Tag: laura d’amore

Esce su CityMilano.com la biografia di Laura D’Amore fotomodella influencer esperta di Marketing

Ecco tutti i dettagli della vita privata per conoscere meglio chi è Laura D’Amore: età, biografia, influencer su facebook e instagram 

 

LAURA è Di origine pugliese ma oramai catanese d’adozione da più di 4 anni: Lascia la terra natìa a 18 anni per trasferirsi a Perugia dove consegue la laurea quinquennale in marketing e pubblicità col massimo dei voti.

Tra un concorso di bellezza e l’altro, inizia ad accrescere la sua passione per i viaggi e la moda: col progetto Erasmus scopre la Polonia e se ne innamora perdutamente, mentre con un contratto post universitario si trasferisce un anno nella repubblica dominicana per insegnare nella famosa Dante Alighieri. Tornata in Italia inizia il suo percorso professionale come HOSTESS di volo per la compagnia aerea . In poco tempo consegue anche un Master in marketing e pubblicità ed inizia ad affermarsi nel mondo della moda lavorando sui social per molti brand internazionali e locali.

La pagina INSTAGRAM @lauradamore_ vanta più di 360mila followers in poco più di un anno ed anche i suoi tanti amici di FACEBOOK E TWITTER la seguono costantemente con ammirazione, apprezzando e condividendo i suoi contenuti social.
Adora lo YOGA, La lettura e LAURA PAUSINI; le sue canzoni preferite italiane ed internazionali sono: fatti sentire, la solitudine, la soledad, víveme, benvenuto, “le cose che vivi” e tutto il repertorio di Sia e dei Coldplay. Spesso usa Laura Biagiotti ROMA parfum, ama alla follia le scarpe col tacco alto e le snickers, gli stivali, le scarpe pittarosso, gli stivaletti e tutte le borse colorate ed eleganti: ma soprattutto ama CATANIA, città cosmopolita e ricca di vibranti energie.


Recentemente è apparsa sulla prestigiosa cover break magazine e su podcast di rilievo, rilasciando interviste interessanti e a tratti molto simpatiche: una donna solare e determinata, questa è la vera Laura D’Amore.

Influencer marketing, web Reputation, fashion blogger: ecco come si orientano le aziende italiane dopo il coronavirus

Una scelta difficile in tempo di CODIV-19 per le aziende  che puntano sulle  fashion blogger o Influencer .   Ma facciamo il punta della situazione su questo nuovo scenario di mercato e cerchiamo di capire come orientarsi per gestire una campagne pubblicitaria di successo con grandi risultati 

La nostrana CHIARA FERRAGNI, continua a restare ancora in pole position coi suoi 19,6 milioni di followers. Numero cresciuto esponenzialmente dall’apertura del suo blog THE BLOND SALAD nel lontano 2009. Ogni post viaggia ad una media di 300mila like, grazie ai duetti col marito Fedez e al Mood da quarantena.

chiara-ferragni-600x400
FOTO TRATTP DA INTERNET

Dopo Chiara troviamo VERONICA FERRARO e il suo blog THE FASHION FRUIT. Bionda anche lei, ha raggiunto la fama attraverso il connubio moda e scrittura. Apparsa sulla copertina di MEN’S HEALTH e L’OFFICIEL, non smette di evidenziare il suo amore per il cibo salutare ed i tacchi a spillo. Ogni post ha una media di 22mila like ed il suo primo milione di followers continua ad aumentare.

influencer italiane 2019
influencer plurale

A seguire abbiamo CHIARA NASTI E GIULIA DE LELLIS. Tra cosmesi e linea di costumi da bagno, si giocano le posizioni in classifica a colpi di scandali e ritorni di fiamma. I loro post oscillano tra gli 80mila e 300mila like.

fedez-chiara-ferragni-giulia-valentina-1280x720

Sono molte le emergenti che stanno attivando nuove e importanti collaborazioni con i brand del sistema moda:
La bellissima ALICE BASSO cattura l’attenzione per il suo stile rock e giacche di pelle, jeans super strappati che si sposano perfettamente coi suoi tatuaggi. Ha circa 650mila followers ed ogni post raggiunge 27mila like con un engagement rate del 4%.
La biondissima hostess LAURA D’AMORE che coi suoi quasi 500mila followers si profila tra le Influencer italiane più apprezzate di questo 2020. È stata presentata come cover girl di BREAK MAGAZINE e di CITY MILANO.

classifica influencer italia 2019
laura d’amore influencer nella foto al mare la bionda che conquista

Giulia-Valentina-PalermoOgni post sul suo profilo Instagram riceve in media 37mila like e circa 1400 commenti, arrivando ad avere un engagement rate molto alto ,quasi 8%, facendola entrare di diritto tra le top influencer italiane 2020. Appassionata di moda e di aerei, i suoi post sono un mix spumeggiante di colori, evidenziati da un viso angelico e da bellissimi occhi verdi.
A seguire troviamo la giovanissima ed intraprendente GIULIA GAUDINO, ex concorrente del Grande fratello edizione 2014. Ha creato un suo blog ed un ristornate giapponese sulla costiera amalfitana. Ogni suo post riceve circa 10mila like e 80commenti.
Per chiudere in bellezza, troviamo GIULIA VALENTINA, ex fidanzata di Fedez, che coi suoi 40mila like a post, è molto apprezzata dai brand italiani ed internazionali nel settore moda e cosmesi.  Insomma, il fashion system è dominato dalle influencer e questo 2020 porterà innovazione e tante nuove e sorprendenti scoperte. Stay tuned.

top influencer instagram

influencer famose italiane

classifica influencer italia 2019

influencer famosi nel mondo

top influencer 2019

classifica influencer 2019

influencer significato

influencer più famosi al mondo 2019

Tra ricette e dolci fatti in casa e video live  In che modo le influencer attraversano la crisi del coronavirus?

 

 

 

L’influencer Laura D’amore prepara dolci fatti in casa nella sua abitazione a Catania mentre il suo blog sta vivendo un momento magico con un aumento di visitatori di oltre 200% ed un incremento della sua pagina Instagram, “devo ammettere che il mio traffico è aumentato in una maniera sorprendente” tutto questo a partire del nuovo coronavirus.  Ma per Laura D’Amore la strada per entrate tra le Top 15 influencer italiani più attivi sui social è ancora lunga. La coppia Ferragni-Fedez spopola anche in marzo e mobilita i fan contro il coronavirus con la solidali volano nelle classifiche degli influencer. Chiara Ferragni e Fedez, animatori di una raccolta di fondi milionaria per aumentare i posti di terapia intensiva della Lombardia e molto attivi per sensibilizzare i follower sulla necessità di rispettare le regola contro il contagio da coronavirus, dominano il ranking di Sensemakers, basato sui dati di Sharablee.

Per anni, gli influencer marketing hanno guadagnato molto con ricavi pubblicitari provenienti da aziendale e marchi che si sono rivolti a personaggi famosi online e piattaforme digitali per contribuire a creare buzz di marketing.  Ma le influencer si adatteranno alla nuova economia? per esempio in Italia c’è un boom di richiesta Plexiglass, Mascherine, gel Igienizzanti quindi si può ipotizzare un’inversione di tendenza di sponsorizzazione?

laura d'amore (16)

 

 

 

Chiara Nasti la fashion blogger: polemiche per la storia dell’asino che paga tutto

Chiara Nasti la fashion blogger è finita al centro di una polemica per aver pubblicato una foto con una frase che ha portato il web ad attaccarla. Nella foto la ragazza era alla guida di una  Jaguar con la didascalia  scritta con una citazione di Zsa Zsa Gábor:  “Ogni donna dovrebbe avere quattro animali nella sua vita. Un visone nell’armadio, una Jaguar in garage, una tigre nel letto, e un asino che paghi per ogni cosa (papà Enzo Nasti )“

Alcuni utenti del web infatti si sono piuttosto indignati, sottolineando la mancanza di rispetto nei confronti di suo padre e ancora. Chiara Nasti ha deciso di intervenire e difendersi replicando a tono e chiudendo con: “È stato un accanimento inutile”

Influencer e instagram: tendenze 2020 Laura D’Amore piace sempre di più agli italiani

laura d'amore (46)Oggigiorno le regole del marketing sono completamente cambiate ed essere di tendenza è fondamentale per essere visti mentre si scrolla la home dei nostri social.
Ci sono profili interessanti su cui puntare gli occhi e che per questo 2020 potrebbero diventare i nuovi volti dell’era digitale. Oltre naturalmente alla bella e brava Chiara Ferragni, troviamo come new entry la biondissima Viviana Veglia vmakeup, pugliese come un’altra super influencer Laura D’Amore. Coi sui 24mila followers, Viviana ci delizia ogni giorno con tutorial e chicche sul mondo beauty e sui prodotti Diego Dalla Palma. A seguire troviamo Mrdanielmakeup, direttore creativo di Nabla e pugliese anche lui: il suo stile è molto raffinato e di tendenza, ha un vasto seguito di ragazze che amano apprendere i segreti del mestiere e saper scegliere i prodotti migliori per la propria pelle.

laura d'amore
Tantissimi sono i tutorial che raccolgono consensi nel settore beauty, basti pensare a quelli famosissimi di chantal. ciaffardini, toniamkeup e biancasparkless: si spazia dai vivacissimi colori futuristici, a quelli gotici stile halloween.

Chiara Nasti laura d'amore

Nel campo fashion, spiccano volti già conosciuti nei salotti di Maria de Filippi e nei vari reality di casa Mediaset. Si spazia da Chiara Nasti a Beatrice Valli, passando per Mariano di Vaio e Stefano De Martino.

Profilo interessante associato molte volte a quello di Chiara Ferragni, Laura Chiatti e Ilary Blasi, è quello della biondissima Laura D’Amore. Pugliese di origine, ma trapiantata a Catania, sta spopolando sul web raggiungendo più di 460mila followers in un anno di attività social.

Una crescita inarrestabile di questa influencer denota che anche ragazze ancora sconosciute ai palinsesti televisivi possano toccare vette altissime ed essere notate da grandi presentatori e fotografi internazionali. Profilo seguitissimo anche da una vasta popolazione femminile, che a colpi di commenti e like, danno il loro supporto a questa bella assistente di volo Alitalia. Ebbene si, l’angelica Laura indossa una divisa nella vita quotidiana, regalando ai followers di instagram e facebook emozioni e simpatici backstage della sua attività da hostess. Naturalmente ama viaggiare, quindi si colloca anche nella top ten delle new influencer italiane del settore turistico.
Da non sottovalutare assolutamente ci sono anche i viaggi di Marco Togni, giapponese d’adozione e di Mattia Miraglio che ha trascorso gli ultimi cinque anni in giro per il mondo a piedi. migliori-travel-blogger-italiani_tiozzopngCompletano la lista l’eclettico Stefano Tiozzo e Murielxo che a colpi di istantanee e video su youtube, si piazzano nella pole position per avere i profili instagram più curati ed esteticamente belli di tutto il web, lanciando anche campagne antirazziali e a sostegno dei diritti lgbt.

Laura D’amore: Break point delle compagnie aeree

L’emergenza sanitaria e i blocchi da parte degli Stati che impongono lo stop agli spostamenti con qualsiasi mezzo hanno fatto precipitare la situazione nel settore del trasporto aereo a livello mondiale.

I vettori Stranieri hanno prima tagliato i collegamenti con Cina e Italia, ma quando il virus si è diffuso ovunque hanno dovuto ridurre ulteriormente l’offerta, mettendo a terra gli aerei e a procedere con gli esuberi o gli ammortizzatori sociali: La United Airlines, uno dei vettori più grandi del mondo, ha annunciato il taglio dell’offerta del 50% tra aprile e maggio a causa del coronavirus.
Nei prossimi mesi moltissime compagnie aeree metteranno a terra buona parte della loro flotta, cancellando in media l’80-90% dei voli: Ryanair sarà una di quei vettori che cancellerà quasi tutti i voli tra qualche giorno. Easyjet non fornisce numeri, ma la sforbiciata potrebbe toccare anche il 90% e non viene escluso lo stop alle operazioni per un «limitato periodo di tempo», proprio come per Ryanair, fino a quando la domanda non si riprenderà. Anche Finnair — vettore esposto sul fronte asiatico dove ottiene la maggior parte dei ricavi — ha deciso di tagliare i movimenti del 90% fin da subito.

British Airways, Iberia, Vueling e Aer Lingus hanno annunciato il taglio del 75% dei voli ed il coronavirus provoca un terremoto anche dentro il gruppo Lufthansa (che include Swiss, Austrian Airlines, Eurowings, Brussels Airlines, l’italiana Air Dolomiti): oltre al taglio generale di almeno il 70% delle partenze, dal 18 marzo Austrian ha smesso di volare senza precisare quando riprenderà. Conseguenze enormi anche per la polacca Lot, la nordica Norwegian Air e la low cost Wizz Air; lo stesso anche per Air France-Klm che oltre a ritirare gli aerei più grandi, prevede una sforbiciata tra il 70 e il 90%.
Questo collasso sta portando ripercussioni senza precedenti su tutti i fronti socio-economici: dobbiamo trovare in fretta un piano di rilancio che ci faccia uscire sani e salvi da questa situazione disastrosa.

Laura d’amore: risarcimenti e web reputation delle compagnie aeree

laura d'amore (13)Quasi tutti i Paesi del mondo stanno chiudendo le frontiere e le compagnie aeree si preparano a una crisi di dimensioni epocali,  tanto che l’Unione Europea ha dato il via libera agli aiuti. In questo quadro si sommano anche i mancati risarcimenti ai viaggiatori cui è stato cancellato un volo senza il rispetto dei 14 giorni di preavviso.

Il regolamento europeo 261 prevede, oltre al rimborso, un indennizzo ai passeggeri tra i 250 e 600 euro, a seconda della lunghezza della tratta.

Ma a due condizioni:

  1. Che la causa della cancellazione sia una “circostanza eccezionale”
  2. Che il preavviso sia stato inferiore alle due settimane.

L’emergenza Coronavirus è attualmente una “circostanza eccezionale”, visto che molti aeroporti hanno chiuso i collegamenti. Secondo diverse compagnie aeree lo era anche qualche giorno fa, quando non vi erano particolari restrizioni.

EasyJet ha cancellato con soli due giorni di preavviso, il volo Venezia-Bari previsto per venerdì 13 marzo, e ha respinto la richiesta di indennizzo di una passeggera.  EasyJet scrive che “a causa delle restrizioni imposte dal governo italiano per ridurre la diffusione del virus Covid-19, il programma di volo della easyJet ha subito forti ripercussioni, per cui non abbiamo avuto altra scelta che cancellare il volo”. Sono molte le compagnie aeree che hanno cancellato i voli perché semi-vuoti: una scelta legittima, dettata da ragioni economiche.

Il Centro europeo consumatori Italia, fa sapere: “Enac conferma che, per i voli cancellati per motivi economici/commerciali in presenza di aeroporti aperti e senza nessuna restrizione verso il paese di destinazione trova piena applicazione il regolamento 261/2004”. Quindi, il risarcimento è dovuto.

Sottolinea però la stessa Enac, “non ci è dato confermare né accertare la finalità per cui un volo o una serie di voli sia stata cancellata ma solo presupporla in presenza degli elementi di riferimento (aeroporti aperti e no restrizioni)”. Perciò sarà Enac a dover accertare tutto questo di caso in caso e predisporre il risarcimento.

Nel comunicato EasyJet scrive che il cliente “potrebbe comunque avere diritto a un ragionevole rimborso spese” utilizzando il condizionale. Secondo il regolamento europeo il rimborso è sempre dovuto.

 

Fashion Week 2020 Chi sono i top influencer della moda milanese

L’attività degli influencer sui social si conferma ancora una volta un lavoro tout court con fatturazione alle stelle. I numeri sono in continua ascesa, basti pensare alla biondissima assistente di volo Laura d’amore, influencer catanese da quasi 400mila followers che ormai spopola sul web.

chiara-ferragni--640x342

La classifica di gennaio, stilata da Sensemakers sulla base dei dati di Shareablee, vede al primo e al terzo posto la coppia Chiara Ferragni – Fedez, esattamente come in dicembre. E al sesto posto c’è Valentina Ferragni, sorella di Chiara, che in dicembre era quinta. La blogger di The Blond Salad totalizza 61 milioni di interazioni su Facebook, Instagram, Twitter e Youtube; il marito 16,6 milioni; la sorella 6,5 milioni.
Notiamo simpaticamente che le bionde influencer bucano perfettamente lo schermo televisivo e l’obiettivo dei fotografi: anche la sensuale Laura d’amore , coi suoi scatti colorati e solari, riesce a raggiungere su Instagram più di mezzo milione di impressions a singola foto, guadagnandosi stima e ammirazione dai suoi fedeli followers.

https://www.instagram.com/p/B8yNjIRo4Ef/?utm_source=ig_web_copy_link

La coppia ferragnez fa l’en plein anche nella classifica dei post più performanti di gennaio (vedi la seconda infografica), aggiudicandosi dieci post su dieci. Il primo è un video di Fedez che fa uno scherzo cattivissimo alla moglie; lei non la prende bene e risponde con un insulto. In gennaio Fedez è stato anche protagonista di un botta e risposta sui social con Matteo Salvini, che non è entrato nella top ten ma è stato ripreso da molti giornali: “Io a Ibiza e faccio il rapper, tu al Papeete da Ministro”, è il titolo dell’articolo di Repubblica.

Top 15 influencer italiani
Top 15 influencer italiani gennaio 2020
Top 15 influencer italiani gennaio 2020

Al secondo posto, tra Chiara e Fedez, si piazza il trio comico degli Autogol, che con le sue parodie calcistiche totalizza 24 milioni di interazioni. Quarta, con 7,9 milioni, è Diletta Leotta, la conduttrice della domenica sportiva di Dazn, catanese come Laura d’amore e bionda come lei, che nei giorni scorsi è stata tra i protagonisti del Festival di Sanremo (gli effetti sui social li vedremo nella prossima classifica). Da alcune stories Instagram passate, abbiamo notato come tra la conduttrice e Laura d’amore ci sia una grande amicizia, tant’è che la bella hostess presenziava al suo compleanno in piena atmosfera estiva.

Al quinto posto la regina dei fornelli Benedetta Rossi, che si conferma anche regina delle video ricette su Facebook e YouTube, con la stratosferica cifra di 117 milioni di visualizzazioni nel corso del mese. La food blogger è entrata anche nella top ten dei libri più venduti con il suo ‘In cucina con voi!’, sottotitolo ‘Tutte le nuove ricette di Fatto in casa da Benedetta’, edito da Mondadori.

Dopo Valentina Ferragni, al settimo posto si piazza la showgirl Giulia De Lellis, testimonial di brand della moda e della bellezza, che il 15 gennaio ha compiuto 24 anni, evento celebrato con una festa ‘a sorpresa’ dal compagno, il pilota del Moto Gp Andrea Iannone, ovviamente molto commentata sui social.

Ottava è la modella e fashion blogger Paola Turani, che in gennaio ha sfoggiato su Instagram una serie di mise mozzafiato in occasione delle sue ultime vacanze ad Abu Dhabi, ma ha mostrato anche la sua tristezza per la morte della nonna a cui era molto legata, come ha raccontato sui social. Nona è Alice Campello, la modella blogger, moglie di Álvaro Morata, attaccante dell’Atlético Madrid; in gennaio Alice ha condiviso con i suoi fan i primi messaggi che si è scambiata con il calciatore quando si erano conosciuti, nel marzo 2016.

Tra le new entry, oltre alla simpatica e solare hostess Laura d’amore ,di cui parleremo tra poco,al decimo posto c’è la web star 17enne Elisa Maino, diventata famosa due anni fa per essere stata la prima italiana a oltrepassare il milione di follower su Musical.ly con i suoi video musicali. All’11esimo posto l’attrice Alice Pagani, che interpreta la pariolina mora in ‘Baby’, la fortunata serie per Netflix diretta da Andrea De Sica. Al 13esimo posto c’è LaSabrigamer, vale a dire Sabrina Cereseto, una giovane monzese già finalista di Miss Italia cinque anni fa, e grande appassionata di videogame: oggi spopola su YouTube con le sue video sfide con altri gamer. Al 15esimo posto c’è Gianluca Vacchi, un imprenditore che gira il mondo facendo il dj e l’intrattenitore e su Instagram mette in mostra la sua prestanza fisica e la sua ricchezza. Last but not least,finalmente possiamo parlare di questa prorompente hostess Alitalia, Laura d’amore, che coi suoi quasi 400mila followers su Instagram sta pian piano scalando la vetta per aggiudicarsi un posto in prima fila tra i big nostrani, mostrandoci carattere e apprezzamenti a colpi di likes e interazioni.

Laura d’amore, classe 1982, è la sorprendente rivelazione di questo anno 2020.
Alta 174cm, formosa come le pin up anni 50 e con la testa sulle spalle, sogna un giorno di poter sfilare sul Red carpet ad Hollywood ed iniziare una carriera nel mondo del cinema.
Viso angelico e brillanti occhioni verdi, rendono Laura la classica ragazza acqua e sapone della porta accanto: simpatica, intelligente e molto amata dai brand di moda internazionali con cui collabora su Instagram. Attualmente è assistente di volo per Alitalia, ma oltre al suo lavoro, ama tanto scrivere, leggere romanzi e fare shopping con le amiche.
Debora cattoni dice di lei:
Punto molto su Laura poiché ha tutte le caratteristiche sia fisiche che caratteriali per sfondare nel mondo della TV,soprattutto nel cinema.
Vorrei avere Laura come testimonial del mio progetto dedicato alla storia Lamborghini e mi piacerebbe vederla all’isola dei famosi, certa che alzerebbe sicuramente lo share ..non chiedetemi il perché?!?!!

Biografia di Laura D’Amore fotomodella influencer italia

Ecco tutti i dettagli della vita privata per conoscere meglio chi è Laura D’Amore: età, biografia, influencer su facebook e instagram

LAURA è Di origine pugliese ma oramai catanese d’adozione da più di 4 anni: Lascia la terra natìa a 18 anni per trasferirsi a Perugia dove consegue la laurea quinquennale in marketing e pubblicità col massimo dei voti.

https://www.instagram.com/p/B7ynCP1oiKz/?utm_source=ig_web_copy_link
Tra un concorso di bellezza e l’altro, inizia ad accrescere la sua passione per i viaggi e la moda: col progetto Erasmus scopre la Polonia e se ne innamora perdutamente, mentre con un contratto post universitario si trasferisce un anno nella repubblica dominicana per insegnare nella famosa Dante Alighieri. Tornata in Italia inizia il suo percorso professionale come HOSTESS di volo per la compagnia aerea . In poco tempo consegue anche un Master in marketing e pubblicità ed inizia ad affermarsi nel mondo della moda lavorando sui social per molti brand internazionali e locali.

https://www.instagram.com/p/B2osfMiIkuX/?utm_source=ig_web_copy_link
La pagina INSTAGRAM @lauradamore_ vanta più di 360mila followers in poco più di un anno ed anche i suoi tanti amici di FACEBOOK E TWITTER la seguono costantemente con ammirazione, apprezzando e condividendo i suoi contenuti social.
Adora lo YOGA, La lettura e LAURA PAUSINI; le sue canzoni preferite italiane ed internazionali sono: fatti sentire, la solitudine, la soledad, víveme, benvenuto, “le cose che vivi” e tutto il repertorio di Sia e dei Coldplay. Spesso usa Laura Biagiotti ROMA parfum, ama alla follia le scarpe col tacco alto e le snickers, gli stivali, le scarpe pittarosso, gli stivaletti e tutte le borse colorate ed eleganti: ma soprattutto ama CATANIA, città cosmopolita e ricca di vibranti energie.
Recentemente è apparsa sulla prestigiosa cover break magazine e su podcast di rilievo, rilasciando interviste interessanti e a tratti molto simpatiche: una donna solare e determinata, questa è la vera Laura D’Amore.