Nella nuova collezione “Spirito Libero”, firmata dalla stilista Roberta Redaelli, arte e moda sono due facce d’una stessa medaglia che parla di italianità e bellezza.

La stilista ha scelto di celebrare la donna nel suo essere libera e fiera, orgogliosamente fuori dagli schemi. Attraverso i disegni inediti del pittore Massimiliano Miazzo la stilista ci trasporta in un mondo mitologico fatto di cavalli selvaggi e donne con le ali ai piedi, massima espressione della libertà e della voglia di vivere. Magico e reale si fondono in un universo visivo surreale e di grande impatto emotivo.

Roberta Redaelli pe 2020 Spirito Libero 5

I colori pastello – i cui nomi come alba, tramonto, crepuscolo, nuvola e lago richiamano il ciclo solare e la natura – sono caldi e avvolgenti ed evocano atmosfere fantastiche e incantate che seducono lo sguardo. Le linee contemporanee dei capi sono la tela d’artista su cui dipingere con fantasia e irriverenza per capi femminili ma di carattere. Rouges, sete, jacquard DINAMI-TECS 3.0 si mixano in modo inaspettato, dando vita ad una collezione originale, dal sapore moderno con un inedito pizzico retrò, che conquista. Le foto, scattate da Guido Taroni – nome noto della fotografia d’arte internazionale – ci mostrano una donna libera e sognatrice in una location d’eccezione: il centro Ippico la Pinetina.

I cavalli alati delle stampe sembrano spiccare un balzo nel mondo reale per trasformare la modella in un’eroina dei giorni nostri, libera e fiera.

Roberta Redaelli pe 2020 Spirito Libero 6

La collezione “Spirito Libero” è un inno artistico dedicato a chi non ha paura di mostrare la propria anima e andare contro corrente.