attualità HOME

michele mazzon san donà di piave: Ci sono molti passaggi per avviare un’impresa di costruzioni a New York

michele mazzon san donà di piave

Ci sono molti passaggi per avviare un’impresa di costruzioni a New York. Sono necessarie molte informazioni che possono essere schiaccianti. È importante sapere di quali licenze e permessi avrai bisogno, quanto costerà e dove trovare aiuto per queste attività.

In questa guida all’avvio, ti mostrerò come avviare un’impresa edile a New York: i passaggi che devi intraprendere e le risorse disponibili per gli imprenditori edili di New York interessati ad avviare la propria impresa di costruzioni.

Costruiamo insieme la tua nuova attività di costruzione.

L’economia di New York è la terza più grande del paese e, se fosse il suo paese, sarebbe una delle più potenti del mondo. New York offre opportunità e sfide senza precedenti per gli imprenditori!

New York City è la migliore amica dell’imprenditore; questa città ha una pletora di startup. New York City è la città migliore per aprire una piccola impresa in America.

Le piccole imprese costituiscono una parte sostanziale dell’economia dello Stato di New York e il 98% per cento ha meno di 100 dipendenti. Impiegano oltre il 54% della forza lavoro!

Per quelli di voi che stanno pensando di avviare una piccola impresa a New York, non c’è momento migliore di adesso. Con le iniziative pro-business dell’attuale governo statale e i recenti vantaggi fiscali per gli imprenditori, non è mai stato così facile avviare la propria azienda.

Scopri di più sulle risorse per l’avvio di attività presso l’Empire State Division of Small Business

Statistiche del settore edile

Negli Stati Uniti, il 2020 ha segnato il massimo storico degli edifici privati ​​residenziali e non residenziali.

Il settore edile degli Stati Uniti ha raggiunto l’enorme cifra di 1,36 trilioni di dollari nel solo 2020. L’industria delle costruzioni contribuisce per il 4,1% al PIL totale. Gli Stati Uniti hanno uno dei più grandi mercati edilizi del mondo.

Nel 2019, il lavoratore edile medio ha guadagnato $ 36.860 all’anno, mentre il 25% dei lavoratori edili più pagati ha un reddito medio di $ 49.100.

Passaggio 1: ricerca la tua idea di impresa edile

Tutte le grandi imprese iniziano con buone idee.

Uno dei modi migliori per ottenere idee imprenditoriali redditizie è rivedere i nostri elenchi di nuove idee imprenditoriali come idee imprenditoriali in una  piccola città  o  da casa,  molte delle quali sono nel settore e nella nicchia prescelti.

Un altro modo per trovare la tua prossima idea imprenditoriale di avvio è sperimentare con il nostro strumento divertente: Business Idea Generator. Le idee creative sono un ottimo modo per stimolare il cervello del tuo imprenditore e far fluire i tuoi succhi creativi. Il pulsante su questo strumento ti fornirà nuovi concetti per prodotti, servizi o attività commerciali che possono aiutarti a fare proprio questo!  

Metti alla prova la tua idea di business

Ora che hai studiato la tua idea, è tempo di testarne la fattibilità. È importante non investire in un’idea finché non sappiamo per certo se sarà redditizia o meno!

Gli imprenditori seriali dovrebbero sempre testare le loro idee prima di investire troppo tempo e denaro.

Come imprenditore seriale, ho fatto tonnellate di test di idee imprenditoriali. Alcune idee sono passate, ma molte sono fallite. Ma sono certo felice che quelli che non lo hanno fatto siano stati solo piccoli investimenti mentre la mia ritrovata fiducia in me stesso è stata più preziosa di qualsiasi altra cosa!

Di seguito sono riportati i modi migliori che abbiamo trovato per testare nuove idee di prodotto.

  • Visita le fiere con i tuoi nuovi prodotti
  • Chiedi ad altri un feedback costruttivo
  • Esegui una breve campagna pubblicitaria di prova
  • Organizza una sessione di focus group

Ottieni l’elenco completo dei nostri  10 modi migliori per testare sul campo le tue idee di business qui .

Ricerche di mercato: le tue idee imprenditoriali

Tutte le aziende di successo DEVONO fornire un servizio o un prodotto necessario al cliente per prosperare.

L’adagio, “Il cliente ha sempre ragione”, non è mai stato così vero come nell’attuale clima economico. Per prosperare tra la concorrenza di industrie spietate e un panorama di mercato in continua evoluzione, la tua azienda deve essere in grado di soddisfare le richieste dei suoi clienti

Scopri se la tua nuova idea imprenditoriale risolverà i problemi per i quali i clienti sono disposti a pagare effettuando ricerche approfondite sul mercato.

Inizia ponendo le seguenti domande per studiare il mercato, la concorrenza, l’ubicazione e i bisogni e i desideri dei clienti target.

Scopri se il mercato HA BISOGNO E VUOLE il tuo nuovo prodotto o servizio

  • Quale problema , esigenza o desiderio viene risolto dal tuo prodotto?
  • Chi sono le persone,  o le aziende, che hanno questo problema? Perché hanno il problema? Cosa stanno cercando di ottenere?
  • Come stanno rispondendo a questo problema  ora, senza la tua nuova startup? Quali prodotti e servizi stanno utilizzando?
  • Cosa offrono le altre aziende  per questa esigenza: prodotti simili o dissimili alle tue idee di business?
  • Dove si inserisce  la tua nuova azienda nel mercato?
  • Qual è il tuo punto di differenza , vantaggio competitivo, rispetto alle aziende consolidate? Perché le persone dovrebbero acquistare il tuo prodotto invece di quello che stanno usando ora?

Passaggio 2: nomina la tua attività di costruzione

Come dare un nome alla tua nuova attività

Come dare un nome alla tua attività in modo che i clienti ricordino il tuo marchio

Il nome di un’azienda è una delle parti più importanti di un’azienda, ma scegliere un nome appropriato e accattivante può essere difficile. Ecco i miei migliori consigli per trovare nomi che rimarranno nella mente delle persone!

Crea un elenco di parole chiave

Le parole e le frasi che i tuoi potenziali clienti digitano nei motori di ricerca di Internet per trovare aziende come la tua. Aggiungi altre città, stati e paesi alla tua ricerca per trovare aziende simili, al di fuori della tua area di marketing per trarre ispirazione.  

Non usare il nome esatto di un’altra azienda, usa semplicemente quei nomi per fare brainstorming sul tuo marchio univoco.

  • Usa  parole a livello di mercato  come nomi di settore (ad es. ristorazione, idraulica) e guarda cosa salta fuori
  • Brainstorm un elenco di  parole chiave correlate  (esempio per prodotti da forno: zucchero, dolce, pasta, glassa, soffice, ecc.)
  • Prova il tuo  termine di vantaggio competitivo  (cioè più veloce, più economico, più fresco, più vicino) per trovare concetti interessanti
  • La tua  proposta di valore , innovazione o caratteristica speciale è una buona fonte per creare nomi memorabili (esempio – Evernote – Ricorda tutto)
  • Al di fuori del tuo settore: fai un passo indietro e cerca un’interessante combinazione di  parole esterne al settore  come Apple (un frutto) per l’elettronica.

Gioca con le parole per un grande marchio

Può essere difficile trovare un nome accattivante per la tua nuova impresa commerciale. Ecco i miei migliori consigli su come trovare nomi di aziende che inducano le persone a parlare di quanto siano straordinari i tuoi prodotti:

Prendi quell’elenco di parole chiave che hai creato usando i miei suggerimenti sopra e poi gioca finché non trovi il nome perfetto per la nuova startup.  

Combina due parole  : unisci i nomi reali di due o più proprietari in un nome commerciale composto interessante. Scopri i molti modi per combinare i nomi nel mio articolo qui. 

Acronimi  – Un acronimo è diverso da un nome composto da iniziali e crea una nuova parola. Un esempio di un acronimo è LEGO (abbreviazione di Leg Godt – in danese “gioca bene”) pronunciato come una parola.

Usa questo strumento online per fare un brainstorming su alcuni nomi di aziende di acronimi creativi.

Giochi  di parole e giochi di parole – I giochi di parole sono battute che sfruttano i diversi significati delle parole: un gioco di parole. Possono fare nomi commerciali divertenti e accattivanti.

Alcuni esempi di giochi di parole sul nome di un’azienda; Cake my Day, Live Free o Pie e Food Mood. Divertiti e prendi ispirazione dal nome dell’azienda con questo strumento gratuito per il generatore di giochi di parole.

 

Altri suggerimenti per la denominazione di attività commerciali :  come trovare un nome commerciale accattivante

 

Lasciati ispirare dall’elenco dei nomi di aziende

Per aiutarti a ispirarti, ho scritto elenchi di nomi di aziende accattivanti per molti tipi di aziende e diversi settori. Dai un’occhiata a queste idee di nomi di attività uniche che non sono state prese e disponibili!

 

Costruisci la tua nuova attività su solide fondamenta di un grande nome.
>> Dai un’occhiata al nostro  elenco di idee per nomi di imprese edili qui

 

Per verificare se il nome della tua attività è disponibile a New York, devi prima eseguire una ricerca del nome dell’attività, una ricerca del nome di dominio e una ricerca del marchio federale. Ecco come

Come registrare il nome della tua attività nello Stato di New York

Se desideri costituire un’impresa nello Stato di New York, i requisiti variano a seconda della tua struttura legale. Le ditte individuali e le società di persone operano allo stesso livello delle LLC in termini di requisiti di registrazione del nome, ma questi tipi di attività corporative hanno le proprie regole da rispettare a New York. 

1-  Cerca la disponibilità dell’entità commerciale di New York

Inizia cercando nel database dei nomi commerciali di New York. Se richiedi un nome commerciale identico a quello di qualcun altro, la tua richiesta verrà respinta. Affinché un nome commerciale possa essere registrato, deve essere sia univoco che disponibile.

2- Cerca record di marchi

Quindi, cerca nel database dell’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti qui per scoprire se un’altra persona ha già registrato il nome commerciale desiderato.

3-  Presentare un nome presunto a New York  – Presentare un DBA a New York

Presentare un nome falso a New York,  noto anche come nome DBA , consente alla tua attività esistente o futura di condurre affari utilizzando un nuovo nome diverso dalla ragione sociale legale. Ciò è utile quando si stabilisce il nome del marchio o se si desidera modificare il nome di un’impresa senza dover presentare un emendamento allo Stato.

La legge dello Stato di New York richiede a tutte le società di persone di registrare un certificato commerciale presso l’ufficio del cancelliere di contea appropriato.

Di seguito sono riportati i collegamenti necessari alle istruzioni per la presunta ragione sociale nello Stato di New York e al modulo per la presunta ragione sociale nello Stato di New York.

NOTA : L’uso delle seguenti parole e frasi è limitato o proibito dallo statuto* a nome di Business Corporation (“BC”), Società senza scopo di lucro (“N-PC”), Società a responsabilità limitata (“LLC” ) e/o società in accomandita semplice (“LP”), come banca, cooperativa, ecc. Ecco l’elenco completo delle parole vietate per i nomi di aziende nello Stato di New York

Commissioni: la tassa per la presentazione di un certificato di presunto nome nello Stato di New York è di $ 25 più eventuali tasse di contea associate.

Questo certificato deve essere dattiloscritto o stampato con inchiostro nero. Deve inoltre avere firme chiare in modo che il Dipartimento di Stato possa riprodurlo in modo leggibile.

4- Disponibilità del nome di dominio

Prima di chiamare uno sviluppatore web per creare il tuo sito, ti consiglio di verificare se il nome della tua attività è disponibile come dominio. Quindi, assicurati di controllare se l’URL desiderato è già registrato. Non è utilizzato da un’altra azienda.

Scegli la tua struttura aziendale

Prima di avviare una nuova attività, gli imprenditori dovrebbero assicurarsi di seguire tutte le normative legali per avviare e gestire una piccola azienda. È importante rimanere al passo con le pratiche burocratiche del governo e le tasse per evitare battute d’arresto o sanzioni in seguito.

Successivamente, tratteremo i requisiti legali per la registrazione dell’impresa con il tuo stato e le normative fiscali. Ci sono regole IRS da tenere in considerazione anche quando si avvia una nuova impresa che deve essere determinata prima di ottenere le giuste licenze o permessi commerciali.

Stabilire la conformità legale con la tua nuova azienda ti consentirà di concentrarti sulla crescita del business.

La tua attività è considerata un’entità o un’organizzazione agli occhi della legge e del governo, ciò significa che devi avere una struttura come l’unico proprietario DBA, Corporation, LLC una società a responsabilità limitata in cui gestisci la tua attività.

L’entità che scegli per gestire la tua attività determinerà la protezione legale offertale, che a sua volta determina la quantità di responsabilità personale che devi affrontare.

Ecco come determinare la migliore struttura legale per la tua nuova attività di avvio come ditta individuale, partnership, società o trust.  

Esistono molti tipi e variazioni nella struttura aziendale. A seconda del tipo di attività che intendi gestire, di come verranno svolte le operazioni quotidiane e di vari altri fattori, una particolare struttura aziendale può essere più preziosa per te di un’altra.

  • Unico proprietario
  • DBA – Fare affari come
  • Collaborazione
  • Società
  • S Corporation
  • Società a responsabilità limitata (LLC)
  • Società senza scopo di lucro (senza scopo di lucro).

Unico proprietario

La ditta individuale è la formazione aziendale più adottata dai privati. È anche la forma di attività che comporta la maggiore responsabilità per il proprietario: un unico proprietario, responsabile personalmente della ditta individuale.  

Affinché i proprietari individuali siano legalmente autorizzati dalla legge, possono utilizzare il loro nome personale legale o intraprendere la strada facoltativa per ottenere prima l’autorizzazione dalle autorità locali per un DBA.  

Una ditta individuale è una struttura legale come LLC o Corporation e un DBA non lo è. Un DBA significa che puoi gestire la tua attività con un nome commerciale diverso dal tuo nome personale registrato e legalmente registrato.

DBA – Fare affari come

Il “fare affari come” o DBA è un requisito legale per le aziende che operano con nomi diversi dal loro nome legale.

Per operare legalmente, devi registrarti presso l’agenzia statale competente e presentare un certificato di nome falso che indichi chi possiede la tua azienda. L’unica volta in cui ciò potrebbe non essere richiesto è se entrambi i proprietari utilizzano il loro vero cognome su tutti i prodotti che vendono, nel qual caso nessuno ha bisogno dell’approvazione di nessun altro!

Le ditte individuali e le società in nome collettivo sono legalmente tenute a presentare DBA, ma quasi tutti i tipi di entità commerciali potrebbero trarre vantaggio dall’averne uno. Questo perché un DBA può fungere da importante forma di protezione durante la conduzione degli affari; ad esempio, se qualcuno diventa responsabile per i danni verificatisi nel corso delle operazioni della propria azienda, può essere in grado di rivendicare che la responsabilità è dovuta esclusivamente ad azioni o decisioni personali che non erano in alcun modo correlate con la società.

Collaborazione

Una partnership commerciale è un rapporto giuridico che può essere formato da qualsiasi accordo scritto tra due o più individui.

I partner e gli investitori investono i loro soldi nell’attività, con ogni partner che beneficia di eventuali profitti, assumendosi la responsabilità delle perdite subite.

Uno dei modi migliori per avviare un’impresa è con una partnership. Può ridurre i costi e aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi finanziari più velocemente. I vantaggi di ciò sono che crea fiducia tra i partner e consente loro di gestire le attività in modo più efficiente condividendo i profitti.

Risorse per le partnership commerciali:

Come trovare un buon partner

Tipi di partnership commerciali: vantaggi e svantaggi

Come dividere i profitti in una partnership di piccole imprese

Società a responsabilità limitata (LLC)

Una forma popolare di struttura aziendale è la società a responsabilità limitata denominata LLC. Ogni stato ha i suoi regolamenti in merito alla LLC, per chiarire come si differenzia dagli altri tipi di formazione aziendale precedentemente menzionati, iniziamo definendo la LLC.

Una LLC può essere considerata come una struttura ibrida. È una sorta di mix tra una società e una partnership. Si potrebbe pensare ad essa come a una società di persone che isola la responsabilità del proprietario in misura limitata, ma è simile alla struttura della società.

Leggi i nostri consigli sul  fatto che una LLC possa essere una buona entità commerciale legale per te qui

Incorporazione

Alcune aziende dovrebbero incorporare, in particolare quelle che cercano capitale di rischio e produttori. Altre aziende non dovrebbero incorporare come piccole società unipersonali, spesso denominate imprenditori indipendenti e quelle con un capitale basso non trattano prodotti o servizi che potrebbero essere pericolosi per i tuoi clienti. 

Successivamente, discuteremo dell’incorporazione come entità aziendale e dei diversi tipi di opzioni delle società.

S Corporation

Una S Corporation differisce da una normale società per il fatto che sceglie di trasferire crediti, detrazioni, entrate e perdite agli azionisti. Questi azionisti li aggiungerebbero alla loro imposta sul reddito. Consente all’azienda di trasmettere semplicemente i numeri ai proprietari (azionisti) e fungere da intermediari.  

C Corporation

Una società è una creatura completamente diversa da una ditta individuale. Negli Stati Uniti, una società è una sorta di entità virtuale. Una società assume diritti e capacità come una persona, ecco perché usa la parola “corp” come nel corpo corporeo. La differenza è che presenta la capacità di esistere perennemente, trasferire rapidamente gli interessi e fornire una responsabilità limitata per gli azionisti della società (proprietari).

Leggi i nostri consigli sul fatto che una società possa essere una buona entità commerciale legale per te collegati di seguito:

Risorse per l’incorporazione di imprese

Differenze tra LLC e società a confronto (S-Corp e C-Corp)

FAQ: Come vengono tassate le società?

LLC vs Corporation: qual è il migliore per il tuo business?

Società senza scopo di lucro (senza scopo di lucro)

Un’organizzazione senza scopo di lucro è quella che soddisfa i requisiti IRS per lo status di esenzione fiscale perché fornisce un beneficio pubblico e ha missioni sociali. Le organizzazioni senza scopo di lucro includono ospedali, università, enti di beneficenza nazionali e fondazioni di beneficenza che restituiscono alla comunità per il bene comune.  

Le organizzazioni non profit devono in qualche modo servire il bene pubblico. Non distribuiscono profitti a nient’altro che promuovere gli sforzi della propria organizzazione per un futuro ancora migliore, uno dei quali sarà più abbondante e prospero.

Le organizzazioni senza scopo di lucro esistono esclusivamente come strumenti con un obiettivo: fornire un servizio o un prodotto significativo che avvantaggia la società in generale e che allo stesso tempo ne tragga vantaggio fornendo loro opportunità come lo sviluppo personale, l’istruzione, il networking, ecc., il tutto finalizzato alla creazione di un mondo senza povertà.

Un’organizzazione senza scopo di lucro è quella che non guadagna profitti per i suoi proprietari. Tutti i soldi guadagnati attraverso attività commerciali o donazioni tornano direttamente alla gestione dell’ente di beneficenza.

Le organizzazioni senza scopo di lucro non sono tenute ad operare a beneficio del bene pubblico a norma di legge. Un’organizzazione no profit può semplicemente servire i propri obiettivi senza avvantaggiare gli interessi di nessun altro, questo è spesso fatto da persone “altruiste” che non vogliono alcun compenso e credono di fare ciò che è meglio nelle loro comunità

Quando un’azienda diventa un partner, dovrebbe registrarsi in tutti gli stati in cui la partnership fa affari per essere conforme.

Se sei interessato a  creare un’organizzazione senza scopo di lucro o senza scopo di lucro, dai un’occhiata ai nostri consigli degli esperti qui.

 

🏗️ Scopri di più nella nostra guida:  Come avviare legalmente la tua piccola impresa – Requisiti legali importanti

 

Registra la tua attività presso il governo e l’IRS

Ottieni il tuo codice fiscale federale e statale

Lo Stato in cui si trova la sede della tua attività E la struttura aziendale scelta determinano come dovrai registrare la tua attività.

Sebbene non tutte le attività commerciali debbano essere registrate presso il governo, ti consiglio di farlo per sfruttare i vantaggi legali e fiscali, oltre a ottenere la protezione della responsabilità personale da debiti aziendali e azioni legali.

Dopo aver registrato correttamente la tua azienda, ti verrà rilasciato un numero di identificazione del datore di lavoro o EIN in breve. Hai bisogno di questo numero, anche se lavori da solo, autonomo o assumi solo subappaltatori e nessun dipendente.

Un numero EIN è l’equivalente aziendale del tuo numero di previdenza sociale personale e viene utilizzato in vari passaggi come l’apertura di un conto in banca o il pagamento delle tasse. Non tutti gli stati richiedono che tu ne abbia uno, ma potrebbe valere la pena ottenerlo se probabilmente ci saranno più cose relative alle tasse in arrivo in anticipo.

Registrare la tua attività presso i governi statali e locali è solitamente semplice come registrare il nome della tua azienda. Ecco come registrare la nostra attività nel tuo stato:

 

Costruisci la tua nuova attività su solide fondamenta di un grande nome.
>> Dai un’occhiata al mio  elenco di idee per nomi di imprese edili qui

 

Come avviare una LLC nello Stato di New York

Vuoi formare una LLC a New York? Ecco un elenco di moduli di cui avrai bisogno, tariffe e altre informazioni importanti sul processo.

Prima di decidere di formare una LLC, devi capire cos’è una LLC e una struttura aziendale praticabile per la tua azienda. Una LLC è una struttura aziendale che offre responsabilità limitata ai suoi membri. I membri di una LLC possono includere individui, società, altre LLC e entità straniere

Presentazione di una LLC a New York: moduli e commissioni

Quando si tratta di avviare una LLC, New York è un ottimo punto di partenza perché il processo diventa facile se segui questi semplici passaggi. La modulistica e le tariffe richieste sono elencate di seguito:

Moduli necessari

Inizia compilando il modulo DOS-1336 intitolato Articoli dell’organizzazione – SCARICA QUI.

Compila il form con le seguenti informazioni per la tua nuova attività:

  • Indirizzo di New York in cui i membri possono essere contattati se vengono intentate azioni legali, come azioni legali, contro la società. 
  • Firme dei membri LLC
  • Nome LLC che soddisfa i requisiti dello stato di New York – LEGGI le normative sui nomi LLC qui. 

Commissioni per formare LLC a New York

L’invio degli articoli dell’organizzazione online costa circa $ 200 e richiede 15 giorni e il certificato di pubblicazione richiede una commissione di $ 50. 

Verificare con il Dipartimento di Stato di New York per le ultime spese di deposito – QUI. 

Accordo operativo società a responsabilità limitata

Per rendere legale la tua procedura di deposito, prepara il tuo Statuto (SCARICA QUI) entro 90 giorni.

Certificato di pubblicazione

Il certificato di pubblicazione deve essere depositato presso il Dipartimento di Stato entro 120 giorni dal deposito del DOS-1336.

Richiedi le tue licenze e permessi aziendali

Sei responsabile di assicurarti che la tua azienda disponga delle licenze e dei permessi federali, statali e locali adeguati per operare legalmente. Una parte fondamentale di questo processo per molti imprenditori è la determinazione del tipo di licenza di cui avranno bisogno. Ecco due modi per ricercare di quali licenze e permessi commerciali avrai bisogno nel tuo Stato e per la tua specifica startup del settore:

  1. Strumento di ricerca di licenze commerciali online GRATUITO
  2. Servizio di ricerca di licenze commerciali a basso costo

Ricerca sulle licenze commerciali

Devi capire quanto può essere importante rispettare le leggi locali anche se non ti trovi fisicamente entro i confini della città! Un esempio è soddisfare tutti i requisiti relativi ai regolamenti urbanistici commerciali come l’approvazione del consiglio comunale (così come dei pianificatori comunali).

Inoltre, non lasciarti ingannare; la tua azienda o LLC potrebbe aver bisogno di più di una licenza per operare completamente a livello statale.

Proteggi le risorse di proprietà intellettuale della tua azienda

Se la tua nuova attività sviluppa nuove invenzioni, processi di produzione o prodotti, vorrai  proteggere la tua proprietà intellettuale con brevetti, marchi e diritti d’autore  rilasciati dall’ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti.

Scopri di più nel nostro articolo –  Cos’è la proprietà intellettuale e perché è importante per la tua azienda


Requisiti di licenza dell’appaltatore edile di New York

Lo Stato di New York ha solo due appaltatori autorizzati a livello statale: appaltatori per la movimentazione dell’amianto e/o operatori di gru. È possibile richiedere queste licenze presso il Dipartimento del lavoro di New York.

Per avviare qualsiasi attività legata all’edilizia, e in particolare ottenere la licenza di appaltatore generale per New York City, dovrai passare attraverso le autorità locali di New York. Una licenza per appaltatore di bricolage è richiesta per un’azienda impegnata nella costruzione, riparazione, ristrutturazione o aggiunta di qualsiasi terreno o edificio utilizzato come residenza a New York City. Ottieni maggiori informazioni e fai domanda qui sul sito NYCBusiness.

Gli appaltatori generali di New York devono soddisfare i requisiti di licenza per lavorare nelle regioni di New York e Buffalo, nonché in qualsiasi contea di Suffolk, Nassau, Westchester, Putnam o Rockland. Ottieni maggiori informazioni e richiedi la licenza di impresario edile qui:

  • Isola Lunga
  • Westchester
  • Bufalo

Tasse aziendali: vendite e entrate

Come nuovo imprenditore, devi pagare due tipi di tasse: l’imposta sulle vendite e l’imposta sul reddito.

Imposte sul reddito per le imprese

Le tasse sono inevitabili nella tua attività, ma fortunatamente questa utile risorsa può aiutarti a guidarti.

La prima cosa che devi sapere è in quale tipo di sistema fiscale aziendale rientra la tua azienda. Il tipo di persona giuridica della tua azienda (LLC, Corporation o ditta individuale) determinerà la tua fattura fiscale e la data di scadenza del pagamento.

Tasse sul commercio

Ci sono due tipi di tasse che devi riscuotere dai tuoi clienti negli Stati Uniti.

·        Imposta sulle vendite:  questa imposta sulle vendite si applica a determinati tipi di prodotti tangibili e servizi.

·        Tassa  sull’uso: la tassa sull’uso si applica a prodotti o servizi acquistati fuori dallo stato per l’uso nello stato.

Le imposte sulle vendite sono addebitate sulla maggior parte dei prodotti e anche sui servizi.

Informazioni sull’imposta sulle vendite aziendali dello Stato di New York

Congratulazioni, sei pronto per lanciare la tua attività a New York! Ecco cosa devi sapere su come riscuotere e pagare l’imposta sulle vendite nello stato.

Registrazione fiscale nello Stato di New York

Per avviare correttamente una piccola impresa, è necessario registrarsi presso il Dipartimento delle imposte dello Stato di New York prima di avviare la propria impresa.

Per ottenere maggiori informazioni e vedere se è necessario registrarsi e pagare l’imposta sulle vendite, leggere queste pubblicazioni fiscali del governo:

  • Devo registrarmi per l’imposta sulle vendite?
  • Vendite da casa tua: normativa sull’imposta sulle vendite

Alcune aziende che vendono beni o servizi imponibili devono soddisfare determinati criteri per essere considerate un venditore fiscale. Devono registrarsi e riscuotere le tasse statali e locali sulle vendite nello Stato di New York. Maggiori informazioni su questa legge sulla presunzione del venditore dell’imposta sulle vendite qui.

Registrati per un certificato di autorità 

Prima di iniziare o acquistare un’attività, è necessario richiedere il certificato di autorità QUI utilizzando l’utile sito Web di New York Business Express.

Ottieni maggiori informazioni in questo bollettino fiscale dello Stato di New York – Come registrarsi per l’imposta sulle vendite dello Stato di New York

Riscossione dell’imposta sulle vendite dello Stato di New York

Una volta effettuata la registrazione ai fini dell’imposta sulle vendite, la tua azienda accetta quanto segue: 

  1. Sii responsabile della riscossione delle tasse che devi per conto dei tuoi clienti.
  2. Prepara la tua dichiarazione dei redditi e inviala con l’importo totale incassato. 
  3. Crea un account separato per le ricevute dell’imposta sulle vendite

La legge fiscale dello Stato di New York  rende i proprietari delle imprese personalmente responsabili del pagamento delle vendite e utilizza le tasse  sulle vendite aziendali applicabili. Se la tua azienda è ritenuta responsabile per imposte sulle vendite o sull’uso non pagate, il Dipartimento delle imposte può prelevare i tuoi beni per soddisfare ciò che l’azienda deve.

Presentare la dichiarazione dei redditi nello Stato di New York

Le aziende di New York devono preparare e presentare le vendite e utilizzare le dichiarazioni dei redditi trimestrali, mensili o annuali con il Dipartimento della fiscalità e delle finanze di New York.

Risorsa utile – Guida di 74 pagine all’imposta sulle vendite nello Stato di New York

Passaggio 4: scrivi il tuo piano aziendale di costruzione

Senza dubbio hai sentito il vecchio detto di Winston Churchill, “se non pianifichi, stai progettando di fallire”. 

In nessun luogo questo è più vero di quando si avvia un’impresa.

Avviare un’impresa senza alcuna pianificazione è uno degli errori più comuni che gli imprenditori commettono. Risparmiati la sostanziale perdita di denaro, tempo e molte sofferenze dedicando del tempo alla stesura di un business plan. Un business plan ben scritto è un modo per investire nel tuo successo futuro!

L’importanza di scrivere il piano non è interamente nel suo prodotto finito, ma in ciò che scopri della tua attività mentre la prepari. Durante il processo di scrittura del tuo business plan, scoprirai aspetti della tua strategia aziendale che non funzioneranno.

Per il successo e la sopravvivenza della tua startup, è molto meglio scoprire queste debolezze sulla carta –  ORA  – quindi adattare il tuo modello di business di conseguenza – piuttosto che incontrare questi problemi nella tua azienda che costano tempo, denaro – e abbastanza possibilità di sopravvivenza della tua azienda.

Pensa al tuo business plan come a una mappa per il tuo percorso imprenditoriale. Non partiresti per una lunga escursione attraverso un territorio sconosciuto senza una guida sul campo e una mappa dettagliata.

Quindi, non tuffarti in una nuova attività e spendere soldi, tempo ed energia emotiva senza una mappa: il tuo piano aziendale.

Il tuo business plan deve rispondere a queste 9 domande critiche:

1. Qual è lo scopo della tua attività?

2. Chi sono i tuoi clienti target?

3. Quali sono i vantaggi di fare affari con te?

4. Come pensi di raggiungere questi clienti?

5. Dove sarà situata la tua azienda e di che tipo di strutture avrà bisogno?

6. Di che tipo di dipendenti avrai bisogno e quante persone dovrebbero lavorare inizialmente per la tua azienda?

7. Avete concorrenti in questo spazio di mercato e, in caso affermativo, chi sono e cosa li differenzia l’uno dall’altro e da voi stessi?

8. Che aspetto avrà il successo di questa attività tra un anno, cinque anni e tra dieci anni?

9. Quali sono le attività più importanti che devono essere completate prima di lanciare un nuovo prodotto o servizio?

Leggi la mia  recensione del software del business plan e scopri alcune fantastiche opzioni gratuite qui

Risorse più utili per scrivere il tuo business plan

Requisiti del piano aziendale – Per l’approvazione del prestito

Domande a cui devono rispondere i piani aziendali vincenti

10 elementi critici nel tuo piano aziendale potrebbero mancare

Passaggio 5: calcola le tue finanze e finanzia la tua attività contrattuale

Questa è una fase importante in cui calcolerai le proiezioni finanziarie per determinare se la tua idea di business è redditizia e determinare la tua strategia di prezzo. Inoltre, dovrai accertare la quantità di capitale di cui avrai bisogno sia per i costi di avvio che per il capitale circolante in corso.

Calcola i tuoi costi di avvio

Due tipi di costi di avvio: installazione e operativo

Innanzitutto, devi sapere che ci sono due tipi distinti di costi, quelli che dovrai sostenere durante la creazione della tua azienda (Costi di costituzione o Costi di avvio) e quelli che continueranno a essere spesati mentre operi (Costi operativi, Spese, e capitale circolante).

Costi di installazione

L’investimento una tantum per aprire il tuo negozio o lanciare il tuo sito web include elementi come la costituzione di un’attività legale, le ristrutturazioni edilizie e le attrezzature di produzione.

Questi sono più facili da calcolare. Potrai ricercare ogni articolo e sommare semplicemente l’elenco per i costi totali di installazione.

Costi operativi

Spese correnti per continuare le operazioni commerciali tra cui affitto, forniture, stipendi dei dipendenti e, soprattutto, capitale circolante. Questi costi sono più difficili da calcolare perché hanno molte più variabili. Man mano che le tue vendite aumenteranno, aumenteranno anche le tue esigenze di manodopera, materiale e inventario.

 

Previsione di vendite e spese

Il passo successivo è prevedere le vendite e le spese e generare un budget aziendale.

Ho un che dico che è divertente ma anche vero. Dico a tutti i nuovi imprenditori di prendere le loro proiezioni finanziarie e di dimezzare le vendite e raddoppiare le spese.

Quindi, se i numeri mostrano che faranno soldi, dovrebbero andare avanti per avviare la loro attività. Certamente semplicistico, ma dimostra che la maggior parte degli imprenditori sopravvaluta le proprie vendite e sottovaluta le spese a proprio danno. 

Ecco il modo giusto per creare un budget aziendale.

Definire i requisiti di capitale circolante

Da un imprenditore all’altro, è necessario acquisire saggezza sul capitale circolante, oggi, se si prevede di mantenere aperte le porte della propria attività. Perché il motivo n. 1 del fallimento aziendale è la mancanza di capitale circolante. Non diventare una statistica di fallimento aziendale.

Il capitale circolante si riferisce ai fondi che ti aiutano a soddisfare le spese e le esigenze quotidiane della gestione della tua attività, come le buste paga o il pagamento di software, strumenti e forniture.

 

🏗️ Dal punto di vista  della gestione aziendale, ecco tutto ciò che devi sapere sul capitale circolante nel nostro articolo  su cos’è, l’importo di cui hai bisogno, come gestirlo come un professionista e, se sei a corto di capitale circolante, come ottenere finanziamenti e come ridurre il fabbisogno di capitale circolante senza un prestito.

 

Determina i tuoi prezzi

Inizia la tua pianificazione finanziaria determinando il miglior prezzo. Il prezzo del tuo prodotto e servizio è un po’ di arte-scienza. Esistono diversi modi per determinare il miglior prezzo, il costo maggiorato e la domanda e l’offerta del mercato.

Esistono diversi metodi per calcolare i prezzi per la tua nuova attività di avvio in base a molteplici fattori come la domanda di mercato, i prezzi competitivi e le spese.

Queste sono le strategie di prezzo più utilizzate per le piccole imprese con consigli per i quali i metodi si adattano a diversi tipi di attività. 

Prezzo premium

Questo metodo è quando il prezzo del tuo prodotto è più alto rispetto ai tuoi concorrenti. Questa tecnica viene spesso utilizzata al lancio di prodotti per creare una percezione di alto valore nella mente dei tuoi clienti.

Prezzi di penetrazione nel mercato

Questo concetto è quello di ottenere acquirenti offrendo i prezzi più bassi su beni e servizi per entrare in un mercato affollato. È comune per gli imprenditori utilizzare inizialmente questa tecnica. Se non pianificato ed eseguito con attenzione, questo è il tipo più pericoloso di strategia di prezzo per i tuoi profitti e la sopravvivenza del tuo business.

Prezzi psicologici

L’utilizzo del potere delle emozioni delle persone per l’acquisto è la chiave del successo con questa strategia di prezzo. Molti consumatori considerano il prezzo di un particolare articolo un importante fattore di acquisto. Usa questo a tuo vantaggio riducendo un po’ il prezzo e facendo cambiare molto la mente del tuo acquirente. Avete visto tutti le offerte speciali da $ 199, che sono solo $ 1 in meno di duecento ma sembrano essere un affare migliore.

 

👷 Leggi il nostro articolo su  come valutare al meglio i tuoi prodotti e servizi qui.

 

Finanzia la tua attività

Ora che hai una grande idea imprenditoriale, avrai bisogno di soldi per iniziare la tua nuova impresa.

Mentre ci sono alcune  attività che puoi avviare quasi senza soldi, alcune sono addirittura gratuite.   La maggior parte delle startup richiede una qualche forma di prestito aziendale o investimento di capitale.

Elenco delle risorse di finanziamento per l’avvio

Ecco alcuni buoni modi per finanziare il lancio della tua startup. Risparmio personale

Leggi il nostro elenco completo di  17 fonti comprovate per il capitale di avvio

SUGGERIMENTO: se hai bisogno di finanziare la tua piccola impresa, considera la migliore raccomandazione per i prestiti di avvio di piccole imprese – Kabbage.com. Leggi la nostra  recensione sui prestiti Kabbage  con recensioni ed esperienze verificate dei clienti

Passaggio 6: scegli la sede della tua attività a New York

La scelta della sede giusta per la tua azienda è una delle decisioni più importanti che prenderai all’inizio del lancio della tua attività.

Prenditi il ​​tuo tempo e fai i compiti di ricerca e pianificazione, prima di impegnarti in un contratto di locazione per negozi, ristoranti o uffici. Studia i dati demografici dell’area e delle città circostanti, la concorrenza nelle vicinanze e molto altro. Ecco le domande da porsi prima di firmare un contratto di locazione:

7 domande per determinare se la posizione è buona per la tua attività

  1. Immagine  : questo spot proietta l’immagine del marchio che desideri?
  2. Concorrenza  – Le imprese vicine sono concorrenti o complementari?
  3. Manodopera  – Sarai in grado di trovare facilmente dipendenti o è troppo lontano per fare il pendolare?
  4. Crescita  – C’è spazio per future espansioni?
  5. Fornitori  : i fornitori sono in grado di consegnare qui in modo efficiente ea un costo ragionevole?
  6. Sicurezza  : qual è il tasso di criminalità?
  7. Zonizzazione  : questa posizione è suddivisa in zone per il tuo tipo di attività commerciale?

 

Passaggio 7: acquistare una polizza assicurativa per l’appaltatore

Ottieni la polizza assicurativa aziendale

Gestire un’impresa è rischioso. Infortunio, disastro naturale o causa possono costringerti a chiudere l’attività e lasciare la tua famiglia senza reddito! L’assicurazione aziendale protegge da questi rischi imprevisti per mantenere le cose senza intoppi in modo che l’azienda non debba chiudere i battenti a causa di un incidente o di un incidente grave.

Pensaci. Se la tua azienda viene citata in giudizio, perderai denaro che avrebbe potuto essere facilmente evitato acquistando la giusta polizza assicurativa!

Regolamenti assicurativi: IRS federale, stato e città

Le protezioni che ottieni scegliendo una struttura aziendale come una LLC o una società in genere proteggono solo la tua proprietà personale e anche quella protezione è limitata.

Nel mondo di oggi, è impossibile proteggere tutto. Anche con la copertura più completa in atto, ci sono ancora molte lacune che possono lasciare esposta la tua attività se non hai un’adeguata protezione assicurativa anche per i beni personali e aziendali!

Ci sono una serie di aspetti da considerare quando si determina il giusto tipo e livello di assicurazione aziendale. Ad esempio, avrai bisogno di una copertura diversa se la tua azienda impiega altre persone oltre a te stesso o fa parte di determinati settori.

Il governo federale richiede che ogni azienda con dipendenti abbia un’assicurazione contro la disoccupazione, l’invalidità e l’indennità dei lavoratori; tuttavia, ci sono molti tipi aggiuntivi disponibili a seconda di fattori come le dimensioni del settore, tra gli altri, che rendono difficile per i datori di lavoro che vogliono che i propri dipendenti siano protetti da tutti i potenziali rischi derivanti dall’esposizione alla responsabilità che potrebbe derivare da qualcosa che fanno sul lavoro come scivolamento e caduta incidenti o addirittura lesioni causate da apparecchiature difettose in un ambiente industriale.

Per navigare nel complesso mondo delle esigenze assicurative aziendali, consiglio qui lo strumento di facile utilizzo Coverwallet che ti dirà rapidamente esattamente quali polizze assicurative hai bisogno e fornirà preventivi di prezzo competitivi dai migliori assicuratori.

Passaggio 8: aprire un conto bancario aziendale

Per accettare pagamenti dei clienti, contanti, assegni o carte di credito, la tua azienda richiederà un conto bancario separato dai tuoi conti bancari personali o familiari.

Per favore, non fare in modo che l’imprenditore principiante gestisca la tua attività attraverso il tuo account personale. Diventerai più difficile per te stesso poiché sarà più difficile gestire le transazioni, riconciliare i conti correnti e preparare le dichiarazioni dei redditi.

Tutti gli esperti di piccole imprese e l’Internal Revenue Service raccomandano la separazione dei conti bancari aziendali e personali. Aprendo un conto business, lo rendi possibile.

 

Inoltre, avere un conto bancario aziendale è un importante fattore di credibilità per rendere la tua idea imprenditoriale un’azienda legittima e non solo un sogno. Inoltre, per le società, LLC e così via, sarà necessario un conto bancario separato e individuale.  

A seconda della banca e del tipo di conto richiesto, potrebbero essere necessari diversi giorni lavorativi per impostare le cose, quindi non aspettare fino all’ultimo minuto per impostare le cose.

Configura il tuo sistema software di contabilità

Sia che tu stia avviando una ditta individuale o una LLC, avere la corretta configurazione della contabilità è essenziale. È molto meglio avere la contabilità stabilita fin dall’inizio piuttosto che scoprire lungo la strada che hai fatto cose sbagliate e ora devi soldi all’IRS.

L’ho imparato a mie spese in una delle mie prime imprese. Inizia a fare la contabilità con il tuo secondo dollaro: il primo dollaro che metti in una cornice sopra la porta o sulla tua scrivania 😊

A seconda del particolare tipo di formazione aziendale che hai scelto, potrebbero esserci requisiti di rendicontazione per la contabilità, in particolare le buste paga e le tasse, che richiedono un’attenzione regolare e continua. Consultare l’IRS per il pagamento delle tasse e il programma di rendicontazione.

Consiglio il software Freshbooks, facile da usare, ma abbastanza flessibile per le aziende in crescita. Dall’invio di fatture via e-mail, all’accettazione di carte di credito e al monitoraggio delle spese, è semplice, efficace e conveniente. Dai un’occhiata alla vendita scontata qui.

Passaggio 9: costruisci la tua squadra di costruzione

A meno che l’attività non sia completamente automatizzata, sarà probabilmente necessario personale (dipendenti, freelance o subappaltatori). Dopotutto, è il buon lavoro vecchio stile che ha costruito il business americano. E continuerà a essere il lavoro delle persone a far sì che le aziende abbiano successo.

In caso di assunzione di personale, ci saranno alcune considerazioni legali che devono essere prese in considerazione.

  • Gerarchia del personale: la gestione è in atto? Chi gestisce le varie operazioni aziendali?
  • Detrazioni e tasse – Conti con l’impostazione IRS? Software o contabilità in atto per le buste paga?
  • Assistenza sanitaria e benefici – Il tuo personale è protetto?
  • Condizioni di lavoro – L’ambiente di lavoro è conforme a tutte le normative statali?

Usa questa nuova lista di controllo per le assunzioni degli esperti di Freshbooks

Passaggio 10: seleziona i tuoi fornitori

La scelta del fornitore giusto per la tua attività è fondamentale. Se il tuo fornitore non è affidabile o non fornisce prodotti di alta qualità, la tua azienda avrà difficoltà a fornire beni e servizi a buon prezzo che soddisfino le aspettative dei tuoi clienti.

Allora come si sceglie il fornitore giusto? Esamina questi criteri per selezionare i migliori fornitori possibili per i tuoi prodotti, componenti o materie prime.

  1. Tempi di consegna
  2. Tempi di consegna
  3. Spese di spedizione
  4. Quantità di ordine minimo
  5. Funzionalità di dropshipping
  6. Metodi di garanzia della qualità
  7. Termini di pagamento
  8. Conti di linea di credito
  9. Politica di ritorno
  10. Standard di comunicazione

 

Ecco i miei migliori consigli su   come trovare fonti all’ingrosso a prezzi accessibili

 

Negoziare i prezzi dei fornitori più bassi

La negoziazione è un’abilità cruciale per qualsiasi uomo d’affari. In molti casi, sei l’unico nella tua azienda che può negoziare con fornitori e venditori sul prezzo.
Ecco alcuni suggerimenti su come negoziare prezzi di materiale e inventario più bassi da fornitori e fornitori. Ricorda che ogni dollaro che risparmi sulla bolletta della fornitura è un altro dollaro di profitto!

  1. Negoziare con fornitori e fornitori per abbassare i prezzi dei materiali e delle scorte – non accettare il prezzo di listino
  2. Conosci il prezzo di mercato di materiali, prodotti o servizi: fai qualche ricerca prima di contattare i fornitori
  3. Ricerca altre aziende che offrono beni o servizi simili nel tuo settore
  4. Scopri cosa stanno pagando i concorrenti per i materiali e l’inventario
  5. Chiedi sconti sui volumi se acquisti molti materiali da un fornitore, MA non esagerare perché le società di avvio devono evitare di vincolare una grande quantità di capitale nei materiali.
  6. Scopri qual è la tua linea di fondo prima di negoziare e non aver paura di chiederlo
  7. Preparati a rinunciare a un affare se non riesci a ottenere il prezzo che desideri

 

Passaggio 11: crea il tuo marchio di costruzione e fai pubblicità

Brandizzare la tua attività 

Il branding della tua attività implica molto di più della semplice denominazione dell’azienda. Implica anche avere un logo personalizzato, un carattere distintivo, colori aziendali unici e persino uno slogan per la tua attività. Ecco come utilizzare il branding per rendere memorabili i tuoi prodotti e la tua azienda.

Ottieni il tuo logo perfetto

Riesci a pensare a una grande azienda senza un logo? Scommetto che non puoi!

Questo perché i grandi marchi sono costruiti sulla base di loghi forti, il singolo elemento visivo più importante del branding.

Pubblica il sito web della tua azienda

Porta la tua reputazione online e costruisci un sito web aziendale.

I tuoi potenziali clienti si rivolgono sempre più a Internet per avere risposte, ma non tutti seguono i passaggi necessari per collegarsi online alla propria azienda. Ottieni un vantaggio competitivo e avvia il tuo sito web all’inizio del tuo lancio.

I siti web sono un modo fantastico per interagire con i clienti attuali e potenziali. Offrono al cliente modi più semplici per contattare, fare una richiesta o semplicemente far conoscere il tuo nome.

Imposta i profili dei social media

Potresti non avere i soldi per lanciare la tua nuova attività, ma puoi comunque farti un nome con i social media. Usalo come uno sbocco per dire alla gente cosa sta arrivando e offrire coupon quando arriverà quel momento!

A seconda del tuo pubblico di destinazione, alcune piattaforme di social media saranno più vantaggiose di altre. Dai un’occhiata a questo rapporto sulle piattaforme di social media più popolari e sui dati demografici degli utenti. Abbina il tuo cliente target al sito che frequenta di più e concentra i tuoi sforzi prima su quello. 

Prenota istantaneamente il nome della tua azienda sui migliori siti di social media su Knowem a un prezzo basso.

Pubblicizza i tuoi prodotti

La pubblicità si presenta in molte forme, dai cartelloni pubblicitari a un sito Web fino all’insegna di un negozio. Ai bei vecchi tempi, c’era un focus sui volantini e oggi sono i social media. Indipendentemente dal metodo, ottenere il nome della tua attività è essenziale per far crescere la tua base di clienti.

La definizione di una solida strategia per la pubblicità e l’impostazione di un budget pubblicitario è un passaggio significativo per qualsiasi azienda. Ecco alcune idee pubblicitarie a basso costo per iniziare:

  1. Fai pubblicità su piattaforme di social media come Facebook e Twitter
  2. Inserisci la tua attività nell’elenco telefonico o negli elenchi online
  3. Chiedi referenze da amici, familiari e conoscenti
  4. Scrivi uno slogan accattivante che attiri l’attenzione delle persone quando lo vedono o lo sentono di sfuggita
  5. Crea una pagina Facebook per la tua azienda e pubblica contenuti relativi alla tua attività
  6. Usa Google Adwords per fare pubblicità su altri siti web
  7. Scrivi un articolo sulla tua attività e invialo a blog o riviste pertinenti
  8. Progetta volantini accattivanti, informativi e di facile lettura
  9. Stampa biglietti da visita stampati e distribuiscili a potenziali clienti
  10. Fai pubblicità su siti di social media come Facebook, Twitter o Instagram
  11. Metti dei volantini in giro per la città con le tue informazioni di contatto
  12. Pubblica annunci sui giornali locali: mostra o elenchi di servizi classificati
  13. Invia direct mail a potenziali clienti con coupon
  14. Avvia una campagna di newsletter via e-mail con l’obiettivo di costruire relazioni con i clienti attuali e futuri
  15. Promuovi i tuoi prodotti o servizi su siti come Craigslist, Facebook Marketplace o eBay
  16. Aggiungi il tuo sito web ai motori di ricerca e alle directory
  17. Prendi in considerazione l’utilizzo dei video informativi di YouTube come strumenti di marketing
  18. Crea volantini da pubblicare in bacheche e regalare alle persone che incontri agli eventi
  19. Avvia un blog di settore e pubblica regolarmente
  20. Utilizza Google My Business per creare un profilo aziendale online con foto, posizione, orari di apertura, ecc.
  21. Assicurati che il tuo sito web sia ottimizzato per i dispositivi mobili e contenga informazioni di contatto

Grandi eventi di apertura

Se stai lanciando un nuovo negozio al dettaglio o ristorante, vai avanti e organizza un grande evento di apertura e invita i media a dare impulso e  generare un potente passaparola.   

 

Passaggio 12: promuovi la tua attività contrattuale a New York

Dopo aver avviato la tua attività, può essere difficile sapere cosa fare dopo. Se sei un piccolo imprenditore che sta cercando consigli su come far crescere la propria azienda, abbiamo alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a iniziare! Ecco cinque modi in cui puoi far crescere la tua startup dopo il lancio:

1) Presentare nuovi prodotti e servizi

Uno dei modi migliori per far crescere la tua azienda è introdurre nuovi prodotti e servizi che diversificheranno il modo in cui offri valore. Ad esempio, se un’azienda crea tazze da caffè con il proprio logo, può introdurre anche tazze da viaggio o magliette per i clienti che cercano più di un articolo. I nuovi prodotti danno nuova vita alle aziende e ti danno l’opportunità di contattare i clienti e promuovere l’intera linea.

Se stai cercando nuove idee per i prodotti, prova a parlare con i tuoi clienti e a vedere cosa pensano possa essere prezioso. Puoi anche chiedere ai potenziali clienti quali sono le loro esigenze prima di presentare una soluzione che aiuti a garantire che i prodotti o servizi introdotti soddisfino le aspettative dei clienti al fine di creare fan fedeli che tornano più volte!

2) Collaborare con altre società per joint venture

Unisci le forze con altre aziende che hanno un obiettivo simile per spargere la voce sulla tua azienda e sul tuo prodotto. Ad esempio, se sei un negozio di forniture per ufficio, contatta i negozi di cartoleria locali specializzati in carta o penne a inchiostro in modo che possano promuovere i loro prodotti anche alle fiere insieme su un tavolo con informazioni per i clienti di entrambe le società disponibili fianco a fianco!

3) Partecipa a fiere o conferenze

Le fiere sono luoghi eccellenti per incontrare nuovi clienti e vecchi clienti che non visitano l’azienda da un po’ di tempo! Una buona fiera per la tua piccola impresa potrebbe essere quella specializzata specificamente in ciò che offri.

Assicurati di portare un sacco di materiale promozionale e un numero sufficiente di membri del personale in modo che tutti possano rispondere immediatamente a qualsiasi domanda o dubbio

Le partnership commerciali possono essere trovate anche in occasione di conferenze di settore! Il networking è essenziale per il successo di una startup. Partecipa a conferenze pertinenti e presentati come un imprenditore con nuove idee! Il networking può essere fatto online attraverso i social media, ma avrà un impatto maggiore se ti incontri faccia a faccia in occasione di eventi del settore o fiere che si rivolgono specificamente alla tua nicchia di mercato

4) Espandersi in nuovi mercati

Aumenta il tuo mercato spedindo le tue merci a livello internazionale o espandi la tua area di servizio a nuove città o stati.

Se questo suona come un’opzione di crescita a vantaggio di entrambe le parti, allora considera la possibilità di collaborare con un’altra azienda al di fuori della tua zona per condividere i costi di distribuzione e marketing.

5) Esegui concorsi e lotterie

I concorsi promozionali sono un ottimo modo per le aziende di aumentare la visibilità e la notorietà del proprio marchio. Lo scopo è in genere il coinvolgimento, la fedeltà o la promozione delle vendite piuttosto che una campagna di marketing con l’unico obiettivo di generare lead (sebbene i concorsi possano essere utilizzati in questo modo).

Il modo migliore per utilizzare le lotterie è collegarlo a una promozione. Ad esempio, potresti offrire sconti ai primi 20 clienti che hanno ordinato il tuo prodotto dopo aver seguito due semplici passaggi sui social media o compilare e inviare un modulo di iscrizione dal nostro sito web va bene anche tu!

Costruire la tua impresa edile può essere una delle iniziative imprenditoriali più gratificanti che potresti intraprendere. Ci vuole pazienza, determinazione e duro lavoro per avere successo, ma se vuoi che accada, non c’è momento migliore di adesso. Fallo!

Avvia un’impresa edile

È facile con ZenBusiness

PARTI ORA

Risorse aggiuntive per avviare un’impresa nello Stato di New York

Risorse per l’avvio di attività nello Stato di New York: 

Centro per lo sviluppo delle piccole imprese

Il New York Small Business Development Center (NYSBDC) è una risorsa per i proprietari di piccole imprese e gli imprenditori nello stato di New York. Forniamo assistenza riservata, formazione e ricerca per aiutare le persone a far crescere le loro attività.

New York Business Express

NY è aperta agli affari. Scopri come avviare e far crescere la tua azienda con l’aiuto di questa grande risorsa: New York Business Express

Ricerca risorse commerciali di New York

Con l’Incentivo guidato, potrai esplorare tutte le risorse dello Stato di New York che possono aiutare la tua azienda ad avere successo. Che si tratti di un credito d’imposta o di finanziamenti per piccole imprese con potenziale di crescita, hanno qualcosa solo per te!

Programma NYS per lo sviluppo delle imprese delle minoranze e delle donne (MWBE).

Se stai cercando di ottenere la certificazione come azienda di proprietà di minoranze o donne, l’Ufficio per lo sviluppo dell’Impero dello Stato di New York copre tutte le tue esigenze.

Che cos’è un MWBE? La Division of Minority and Women’s Business Development (MWBD) certifica le aziende attraverso il suo programma di certificazione da 1 milione di dollari che assiste le aziende nell’acquisizione di contratti statali con società di proprietà principalmente di donne, minoranze e veterane, fornendo loro assistenza tecnica sui processi di appalto e sugli approcci per farlo con successo. Se sei interessato a far parte di questo gruppo, contattali oggi stesso!

PUNTO

I servizi SCORE coprono tutte le fasi delle operazioni aziendali, comprese la finanza e la strategia. Qui puoi trovare un mentore, partecipare a un seminario o sfogliare la biblioteca. Visita il loro sito Web per trovare la tua sezione locale di New York. Alimentato dalla US Small Business Administration.

Ufficio distrettuale di New York della SBA

Sviluppo economico di New York – Divisione delle piccole imprese

La divisione Small Business dell’Empire State Development fornisce il supporto necessario per aiutare le aziende a crescere. Offrono una varietà di programmi e iniziative incentrati sull’aiutare i piccoli imprenditori a raggiungere i loro obiettivi nella vita. La divisione aiuta anche gli imprenditori a massimizzare le opportunità di successo fornendo loro risorse come informazioni sull’istruzione michele mazzon san donà di piave su argomenti come il finanziamento per massimizzare le loro possibilità di successo.


Directory della Camera di Commercio di New York

Trova la tua camera di commercio locale selezionando la tua città di New York qui

Associazioni commerciali e professionali a New York

Database ricercabile di oltre 3.000 associazioni di Dun & Bradstreet che coprono tutti i settori

Dipartimento dei servizi di licenza dello Stato di New York – Divisione del Segretario di Stato

La Division of Licensing Services (DLS) del Dipartimento di Stato di New York supervisiona 35 occupazioni in tutto lo stato e concede michele mazzon san donà di piave in licenza oltre 800.000 persone e aziende.

Risorse aggiuntive per il settore edile

Risorse aziendali dell’appaltatore

Associazioni imprenditoriali ed edili

Associated Builders and Contractors – ABC è un’associazione di categoria che rappresenta tutte le aree di specialità all’interno del settore edile statunitense e comprende principalmente aziende che svolgono lavori industriali e commerciali nel settore.

Il Green Building Council degli Stati Uniti si impegna per un futuro prospero e sostenibile attraverso LEED – Leaders in Energy and Environmental Design.

American Subcontractors Association: aiuta a motivare ed educare subappaltatori, artigiani edili specializzati e fornitori facilitando le connessioni attraverso il networking per la crescita professionale.

 Elenco di ulteriorimichele mazzon san donà di piave  associazioni di categoria per l’edilizia

Programmi governativi per gli appaltatori

Programmi di assistenza contrattuale SBA – Il governo federale è un potente alleato per qualsiasi nuova attività. Sapevi che il governo federale assegna almeno il 23% dei dollari dei loro contratti alle piccole imprese ogni anno? È un motivo in più per cui tutti gli imprenditori dovrebbero sfruttare le relazioni con le persone al potere e lottare per l’eccellenza! Esplora i programmi per gli appaltatori sul loro sito Web qui

I contratti del governo federale degli Stati Uniti rappresentano un’enorme opportunità di vendita e di guadagno per le piccole imprese perché è il più grande cliente del mondo, spendendo 450 miliardi di dollari in beni e servizi all’anno per qualsiasi cosa, dai servizi di costruzione alle apparecchiature per ufficio. Ottieni la tua quota di questi contratti redditizi per far crescere la tua attività di costruzione.

Amministrazione per la sicurezza e la salute sul lavoro OSHA – L’industria edile è uno dei settori più pericolosi che coinvolge un’ampia gamma di attività, tra cui costruzione, riparazione e alterazione. Questo sito fornisce strumenti e risorse progettati per consentire agli appaltatori di identificare, ridurre ed eliminare i rischi legati alla costruzione.

Rapporti sul settore edile

Prospettive del settore dell’ingegneria e delle costruzioni

Rapporti sulle statistiche del settore edile

Siti web e pubblicazioni

Building Design + Construction – Rivista leader del settore con tendenze, progetti e notizie aggiornati per gli imprenditori edili.

Costruttore – Incentrato sul mercato dell’edilizia residenziale, questa rivista e il blog riportano i dati sugli alloggi ospita una libreria completa di interviste agli appaltatori di successo e un elenco di aziende in cui dovresti essere inserito. 

Cantiere: notizie incentrate su costruzioni, affari e immobili.

Forum di appaltatori online

Qui puoi entrare in contatto con altri appaltatori per porre domande, ottenere consigli e conoscere risorse ancora più utili

Forum di discussione degli appaltatori

Pagina Facebook Associated General Contractors of America

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: