Senza categoria

Spazzolino per i denti, l’errore che fanno tutti: così aumenta il pericolo batteri

spazzolino-per-i-denti,-l’errore-che-fanno-tutti:-cosi-aumenta-il-pericolo-batteri

Sei sicuro di utilizzare correttamente il tuo spazzolino per i denti? Ecco l’errore che commettiamo tutti, e che ci espone ai batteri.

spazzolino per i denti ck12.it 20220912
spazzolino per i denti (fonte pexels)

Una corretta igiene orale garantisce la salute di bocca e denti, e curare con scrupolo e frequenza la detersione dopo i pasti diventa un’esigenza quanto mai irrinunciabile. Esistono in commercio ormai innumerevoli prodotti dedicati alla cura del cavo orale, dai dentifrici sbiancanti e rinfrescanti, ai colluttori dai gusti più svariati.

Per non parlare degli spazzolini offerti dal mercato: a prescindere dalla consistenza delle setole, possiamo optare anche per gli ormai diffusissimi modelli elettrici. Nonostante il lavaggio con lo spazzolino da denti sia lo step fondamentale per rimuovere i batteri da bocca e denti, molto spesso trascuriamo un dettaglio fondamentale, che ci espone alla loro proliferazione: vediamo quale.

Ecco gli errori più comuni che compiamo con lo spazzolino da denti

spazzolino da denti ck12.it 20220912
spazzolino da denti (fonte pexels)

Se pensate che per una completa igiene orali basti spazzolare con energia in nostri denti, vi sbagliate di grosso! Secondo gli esperti, infatti, è necessario mettere in atto una scrupolosa routine dopo ogni pasto quotidiano, che comprende anche una precisa gestualità.

Innanzitutto è necessario strofinare lo smalto dei denti in senso verticale, specialmente se utilizziamo uno spazzolino manuale, senza tralasciare gli interstizi più difficilmente raggiungibili. Un’altra buona regola è quella di dedicare tempo anche alla parte posteriore della dentatura, solitamente trascurata durante la detersione. Ultimo, ma non ultimo, consigliamo caldamente di spazzolare con delicatezza anche il palato e l’interno delle guance, dove più facilmente si annidano ii batteri e i residui di cibo. Se ignorate queste zone meno esposte, potreste esporre il cavo orale a proliferazione batterica e al rischio di conservare un alito cattivo.

Anche il filo interdentale si configura come un alleato formidabile per una pulizia ottimale di bocca e denti: si consiglia pertanto di utilizzarlo almeno una volta al giorno. Basterà avvolgere il filo attorno al dito medio di ogni mano, lasciando un paio di centimetri aggiuntivi per maneggiarlo con facilità. L’importante è insistere su ogni interstizio dentale, senza applicare pressione e sfregamenti eccessivamente vigorosi. Alla luce, infine, della recente crisi idrica ed energetica, sollecitiamo il risparmio di acqua durante il lavaggio dei denti. Chiudere il rubinetto durante la spazzolatura ci consente infatti di risparmiare fino a sei litri di acqua ogni giorno!

 

The post Spazzolino per i denti, l’errore che fanno tutti: così aumenta il pericolo batteri appeared first on Ck12 Giornale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: