attualità

“Svista epocale”: questa foto è diventata un caso, esplode l’ira della Juventus

“svista-epocale”:-questa-foto-e-diventata-un-caso,-esplode-l’ira-della-juventus

Sono divampate le polemiche dopo il 3-2 di Milik, che sembrava aver portato un soffertissimo successo di rimonta alla Juve, prima che l’arbitro Mercenaro togliesse, con l’aiuto del Var, il gol all’ex attaccante del Napoli. Ma in tanti mettono in dubbio la decisione del fischietto: Bonucci, pur con il suo tentativo di giocare la palla, infatti, non sembrava aver influenzato in modo diretto alcun avversario, né ostacolato la visuale di Sepe. In ogni caso si sarebbe trattato di una questione puramente interpretativa che lasciava qualche appiglio al direttore di gara.

 

 

 

Allegri: “Vorrei vedere l’immagine di Candreva vicino alla bandierina”

Intanto Massimiliano Allegri, furioso dopo l’annullamento del gol e alla fine espulso, è esploso nell’intervista post-partita a Dazn: “Vorrei vedere l’immagine di Candreva vicino alla bandierina – ha detto il tecnico livornese – Nelle immagini del fuorigioco non c’è. L’immagine con Candreva non ce l’ha nessuno, non so”. Diffusa poi nel giro di pochi minuti tra tv e social. Un’inquadratura a campo largo, dalla cosiddetta “telecamera tattica”, che mostra il terreno di gioco in tutta la sua ampiezza e apre alla possibilità di un errore macroscopico: Candreva, in basso a pochi metri dalla bandierina, sembra essere più vicino di Bonucci alla linea di fondo.

 

 

 

Le immagini: tra Candreva e Bonucci 50 cm di distanza

Il frame a campo largo viene elaborato da Sky attraverso gli strumenti a sua disposizione, e le immagini mostrano che tra Candreva e Bonucci ci sono circa 50 centimetri di distanza, ciò renderebbe regolare la posizione del difensore bianconero al momento del colpo di testa di Milik, come peraltro si poteva intuire anche ad occhio nudo dalla telecamera posta in basso all’altezza della bandierina. Anche Bonucci stesso ha detto la sua dopo la gara a Dazn: “C’è il dubbio che non venga considerata la posizione di Candreva – ha spiegato — Mi auguro che loro lo abbiano considerato, ma non possiamo sapere come hanno tracciato la linea al Var. Non sappiamo se la linea è stata tirata su Candreva o su un altro giocatore della Salernitana”. Insomma, i dubbi rimangono.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: