attualità

“Leggo le sue parole, è drammatico”: esplode la rabbia di Crosetto, con chi ce l’ha

“leggo-le-sue-parole,-e-drammatico”:-esplode-la-rabbia-di-crosetto,-con-chi-ce-l’ha

Guido Crosetto non può tirarsi indietro. Le parole di Scarpinato, ex procuratore generale di Palermo, candidato al Senato alle prossime politiche con il Movimento 5 stelle, pronunciate alla Festa del Fatto sono troppo pesanti per passare in silenzio: “La cartina di tornasole di questa giustizia classista che hanno costruito è la composizione della popolazione carceraria in Italia, i colletti bianchi non sono statisticamente quotati. Il carcere in Italia non sarà mai un carcere civile fino a quando i colletti bianchi non cominceranno a essere ospiti delle nostre classi”.

 

 

 

Parole di fuoco che hanno scatenato un vespaio di polemiche e che hanno anche scatenato la reazione di Guido Crosetto che su Twitter scrive: “Leggo le parole di Scarpinato alla Festa del Fatto. È drammatico pensare che una persona con tali pregiudizi, capace di tanta cattiveria e parzialità, fino a ieri avesse il potere di amministrare la Giustizia e cercare verità. Tutti mafiosi, gli avversari. Un bene che se ne vada”.

 

 

 

 

Insomma le pesanti parole di Scarpinato che ha un po’ semplificato il concetto di Giustizia e soprattutto quello di detenzione, ha sollevato un vespaio di polemiche durissime. E quella frase sui colletti bianchi è destinata a far discutere ancora tanto…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: