attualità

Maria Grazia mangia e muore a 53 anni: cosa l’ha uccisa, a tavola. Bari sconvolta

maria-grazia-mangia-e-muore-a-53-anni:-cosa-l’ha-uccisa,-a-tavola.-bari-sconvolta

Mangia i funghi raccolti e regalati da un parente e muore a 53 anni: è successo a Bari, dove Maria Grazia Lomele è deceduta a causa della grave insufficienza epatica provocata proprio dai funghi consumati a cena. Una morte per intossicazione da funghi. Funghi che ovviamente non erano passati dal controllo obbligatorio delle autorità sanitarie. Intossicato anche il padre 73enne, ora ricoverato nel reparto di gastroenterologia del Policlinico di Bari. Lui, però, non sarebbe in pericolo di vita. 

 

 

 

A consumare i funghi – come riporta Leggo – sarebbero state anche altre tre persone. Queste però sarebbero state ricoverate solo per qualche ora e solo per precauzione. Erano cinque in totale le persone che hanno mangiato i funghi “killer”, funghi crudi raccolti sul Pollino: avevano appena terminato di cenare quando la 53enne ha subito lamentato dolori addominali, seguiti da diarrea e vomito.

 

 

 

In un primo momento la donna, che viveva a Polignano a Mare, è stata portata all’ospedale “San Giacomo” di Monopoli. Lì però i sanitari si sono accorti subito della gravità della situazione e per questo hanno deciso di disporne l’immediato trasferimento al Policlinico barese. Dove, però, la 53enne sarebbe già arrivata con il fegato compromesso. Qualche ora dopo, infatti, è deceduta. Nel frattempo sono state avviate delle indagini per capire meglio cosa sia successo.

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: