attualità

Napoli fermato al Maradona, solo 1-1 contro il Lecce

napoli-fermato-al-maradona,-solo-1-1-contro-il-lecce

NAPOLI (ITALPRESS) – Un eurogol di Colombo spegne i sogni di gloria di un Napoli, che di fronte al proprio pubblico non va oltre l’1-1 contro un buon Lecce. Per la banda di Spalletti non basta il momentaneo vantaggio di Elmas, dopo un rigore fallito dallo stesso Colombo, e vede così sfumare l’aggancio alla vetta. Il Napoli sale quota 8; secondo punto in campionato per il Lecce.
Dopo un avvio senza grosse emozioni, i partenopei si fanno vedere al 21′ con Politano che impegna Falcone con un bel sinistro che viene però alzato in corner dal portiere. Un minuto dopo Ndombelè commette un’ingenuità in area, con Di Francesco che lo anticipa subendo un calcio dall’ex giocatore del Tottenham. L’arbitro assegna il rigore. Dagli 11 metri si presenta Colombo, il quale si fa però ipnotizzare da Meret, che intuisce e para alla sua sinistra. Dopo lo spavento, i padroni di casa si svegliano e sbloccano la sfida due minuti più tardi. Osimhen serve Politano, il quale sbuccia una conclusione di destro che si trasforma in un assist perfetto di Elmas che infila Falcone per l’1-0. Potrebbe essere il colpo del ko per i salentini, che però si riscattano immediatamente al 31′ trovando l’1-1. Colombo si lascia alle spalle l’errore dal dischetto, prende palla dai 25 metri e da fermo si inventa un mancino poderoso che termina la sua corsa sotto l’incrocio dei pali lontano. La prima chance della ripresa è per Elmas che ci prova in acrobazia con il destro ma Falcone è attento e devia in angolo. Al 24′ è Osimhen a sfiorare il 2-1 con un colpo di testa ravvicinato che esce di poco, dopo un cross pennellato di Politano dalla destra. L’esterno ex Inter si mette in proprio due minuti più tardi quando si accentra sul mancino e calcia a giro, sfiorando il palo alla destra di Falcone. L’estremo difensore sale in cattedra anche al 35′, quando respinge di piede una conclusione ravvicinata del neo entrato Kvaratskhelia. L’ultima occasione arriva nel recupero, con un’incornata di Osimhen, che finisce sopra la traversa.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: