Senza categoria

Jeff Bezos fa shopping a tempo di Roomba: ha comprato iRobot per 1,7 miliardi

jeff-bezos-fa-shopping-a-tempo-di-roomba:-ha-comprato-irobot-per-1,7-miliardi

Jeff Bezos

Un affare da 1,7 miliardi di dollari. Amazon ha annunciato l’acquisto di iRobot, l’azienda che produce, tra l’altro, il robot per la casa Roomba. L’operazione prevede una transazione interamente in denaro e valuta le azioni di iRobot 61 dollari: un premio del 22% rispetto alle cifre della chiusura della Borsa di giovedì 4 agosto.

Amazon e i robot

“Sappiamo che risparmiare tempo è importante e i lavori domestici portano via tempo prezioso, che potrebbe essere meglio destinato a fare ciò che i consumatori amano”, ha dichiarato Dave Limp, senior vicepresident di Amazon Devices. “Per molti anni il team di iRobot ha dimostrato la sua capacità d reinventare il modo in cui le persone puliscono, grazie a prodotti molto pratici e creativi: da quelli che puliscono quando e dove vogliono i consumatori, mentre evitano i normali ostacoli che si incontrano nelle case, fino ai cestini che si svuotano automaticamente”.

Lo scorso anno Amazon aveva presentato il suo robot per la casa, Astro: un dispositivo dotato di un periscopio per la sorveglianza domestica, pensato per fare anche da maggiordomo e diventare un assistente di Alexa. Il progetto comprendeva anche un accordo tra la società di Jeff Bezos e Disney Resort, per portare Astro negli hotel.

Solo tre volte, come scrive la Cnbc, Amazon aveva speso di più per un’acquisizione: 13,7 miliardi per l’azienda alimentare Whole Foods nel 2017, 8,45 miliardi per lo studio cinematografico Mgm nel 2021 e 3,9 miliardi per l’azienda di servizi sanitari One Medical il mese scorso.

I padri del Roomba

L’incarico di amministratore delegato di iRobot rimarrà a Colin Angle, l’attuale ad. “Amazon condivide la nostra passione per costruire innovazioni pensate per dare alle persone la possibilità di fare più cose in casa”, ha detto Angle. “Non riesco a pensare a un posto migliore per continuare su questa linea”.

iRobot è stata fondata nel 1990 a Bedford, nel Massachusetts, da alcuni specialisti di robotica del Massachusetts Institute of Technology. Ha trovato il successo soprattutto con il lancio del Roomba, nel settembre del 2002. Ha realizzato anche dispositivi per scopi militari come PackBot, usato come robot artificiere dalle truppe statunitensi in Afghanistan e in Iraq e nel disastro nucleare di Fukushima. Al momento è però in difficoltà: nel secondo trimestre di quest’anno i ricavi sono scesi del 30% rispetto allo stesso periodo del 2021. L’azienda ha indicato come cause “un’inattesa riduzione degli ordini, ritardi e cancellazioni dai rivenditori del Nord America e dell’area Emea”.

Pochi mesi fa iRobot aveva introdotto iRobot OS: un nuovo sistema operativo che avrebbe dovuto permettere agli elettrodomestici intelligenti di capire più a fondo l’ambiente e le abitudini dei proprietari. La società conta di estendere l’uso del suo sistema operativo anche ad altri dispositivi per la casa, come i purificatori.

L’articolo Jeff Bezos fa shopping a tempo di Roomba: ha comprato iRobot per 1,7 miliardi è tratto da Forbes Italia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: