attualità

“Ci stiamo, ma Letta prenda pure loro”: la bomba di Fratoianni, chi vuole a bordo

“ci-stiamo,-ma-letta-prenda-pure-loro”:-la-bomba-di-fratoianni,-chi-vuole-a-bordo

E alla fine scatta la trappola per Letta. Sinistra Italiana rilancia con una controproposta la trattativa per un’alleanza con il Pd. In che modo? Chiedendo di aprire il patto di coalizione anche al Movimento Cinque Stelle. Finora il “no” del Pd ad una nuova alleanza con Giuseppe Conte in vista del voto del 25 aprile è stato piuttosto fermo. E a questo punto la proposta di Fratoianni appare come una provocazione per far saltare il banco. “L’Assemblea nazionale di Sinistra Italiana ha approvato la proposta di Nicola Fratoianni e ha dato mandato al segretario nazionale di verificare la possibilità di stringere un accordo con il Partito democratico sui collegi uninominali”, si legge nel comunicato del partito di Fratoianni. Il mandato, si legge ancora in una nota del partito, include però anche l’indicazione “di lavorare perché tale accordo sia esteso anche al M5S, e porti alla candidatura di importanti personalità del mondo del lavoro, della cultura, dell’associazionismo e dei movimenti democratici, progressisti ed ecologisti“. Insomma un vero e proprio ultimatum al Pd che per allargare la coalizione dovrebbe imbarcare proprio i Cinque Stelle. A questo punto l’ipotesi che i dem possano aprire a un patto programmatico con Sinistra Italiana è abbastanza remota. Una condizione, quella dettata da Fratoianni, che appare già irricevibile dai dem. Insomma l’ammucchiata a sinistra sta per esplodere prima di partire. 
 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: