attualità

Omicron 5, così la variante colpisce di notte: ecco l’ultima scoperta

omicron-5,-cosi-la-variante-colpisce-di-notte:-ecco-l’ultima-scoperta

Il Covid e le sue numerose varianti portano con sé una quantità spropositata di sintomi, spesso diversi fra loro. E infatti, mentre con Delta era la perdita di gusto e olfatto il campanello d’allarme più frequente nei contagiati; con Omicron invece sono stati predominanti raffreddore, mal di gola e congestione nasale. Anche se poi ovviamente la situazione può cambiare da persona a persona. 

 

 

 

Adesso con il boom di Omicron 5, alla lunga lista di sintomi visti finora si aggiungono anche nuovi elementi. Uno di questi – come spiega Adnkronos – pare che colpisca di notte: “Semmai dovesse capitare di svegliarsi in un anomalo bagno di sudore, il consiglio è di sospettare il contagio. A suggerire questo nuovo elemento è l’immunologo Luke O’Neill, docente di biochimica al Trinity College di Dublino, in Irlanda”.

 

 

 

“Un sintomo extra di BA.5 che ho visto stamattina è la sudorazione notturna. Non è strano?”, ha detto il professore a una radio irlandese nei giorni scorsi. Le sue dichiarazioni sono subito state riprese dai media britannici. “La malattia è leggermente diversa perché il virus è cambiato. C’è una certa immunità – ovviamente con i linfociti T e così via – e quel mix tra sistema immunitario più attrezzato e virus diverso potrebbe dare origine a una malattia leggermente differente“, ha spiegato l’esperto. Che infine ha aggiunto: “Stranamente i sudori notturni sono una caratteristica”.

 

 

 

 

0 commenti su “Omicron 5, così la variante colpisce di notte: ecco l’ultima scoperta

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: