Senza categoria

Le nuove frontiere del biohacking in The Longevity Suite, la clinica anti-age che vuole espandersi all’estero

le-nuove-frontiere-del-biohacking-in-the-longevity-suite,-la-clinica-anti-age-che-vuole-espandersi-all’estero

The Longevity Suite

Articolo tratto dal numero di luglio 2022 di Forbes Italia. Abbonati!

Gli amanti del benessere e della longevità sono alla continua ricerca di centri in grado di offrire servizi e trattamenti uniti alle tecniche più innovative. Risponde a queste caratteristiche The Longevity Suite, tra le cliniche anti-age più conosciute in Italia che si pone l’obiettivo di aiutare chiunque desideri vivere in piena salute, al massimo del proprio potenziale, promuovendo ogni giorno uno stile di vita lungimirante.

All’interno del centro si realizzano protocolli integrati, performanti e a elevato contenuto tecnologico, che permettono al cliente di raggiungere la migliore versione di se stesso in un mix di salute, benessere ed energia mentale. Il metodo di The Longevity Suite è frutto del lavoro di oltre 20 anni di ricerca del team di Massimo Gualerzi, direttore scientifico della struttura e cardiologo anti-age, che insieme al ceo Luigi Caterino ha fondato la struttura.

Nel tempo, il gruppo ha accolto nuovi soci, che hanno dato il loro personale contributo alla crescita dell’attività. Tra gli ultimi ingressi, quelli di Marco Bizzarri, presidente e ceo di Gucci, Luca Poggi, board member di Ima, Boris Jean Collardi, membro del consiglio di amministrazione e del comitato della direzione generale del consiglio di amministrazione dell’Associazione svizzera dei banchieri e Roberta Benaglia, ceo di Style Capital Sgr.

La soluzione ad infiammazioni e invecchiamento si chiama Biohacking

The Longevity Suite basa l’attività sul Biohacking, che consiste nell’apportare modifiche allo stile di vita della persona e agire attraverso stimoli naturali sul corpo. Per controllare l’infiammazione e ridurre l’invecchiamento, il centro punta su esposizione al freddo, detox intermittente e consapevolezza estetica. Un approccio multidisciplinare, che integra i trattamenti con prodotti di ultima generazione e consulenze specifiche per raggiungere l’obiettivo della longevità. Il cliente può scegliere tra i molteplici percorsi e trattamenti offerti dal centro: si va dal programma per dormire meglio a quello per tornare in forma, fino a un percorso più generale in cui viene ‘hackerato’ l’organismo della persona con stimoli che ingannano il corpo e creano situazioni spesso paradossali in cui l’organismo è costretto a mettere in atto difese, azioni estreme di protezione che tendono a persistere nel tempo.

Dalle cryosuite alla criolipolisi, i trattamenti più importanti di The Longevity Suite

Tra i trattamenti più importanti c’è la Cryosuite total body, che prevede la permanenza del corpo in una stanza con una temperatura compresa tra i –85 e –95 °C (fino a –100 °C) per un intervallo di tempo tra due e cinque minuti. “Nelle nostre cryosuite ci si immerge con tutto il corpo. Questo permette di avere un trattamento più sicuro e più performante che attiva la parte cerebrale”, dice Caterino. Il trattamento viene utilizzato sia per la riduzione delle infiammazioni e per un pronto recupero dall’attività sportiva, sia in ambito anti-age per la riduzione dell’invecchiamento. Tra i trattamenti ad alta tecnologia figura la Cryo total sculpt, nuova generazione di criolipolisi volta alla riduzione del tessuto adiposo localizzato. Un percorso lungo sei settimane, in cui l’alternanza caldo-freddo e l’elettrostimolazione incorporata permettono di attivare il metabolismo del tessuto e facilitano l’eliminazione per via linfatica delle cellule adipose.

Chi vuole detossificare e abbassare l’infiammazione del corpo può scegliere la tmr, una risonanza magnetica terapeutica. Il trattamento consiste nell’utilizzo di un tappetino dotato di antenne che generano campi elettromagnetici in grado di mettere in biorisonanza le cellule del corpo. Questo porta a notevoli benefici, come la riduzione dello stress ossidativo e dell’infiammazione locale.

The Longevity Suite mette a disposizione dei suoi clienti anche diversi trattamenti per il viso: dal Cryofacial hydrashine, che migliora il tono della pelle, passando per l’utilizzo delle luci led, per stimolare la produzione di collagene ed elastina, fino al Longevity silk experience, che prevede un antico massaggio giapponese per nutrire e levigare i tessuti. Non mancano trattamenti specifici per il corpo.

Tra le terapie disponibili l’Ultra tone & muscle, innovativo trattamento per la tonificazione muscolare che si basa su contrazioni sovramassimali per ridurre il tessuto adiposo soprastante. Cryo extreme elixir, combinazione tra esposizione al freddo nella cryosuite total body e massaggio connettivale, favorisce invece l’eliminazione dei liquidi in eccesso, oltre a tonificare e nutrire il tessuto connettivo donando tono alle gambe. Completano l’offerta Cryo draining treatment, protocollo creato per ridurre la stasi venosa e linfatica degli arti inferiori, minimizzare la cellulite e rimodellare la silhouette, e Cryo fast recovery, trattamento antinfiammatorio e analgesico che stimola il ripristino meccanico e funzionale del sistema muscolo-scheletrico, garantendo un recupero fisico più rapido.

Un format scalabile e un progetto di espansione internazionale

I risultati conseguiti nel tempo hanno portato a espandere la rete. La clinica ha annunciato un piano di aperture in Italia e in Europa. L’azienda conta attualmente 20 centri, distribuite nelle città italiane più importanti e in località turistiche come Forte dei Marmi, Porto Rotondo, Capri, Lago D’Orta (con la Spa del Gruppo Cannavacciuolo) e Cortina. A queste si affiancano i punti di franchisee di Jesolo, Firenze e Como. Di recente, il marchio è sbarcato anche a Ibiza, di fronte alla città vecchia, tra gli yacht della Marina e i ristoranti più importanti. Le prossime aperture sono previste a Marbella, a Lugano e in Francia. Questo grazie a un format scalabile a livello internazionale, con un approccio che prevede tecnologie estetiche d’avanguardia, trattamenti manuali sinergici, innovativi prodotti nutrizionali detox e una linea di cosmeceutici.

L’articolo Le nuove frontiere del biohacking in The Longevity Suite, la clinica anti-age che vuole espandersi all’estero è tratto da Forbes Italia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: