Senza categoria

L’intelligenza artificiale di DeepMind svela la struttura di quasi tutte le proteine note

l’intelligenza-artificiale-di-deepmind-svela-la-struttura-di-quasi-tutte-le-proteine-note

Il sistema di intelligenza artificiale AlphaFold, sviluppato due anni fa dall’azienda britannica DeepMind di Google per predire la forma delle proteine, annuncia un incredibile traguardo: svelata la struttura tridimensionale di oltre 200 milioni di proteine (quasi tutte quelle conosciute), non solo del corpo umano, ma anche di animali, piante e microrganismi.
Lanciato a luglio 2021 con oltre 350.000 predizioni di strutture proteiche, compreso l’intero proteoma umano, il database, in poco più di un anno, è stato citato da oltre 1.000 articoli scientifici e più di 500.000 ricercatori di oltre 190 Paesi hanno avuto accesso ai suoi dati per visualizzare oltre due milioni di strutture proteiche. I loro ritratti molecolari sono stati messi a disposizione degli scienziati di tutto il mondo nel database di AlphaFold, in collaborazione con l’Istituto Europeo di Bioinformatica del Laboratorio Europeo di Biologia Molecolare (Embl-Ebi).
Grazie a questo sistema di condivisione e aggiornamento costante, l’archivio è stato ampliato di circa 200 volte, passando da quasi 1 milione di strutture proteiche a oltre 200 milioni, includendo quasi tutti gli organismi terrestri di cui è stato sequenziato il genoma.
Si tratta di una scoperta rivoluzionaria. Conoscere la struttura tridimensionale delle proteine è infatti fondamentale nello studio di molte malattie e nello sviluppo di nuovi farmaci e, da quando è stato lanciato, AlphaFold ha dato un boost a numerose ricerche, dallo sviluppo dei vaccini per la malaria alle soluzioni per l’inquinamento della plastica.
In più, il fatto che i ritratti delle proteine siano stati messi a disposizione degli scienziati di tutto il mondo nel database di AlphaFold, darà una grande accelerazione alle scoperte scientifiche in ogni campo, dalla lotta alle malattie a quella contro l’inquinamento. E a proposito di accelerazione, Eric Topol, fondatore e direttore dello Scripps Research Translational Institute, ha sottolineato:
“AlphaFold è un eccezionale e fondamentale progresso nelle scienze della vita che dimostra la potenza dell’intelligenza artificiale. Per determinare la struttura 3D di una proteina servivano mesi o anni, mentre ora bastano secondi. AlphaFold ha già accelerato e reso possibile enormi scoperte e con questo nuovo aggiornamento che fa luce su quasi tutto l’universo delle proteine, ci possiamo aspettare che ogni giorno verranno risolti nuovi misteri della biologia“.

L’articolo L’intelligenza artificiale di DeepMind svela la struttura di quasi tutte le proteine note proviene da The Map Report.

0 commenti su “L’intelligenza artificiale di DeepMind svela la struttura di quasi tutte le proteine note

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: