Senza categoria

“Forse era destino”: Katia Ricciarelli, il dramma che l’ha segnata per sempre

“forse-era-destino”:-katia-ricciarelli,-il-dramma-che-l’ha-segnata-per-sempre

La soprano Katia Ricciarelli cela una passato doloroso: ecco cos’è accaduto durante le sua relazione con Pippo Baudo.

Katia Ricciarelli
Katia Ricciarelli (fonte youtube)

La soprano veneta Katia Ricciarelli è stata uno dei protagonisti più chiacchierati e osteggiati dell’ultima edizione del “GF Vip”. La cantante lirica ha infatti inizialmente instaurato un rapporto preferenziale con Soleil Sorge e Manila Nazzaro, salvo poi scontrarsi duramente con quest’ultima a causa del legame con la new-entry Delia Duran.

Avversata anche dalle sorelle Selassiè, e accusata di razzismo e omofobia, la performer ha fatto spallucce, uscendo a testa alta dal format di Canale 5. La sua lunga carriera l’ha portata a calcare i palchi più prestigiosi del mondo, e nonostante al momento condivida la sua esistenza con il cagnolino Ciuffi, è reduce da una lunga storia d’amore con Pippo Baudo. Proprio questa relazione sembra averla condotta ad una scelta assai sofferta, che ha segnato in seguito la sua intera esistenza. Vediamo di che si tratta.

Katia Ricciarelli: l’aborto rimane un grosso dolore irrisolto

Katia Ricciarelli e Pippo Baudo
Katia Ricciarelli e Pippo Baudo (fonte youtube)

L’artista 76enne ha rivelato in diverse interviste di covare un doloroso rimpianto. In giovane età era legata al collega Josè Carreras, relazione molto passionale e movimentata. In seguito, il conduttore Pippo Baudo le ha rubato il cuore, e il loro rapporto è sorto all’insegna della clandestinità, almeno nelle fasi iniziali.

Sebbene il matrimonio tra i due risalga al 1986, Katia Ricciarelli e Pippo Baudo si frequentavano già da diverso tempo, e il loro amore era sfociato in una gravidanza del tutto inattesa. Secondo il portale “The Social Post”, il conduttore avrebbe chiesto alla compagna di abortire, e la sofferta scelta l’avrebbe segnata per il resto della sua vita. Katia Ricciarelli, infatti, nel corso degli anni non è più riuscita a concepire, e l’assenza di figli sembra pesarle tutt’ora in modo molto rilevante. Lo ha anche confessato ai microfoni di Silvia Toffanin: d’altronde, anche durante il “GF Vip” aveva ammesso di soffrire particolarmente la solitudine. Il matrimonio con Pippo Baudo, durato ben 18 anni, è terminato ufficialmente nel 2007, sebbene la crisi coniugale affondasse le radici sin dal 2004.

Nonostante il carattere roccioso e gli impeti focosi, Katia Ricciarelli si rivela un’artista sensibile e molto recettiva. Lo scontro con il mondo giovanile nel contesto del reality ha evidenziato la sua difficoltà a rapportarsi con le nuove generazioni, rivelando al contempo un’eleganza vecchio stampo. Chissà se deciderà di rimettersi in gioco in campo televisivo…

The post “Forse era destino”: Katia Ricciarelli, il dramma che l’ha segnata per sempre appeared first on Ck12 Giornale.

0 commenti su ““Forse era destino”: Katia Ricciarelli, il dramma che l’ha segnata per sempre

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: