attualità

Meloni vola, ma il Pd… Il sondaggio è una bomba: nelle cifre, un duello clamoroso

meloni-vola,-ma-il-pd…-il-sondaggio-e-una-bomba:-nelle-cifre,-un-duello-clamoroso

Se l’idea era quella di far cadere il governo Draghi per racimolare consensi, chi l’ha pensata ha fatto male i conti. Almeno secondo la Supermedia Youtrend dei sondaggi politici, la prima dopo lo scioglimento delle Camere e l’avvio ufficiale della campagna elettorale per le prossime politiche. I tre partiti considerati responsabili della caduta del governo Draghi, ovvero Movimento 5 Stelle, Lega e Forza Italia, perdono infatti nelle rilevazioni circa un punto percentuale, che invece viene recuperato dal Pd e da Fratelli d’Italia.

 

 

Il partito di Enrico Letta avanza e rosicchia qualche decimo di punto al partito di Giorgia Meloni, che resta la scelta preferita dalla maggioranza relativa (quasi un voto su quattro. A livello di coalizioni, e in attesa che vengano definiti i contorni effettivi, il centrosinistra “centrista” (PD + IV + AZ/+Eu) supera per la prima volta nella legislatura il 30%, accusando un ritardo di quasi 16 punti dal centrodestra (46,2%).  Nel dettaglio: Fratelli d’Italia arriva al 23,3% con un +0,9 rispetto all’ultima rilevazione; il Partito democratico sale al 22,8% (+1,1); la Lega scende al 13,7% (-0,9); il M5S scivola al 10,1% (-1,1); Forza Italia al 7,8% (-1). Pochi scossoni in Azione/+Europa al 4,9% (-0,2) Italia Viva al 2,7% (+0,1) Verdi/Sinistra al 4,1 (-0,1) Italexit al 2,8 (+0,2) e Art.1-MDP all’1,8% (-0,2).  

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: