attualità

“Calo termico”. Meteo, Mario Giuliacci rivela tutto: cosa accadrà (presto)

“calo-termico”.-meteo,-mario-giuliacci-rivela-tutto:-cosa-accadra-(presto)

Tutti si chiedono in questi giorni di caldo atroce quando scenderanno le temperature. E il colonnello Mario Giuliacci fa lo stesso sul suo sito e cerca di dare delle risposte: “Come evolverà questa ondata di caldo intensa che è iniziata intorno al 12 di questo mese?”, scrive il meteorologo. “Ebbene ancora dobbiamo raggiungere la fase clou, ovvero l’apice di questa ondata di caldo l’avremo tra il 22 e il 26 di luglio quando su gran parte dell’Italia le temperature massime saranno comprese tra 35 e 40 gradi”.

 

 

Proprio i 40 gradi, prosegue Giuliacci, si raggiungeranno con ogni probabilità, “sulle are interne della Toscana, sulla Puglia e all’interno delle Isole maggiori. Poi cosa avverrà dopo il 26? Ad oggi sembra confermata una graduale flessione dei valori termici, un calo che ci accompagnerà fino alla fine del mese, anche se questo non significherà che l’ondata di caldo finirà, perché tra il 27 e il 31 luglio le temperature massime si manterranno ancora oltre le medie su gran parte della Penisola, quindi tra i 32 ed i 35 gradi”.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: