Senza categoria

Tip investe nel cibo cinese di Mulan Group. Giada Zhang: “Obiettivo fatturato a 50 milioni e quotazione in 5 anni”

tip-investe-nel-cibo-cinese-di-mulan-group.-giada-zhang:-“obiettivo-fatturato-a-50-milioni-e-quotazione-in-5-anni”

Giada Zhang, ad di Mulan Group

Ottime notizie in casa Mulan Group, il player distribuito online, sul food delivery e in tutte le principali catene di supermercati (da Esselunga a Conad sia in Italia che all’estero). La società, fondata dalla famiglia Zhang e guidata dall’amministratrice delegata Giada Zhang, già tra i 30 under 30 a livello europeo, ha reso noto che nel 2022 prevede ricavi di oltre 15 milioni con una crescita, nel periodo 2018-2022, superiore al 50% l’anno ed una marginalità ai livelli dei best in class del settore. Ma non è l’unica novità.

Sempre nella giornata di oggi, Mulan Group ha annunciato che a breve accoglierà come nuovo investitore Tamburi Investment Partners (“TIP”) gruppo industriale quotato al segmento Euronext Star Milan, socio attivo di numerose eccellenze imprenditoriali italiane ed estere. Dimostrazione ulteriore di una continua ricerca della crescita anche per gli anni a venire. “Grazie a questo investimento e alle risorse della società abbiamo previsto un piano di investimenti da 20 milioni in tre anni, con l’obiettivo di raggiungere i 50 milioni di euro di entrate e affermare ancora di più la nostra leadership europea”, ha dichiarato la stessa Giada Zhang che, proprio grazie a questa operazione di family buyout punta anche alla quotazione in borsa nei prossimi cinque anni. 

LEGGI ANCHE: “Giada Zhang, la guerriera under 30 del food asiatico in Italia”

Mulan Group: la nuova composizione aziendale

Partendo dal presupposto che con TIP partecipano all’operazione altri tre investitori a livello personale con specifiche competenze industriali: Antonio Marchetti ed Enrico Bolla, soci ed amministratori di Bertagni 1882 società leader nei ravioli a livello  mondiale parte del gruppo Ebro Foods, e Matteo de Brabant, presidente di Jakala società leader in Europa nel MarkTech, anche il cda di Mulan Group andrà incontro a delle novità. Con l’ingresso di Michela Petronio (vice president di BluFuture, Corporate Venture del Gruppo Barilla), Claudio Berretti (direttore generale di TIP), Enrico Bolla (amministratore di Bertagni 1882) e Stefano Portu (Fondatore e Amministratore Delegato di Shopfully, leader  internazionale nel drive-to-store).

“Gli italiani, amano sempre di più le cucine internazionali, con Mulan vogliamo essere un ponte culturale tra l’Asia e l’Italia grazie allo strumento più potente: il cibo”, ha aggiunto la numero uno della società, ormai punto di riferimento in un mercato che a livello  globale vale 130 miliardi di dollari. 

I numeri della società

Partita come idea di famiglia dal classico ristorante cinese, Mulan Group oggi è un gruppo industriale con più di 50 dipendenti e con stabilimento produttivo a Cremona di più di 5mila metri quadri. E si configura come una società che produce e distribuisce piatti di cucina pronti freschi e surgelati da tutta l’Asia ma Made in Italy, con ingredienti 95% italiani e 5% asiatici. I quali vengono distribuiti direttamente online tramite il suo eCommerce, e su varie piattaforme di food delivery come Glovo e Getir, ma soprattutto in più di 8mila punti vendita della grande distribuzione in Europa.

L’articolo Tip investe nel cibo cinese di Mulan Group. Giada Zhang: “Obiettivo fatturato a 50 milioni e quotazione in 5 anni” è tratto da Forbes Italia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: