Senza categoria

Città galleggianti: le Maldive avranno presto la loro Venezia sostenibile

citta-galleggianti:-le-maldive-avranno-presto-la-loro-venezia-sostenibile

Sarà ultimata entro il 2027 e rappresenterà l’ingegnosa risposta all’innalzamento del livello del mare che sta mettendo in pericolo l’arcipelago delle Maldive, nell’Oceano Indiano, uno dei Paesi più esposti alle conseguenze del cambiamento climatico (l’80 per cento del suo territorio si trova a meno di un metro sopra il livello del mare). Si tratta di una vera e propria città galleggiante, autosufficiente e totalmente sostenibile che potrà ospitare fino a 20mila persone. I primi residenti prenderanno possesso delle loro abitazioni a partire dal 2024.

© Maldives Floating City

Il progetto, realizzato dallo studio di architettura Waterstudio, specializzato in residenze, uffici, scuole e centri sanitari galleggianti, nasce dalla collaborazione fra la Dutch Docklands, società immobiliare olandese, e il governo delle Maldive, e sta prendendo vita in una laguna di circa 2 chilometri quadrati distante solo 10 minuti di barca dalla capitale delle Maldive, Malé, e dal suo aeroporto internazionale.
Maldives Floating City, questo il nome della straordinaria città insulare, sarà caratterizzata da migliaia di residenze alimentate da energia fotovoltaica e rinfrescate da un complesso sistema di condizionatori che sfrutta l’acqua, a una temperatura compresa tra 4 e 10 gradi Celsius, prelevata da aree profonde dell’oceano. Le singole isole che accolgono le abitazioni, così come hotel, ristoranti ed esercizi commerciali, sono assicurate a una piattaforma fissata al fondale marino attraverso piloni telescopici in acciaio. Saranno separate da canali e collegate da una griglia flessibile. Ci si potrà spostare a piedi, in bicicletta o con scooter elettrici.
Oltre a condurre un’accurata valutazione di impatto ambientale, i costruttori hanno realizzato banchi di coralli artificiali volti a favorire la crescita degli organismi marini

L’articolo Città galleggianti: le Maldive avranno presto la loro Venezia sostenibile proviene da The Map Report.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: