attualità

“Sto dalla parte di Putin”. Rampini sbrocca contro Veronica Gentili: clamoroso su Rete 4

“sto-dalla-parte-di-putin”.-rampini-sbrocca-contro-veronica-gentili:-clamoroso-su-rete-4

La stakanovista Veronica Gentili “stordisce” anche un solitamente pacato Federico Rampini. La bella e stimatissima conduttrice Mediaset ha inaugurato la sua lunga estate no-stop di access prime time (al posto di Stasera Italia della Palombelli) e prime serate weekend compresi a Controcorrente, su Rete4. L’annuncio arriva su Instagram, con ammiccante foto in terrazzo: sguardo tra il languido e il tostissimo, camicia bianca, pantaloni rossi aderenti e tacchi a spillo vertiginosi.

 

Insomma, in queste torridi vespri il clima in studio si preannuncia ancora più bollente. Del peperoncino (anzi, della benzina sul fuoco se non sembrasse fuori luogo) ce ne ha aggiunto anche Rampini, come detto. Il corrispondente del Corriere della Sera, da mesi, è di fatto l’anti-Orsini: tanto convintamente filo-atlantista il primo quanto tenacemente anti-Nato il professore della Luiss.

 

Rampini non molla l’osso, continua a rivendicare l’orgoglio dimenticato dell’Occidente, sempre troppo pronto ad auto-processarsi (e ovviamente, auto-condannarsi), e incalzato dalla scaltra Gentili arriva alla provocazione estrema sulla guerra in Ucraina. «L’Italia dovrebbe avere il coraggio di dire: “Sto dalla parte di Putin”. Agli ucraini non stiamo dando niente». Una bella strigliata a chi, come Giuseppe Conte e i suoi uomini nel M5s, vorrebbe lo stop delle forniture di armi, tout court. «Per quanto riguarda l’invio delle armi siamo dietro l’Estonia e la Lituania», ricorda ancora il giornalista. «Bisognerebbe dire la verità e spiegare come stanno le cose. Noi come Italia stiamo finanziando Putin. Comprando il gas dalla Russia stiamo pagando Putin e stiamo arricchendo Mosca. Tutti soldi che servono al Cremlino per portare avanti la guerra in Ucraina». Una verità che ha contribuito a far cadere il gelo sul dibattito. Bastasse questo a raffreddare gli animi di questa stagione esplosiva, sarebbe già qualcosa. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: