Senza categoria

Occhio al sole sulle gambe: in tantissime stanno avendo questa reazione

occhio-al-sole-sulle-gambe:-in-tantissime-stanno-avendo-questa-reazione

Prendere il sole è la passione di tantissime persone. Questo, però, può avere pesantissime conseguenze sulla salute delle gambe

Prendere il sole sulle gambe
Prendere il sole sulle gambe (Pexels)

Durante i mesi estivi, moltissime persone amano sdraiarsi al sole per prendere tutto il caldo possibile e per rendere la propria pelle dorata e luminosa. La pelle abbronzata, del corpo e delle gambe, è infatti da molti considerata attraente e molto elegante, ottima per accompagnare i capelli schiariti dal sole e un po’ di rossore in viso, dal caldo e dall’esposizione.

Proprio prendere il sole sulle gambe, però, può causare fastidiose conseguenze a livello sia estetico che di salute. Uno in particolare è invadente e difficile da contrastare, una volta emerso. Ecco di cosa si tratta e cosa fare per evitarlo.

Sole sulle gambe: allerta capillari

Sole sulle gambe: allarme dei capillari
Sole sulle gambe: allarme dei capillari (Pexels)

I capillari sono dei piccolissimi vasi sanguigni che costituiscono le diramazioni ultime di arterie e vene. Se durante l’inverno questi non causano alcun problema, durante l’estate i capillari possono diventare un vero e proprio incubo, soprattutto per le donne. I capillari fragili, infatti, sono un problema che colpisce soprattutto il genere femminile e, quando si rompono, causano macchie esteticamente piuttosto invadenti. I capillari rotti si chiamano, scientificamente, teleangectasie.

Le teleangectasie si possono presentare sul viso, guance e naso, e sulle gambe. La causa è da ricercare in diverse abitudini della quotidianità e in situazioni esterne incontrollabili, come il sole e il caldo. Le abitudini che favoriscono questo fenomeno cutaneo, per cui di base c’è una predisposizione genetica, sono da ricercare principalmente nell’alimentazione. Avere una dieta squilibrata, ricca di alcol e di fumo, può favorire la comparsa di capillari rotti. Altre situazioni che favoriscono le teleangectasie sono la sedentarietà, la scarsità di vitamina C e lo stress.

Ciò che invece non dipende dai noi, ma che influenza in modo incredibile i capillari e la circolazione, è il caldo e il sole. Questi, infatti, peggiorano la circolazione sanguigna, dilatano i capillari e, di conseguenza, vanno a creare queste piccole rotture che si trasformano in macchie. Per evitarle, è necessario cercare di non esporre le gambe al sole e al caldo nelle ore centrali della giornata; è inoltre utile cercare di ravvivare la circolazione delle gambe facendo dei bagni in acqua fredda o usando un doccino.

Altri rimedi, invece, riguardano la quotidianità. Preferire un’alimentazione sana, leggera e praticare attività fisica possono essere molto utili per rinforzare le pareti dei vasi sanguigni e per riattivare la circolazione.

The post Occhio al sole sulle gambe: in tantissime stanno avendo questa reazione appeared first on Ck12 Giornale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: