attualità

Meteo, irruzione subtropicale: “La situazione peggiora”. Caldo-killer, il dramma: settimana prossima…

meteo,-irruzione-subtropicale:-“la-situazione-peggiora”.-caldo-killer,-il-dramma:-settimana-prossima…

L’Italia stretta nella morsa di un caldo-killer, con temperature vicine o superiori ai 40 gradi, il tutto quando formalmente l’estate ancora non è iniziata. Ma il peggio deve venire: già, nessuna frenata in vista del caldo torrido. Le temperature infatti sono clamorosamente destinate a restare invariate, o anche a salire, nel corso della prossima settimana.

 

Secondo gli esperti di 3bMeteo, infatti, l’inizio della prossima settimana sarà caratterizzato “dall’anticiclone africano che rimarrà protagonista sul Mediterraneo e determinerà condizioni di prevalente stabilità sull’Italia con caldo ancora un po’ più intenso rispetto al weekend. Bisognerà anche monitorare un vortice nord atlantico che segnerà il passo in prossimità delle coste atlantiche franco-iberiche, ostruito dalla resistenza esercitata dall’alta pressione africana”.

 

Insomma, non c’è tregua. Ancora aria calda subtropicale verso il Mediterraneo e poi verso l’Italia. La conseguenze, aumento ulteriore di temperature e afa, anche in quelle regioni del Sud che, fino ad ora, erano state “graziate” dalla straordinaria ondata di calore. Secondo 3bMeteo, potrebbe cambiare qualcosa verso la fine della prossima settimana, quando lo stesso vortice potrebbe trovare un varco verso l’Europa centrale, indebolendo così l’anticiclone e avvicinandosi al Mediterraneo centrale e all’Italia. Uno scenario, però, allo stato delle cose non confermabile. Nel caso, provocherebbe un sensibile calo delle temperature e l’inizio di una fase più instabile caratterizzata dai temporali.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: