Senza categoria

Al convegno internazionale Young Factor un dialogo tra giovani, economia e finanza

al-convegno-internazionale-young-factor-un-dialogo-tra-giovani,-economia-e-finanza

Young Factor

Young Factor è un evento internazionale promosso da Osservatorio permanente giovani-editori in partnership con Intesa Sanpaolo, che ha visto la partecipazione di 400 studenti delle scuole superiori provenienti da diversi paesi europei. L’evento si è concluso con la firma, da parte di quattro governatori di banche centrali europee e del presidente dell’Osservatorio permanente giovani-editori, di un documento che sancisce un’alleanza tra i firmatari per lavorare insieme per migliorare l’alfabetizzazione economico-finanziaria fra i giovani del Vecchio Continente.

Ad accettare l’invito di Andrea Ceccherini, presidente dell’Osservatorio, diversi esponenti delle istituzioni bancarie europee tra cui Pablo Hernandez de Cos, governatore del Banco de Espana; Klaas Knot presidente della De Nederlandsche Bank; Francois Villeroy de Galhau, governatore della Banque de France e Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia.

L’importanza del dialogo

Con la firma del documento di alleanza strategica, i governatori di Francia, Italia, Paesi Bassi e Spagna, sono formalmente entrati a far parte come membri dell’International advisory board dell’Osservatorio impegnandosi in questa sfida in prima persona.

“Da soli si può andare anche più veloci”, ha spiegato il presidente dell’Osservatorio, “ma è solo insieme che si va più lontano. E la firma di oggi dimostra che questa lezione è una lezione comune che tutti abbiamo appreso. C’è qualcosa di straordinario che unisce chi crede nel futuro e vuole viverlo con passione e coraggio. Abbiamo il dovere di fare del mondo un posto migliore. Questo è l’impegno di Young Factor e il giuramento che ci accomuna”.

Nel 2014 la prima edizione di Young Factor

L’obiettivo dell’evento è quello di sensibilizzare i giovani sull’importanza della condivisione e del dialogo nel contesto attuale. “L’educazione economico-finanziaria”, ha commentato Ceccherini al termine di Young Factor,  “è uno strumento in più essenziale per capire fino in fondo i fatti del nostro tempo e gli avvenimenti che succedono attorno a noi. Credo che da questo punto di vista, questi 3 giorni vi abbiano dato conferma di quanto l’educazione non è opzionale ma un must, se si vuole essere cittadini,e non sudditi”.

Il progetto di Young Factor è nato nel 2014, fin da subito appoggiato da Intesa Sanpaolo, ancora oggi sponsor dell’iniziativa. “Questo viaggio”, ha concluso Ceccherini, “ci ha portato oggi ad essere 660 mila studenti in Italia  grazie al lavoro appassionato e generoso dei vostri insegnanti che nelle scuole del nostro Paese stanno conducendo questa iniziativa”.

 

L’articolo Al convegno internazionale Young Factor un dialogo tra giovani, economia e finanza è tratto da Forbes Italia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: