Senza categoria

Annunciati i vincitori del Premio Goldman 2022, il Nobel per l’ambiente

annunciati-i-vincitori-del-premio-goldman-2022,-il-nobel-per-l’ambiente

Sono stati annunciati i vincitori del Goldman Environmental Prize 2022, anche detto “premio Nobel per l’ambiente”, assegnato annualmente a sei attivisti che si sono distinti nella lotta per la salvaguardia del Pianeta, uno per ciascun continente: Africa, Asia, Europa, isole e nazioni insulari, Nord America, e Centro-Sud America.
6 vincitori in tutto, anche se questa volta se ne contano 7.

I premiati di quest’anno, infatti, comprendono un duo: Alex Lucitante e Alexandra Narvaez, che hanno guidato delle comunità indigene dell’Ecuador in una battaglia per difendere le loro terre ancestrali, il Cofán di Sinangoe, situato a nord del Paese, dallo sfruttamento minerario illegale.
Tutto iniziò nel 2018, quando i nativi scoprirono macchinari, escavatori e attrezzature nei pressi del fiume Aguarico, a ridosso del parco nazionale di Cayambe Coca. I Cofán non erano mai stati consultati circa nessun progetto minerario nel loro territorio, come invece prevede la costituzione ecuadoriana e decisero di rivolgersi a un difensore civico. In attesa di far rispettare i loro diritti, Alexandra Narvaez, istituì la “guardia indigena”, composta da circa venti persone, che si occupava di monitorare il territorio e proteggerlo dai minatori.
Ad aggiudicarsi il premio poi l’olandese Marjan Minnesma, che nel 2001 ha fondato Urgenda per lavorare a tempo pieno sulle soluzioni climatiche. Urgenda ha intentato una causa contro il governo olandese nel novembre 2013, sostenendo che stesse mettendo in pericolo i cittadini olandesi a causa della sua inazione sui cambiamenti climatici e che ha l’obbligo legale di proteggerli. La Corte suprema ha infine condannato i Paesi Bassi per inazione climatica.
Legato all’Olanda, ma per una ragione diversa, anche Chima Williams, l’avvocato nigeriano premiato per essere riuscito a far condannare Shell da un tribunale olandese per il danno ambientale causato nel paese africano dalle fuoriuscite di petrolio, rompendo così la strategia difensiva che, come in tutti i casi precedenti, sosteneva che la responsabilità fosse esclusivamente del ramo locale dell’azienda petrolifera, e non anche della sede centrale in Olanda. “È la prima volta che una società transnazionale olandese viene ritenuta responsabile delle violazioni della sua filiale in un altro Paese, aprendo la Shell ad azioni legali da parte delle comunità nigeriane devastate dal mancato rispetto della sicurezza ambientale da parte della società”, ricordano gli organizzatori del Premio Goldman 2022.

Niwat Roykaew (Photo: courtesy of Goldman Environmental Prize)

Tra i vincitori del Goldman Prize 2022 ci sono poi la giovanissima Nalleli Cobo, 20 anni, che ha organizzato la sua comunità costringendo la città di Los Angeles a chiudere e mettere in sicurezza dei pozzi petroliferi in disuso; il thailandese Niwat Roykaew ha difeso la biodiversità del fiume Mekong da un super progetto cinese che prevedeva lo stanziamento di enormi navi mercantili; Julien Vincent, che con la sua opera di attivismo ha spinto 4 banche australiane a promettere lo stop ai finanziamenti al carbone entro il 2030.
É possibile riguardare la premiazione, condotta dall’attrice Jane Fonda, collegandosi qui.

L’articolo Annunciati i vincitori del Premio Goldman 2022, il Nobel per l’ambiente proviene da The Map Report.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: