Senza categoria

Frutta esotica cancerogena: evita questi 2 frutti, scoperte sostanze nocive

frutta-esotica-cancerogena:-evita-questi-2-frutti,-scoperte-sostanze-nocive

Attenzione al consumo di frutta esotica: alcuni tipi contengono sostanze molto nocive per il nostro organismo.

frutta esotica
frutta esotica (fonte pexels)

La frutta rappresenta una pausa gustosa, nonché un alimento irrinunciabile durante il torrido periodo estivo. Garantisce infatti un’idratazione costante, e fornisce fibre e zuccheri indispensabili per il benessere del nostro organismo.

La possiamo consumare a morsi, o gustando deliziosi frullati e centrifughe; anche la macedonia a fine pasto è una coccola a per molti italiani irrinunciabile. Prima di riempire i nostri carrelli di frutta fresca e colorata, però, occorre prestare particolare attenzione a cosa selezioniamo dal banco del supermercato. Alcuni tipi di frutta esotica, infatti, contengono sostanze nocive, ed è necessario verificarne attentamente la provenienza.

Ritirati lotti di frutta esotica: ecco come tutelarsi

frutta esotica
frutta esotica (fonte pexels)

Molto spesso trascuriamo di controllare la provenienza dei cibi e delle bevande che abitualmente finiscono sulle nostre tavole: è bene porre un alert lampeggiante su tale noncuranza. Tra aprile e maggio, infatti, sono state ritirate in India 12 tonnellate di mango e mosabi maturati artificialmente. Come sappiamo, la frutta esotica molto spesso proviene da Paesi oltreoceano, e tali lotti avrebbero potuto tranquillamente approdare sulle nostre tavole.

La Autorità indiane hanno infatti scoperto delle casse piene di frutta cruda, agevolata nella crescita da bustine di carburo di calcio, acceleratore del processo di maturazione. Tale sostanza, ha rivelato il CEO di Equinox Labs, è molto diffusa nel business ortofrutticolo: “Non solo mango, molti altri frutti sono maturati artificialmente e il problema è globale.”. Anche le banane sembrerebbero contaminate da questo agente tossico.”.

L’impiego del carburo di calcio è stato bandito dal Food Safety and Standards Authority of India, perché ritenuto molto nocivo per la salute dell’essere umano. Questo composto chimico viene prodotto dall’ossido di calcio e dal carbone, ed è necessario nella produzione del gas infiammabile acetilene. Il carburo di calcio contiene tracce di arsenico e fosforo, e può provocare sintomi come sonnolenza, nausea e vertigini. Tali sostanze possono inoltre favorire l’insorgere di confusione mentale, disturbi digestivi, della vista e allergie cutanee.

Anche negli States

Anche gli States hanno dichiarato illegale l’utilizzo del carburo di calcio, come dichiarato dal Commissario dell’FDA: “Abbiamo fatto appello a tutti i commercianti di mango affinché non utilizzino polvere di carburo di calcio per la maturazione artificiale dei manghi. Coloro che violano queste norme saranno trattati ai sensi della legge sulla sicurezza e gli standard alimentari.“.

Alla luce di queste recenti scoperte, vi consigliamo di controllare con perizia la provenienza della vostra frutta e verdura preferita, cercando di scegliere sempre quella di produzione locale.

 

The post Frutta esotica cancerogena: evita questi 2 frutti, scoperte sostanze nocive appeared first on Ck12 Giornale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: