attualità

Attacco hacker russo ai siti italiani: nel mirino Difesa e Senato. Chi c’è dietro la mossa: scatta la’allarme

attacco-hacker-russo-ai-siti-italiani:-nel-mirino-difesa-e-senato.-chi-c’e-dietro-la-mossa:-scatta-la’allarme

Il nostro Paese è sotto attacco hacker. Un’offensiva infatti è stata lanciata su diversi siti italiani. Tra quelli colpiti ci sono i siti del Senato e della Difesa. È dunque in corso da un assalto ai nostri sistemi informatici da parte di un gruppo di hacker russi. L’attacco, infatti, è stato rivendicato dal collettivo filo russo ‘Killnet’. A quanto pare l’attacco non avrebbe al momento compromesso le infrastrutture ma starebbe rendendo complicato l’accesso ai diversi siti. Su Telegram il collettivo ha pubblicato una serie di indirizzi che sarebbero stati violati, con l’indicazione “attacco all’Italia”. Nell’elenco compaiono, oltre a Senato e Difesa, Scuola alti studi di Lucca, Istituto superiore di Sanità, Banca Compass, Infomedix (una società di servizi alle aziende) e l’Aci. Di fatto si tratta di uno dei più grossi attacchi informatici dall’estero avvenuti nel nostro Paese.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: