attualità

Cannoni M777, ecco l’arma segreta in mano a Zelensky: così Kiev può vincere la guerra

cannoni-m777,-ecco-l’arma-segreta-in-mano-a-zelensky:-cosi-kiev-puo-vincere-la-guerra

I paesi occidentali in fatto di armi non si sono tirati indietro. E così ora l’Ucraina spera in un contrattacco e nella vittoria. A rendere ottimista Volodymyr Zelensky anche i quattro obici M777 consegnati dal Canada. Si tratta di potenti pezzi d’artiglieria da 155 millimetri che sono in grado di colpire con precisione bersagli lontani decine di chilometri. Vista la loro natura, tra il classico cannone che spara diritto e il mortaio che scaglia proiettili su un’ampia parabola, si è tanto dibattuto sul loro invio in Europa.

 

 

 

Gli obici M777 non sono infatti solo un mezzo difensivo, visto che dal 2005 vengono utilizzati anche dai marines statunitensi. Queste armi sono prodotte dalla divisione Global Combat Systems dell’azienda britannica BAE Systems, il principale appaltatore specializzato in difesa dell’Europa. Ma come funzionano sul campo?

 

 

Leggeri, versatili e facilmente trasportabili via terra, aria e mare, gli obici vantano la stessa potenza di fuoco e lo stesso raggio d’azione via mare. Il calibro dei proiettili è di 155 millimetri, il peso dell’arma è di 4.200 chilogrammi e la lunghezza è di 10,7 metri. Gli M777 sono prodotti in titanio e leghe di alluminio. Gli obici possono sparare quattro colpi al minuto (per un massimo di 2 minuti) durante il fuoco “intenso” e due al minuto in quello “sostenuto”. Il raggio d’azione è di  24,7 chilometri senza assistenza e di oltre 30 chilometri con assistenza. Da qui l’idea del governo di Kiev di essere più potente di Mosca.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: