attualità

Dimostriamo gratitudine a chi ci permette di vivere da uomini liberi: le Forze dell’Ordine. L’analisi di Andrea Pasini

dimostriamo-gratitudine-a-chi-ci-permette-di-vivere-da-uomini-liberi:-le-forze-dell’ordine.-l’analisi-di-andrea-pasini

Nella vita di tutti i giorni, presi da mille cose da fare sembra quasi che non ce ne si accorga, che sia tutto scontato e invece non è così. Sappiamo che se possiamo camminare tranquilli per le strade del nostro Paese, se possiamo vivere da uomini liberi è perché c’è chi ci difende e ci protegge, talvolta anche a costo di rischiare la propria vita. E’ a loro, ai nostri Carabinieri, Poliziotti, Finanziari e Militari, donne e uomini che tutti i giorni indossano con grande orgoglio uno dei simboli più puri, più prestigiosi, più sani e più veri del nostro Stato: la Divisa. Si, proprio quella Divisa, che quotidianamente indossano con grande onore e con la quale combattono in prima linea  la criminalità, il malaffare, i soprusi e le angherie. Questi Eroi  ci fanno da scudo e ci proteggono. Difendono i deboli e gli onesti a costo di mettere a repentaglio anche la loro vita. Ci permettono di poter vivere da uomini liberi. A loro dobbiamo tanto! A loro deve arrivare un quotidiano ringraziamento. A tutte le donne e agli uomini delle Forze dell’Ordine dobbiamo essere grati tutti i giorni. Quando li incontriamo va dimostrato loro tutto il nostro affetto e la nostra stima. Vanno difesi  da chi si permette di umiliarli, deriderli, offenderli, pugnalarli alle spalle e aggredirli. Non dobbiamo lasciarli ne farli sentire mai soli. Perché  quando abbiamo bisogno, quando non abbiamo più nessuno su cui contare, quando siamo in difficoltà, ci sono sempre. Loro rispondono sempre, loro arrivano in nostro soccorso sempre. Per questo è indispensabile e doveroso dimostragli tutto il nostro sincero affetto ed il nostro rispetto. Dobbiamo avere il coraggio di combattere al loro fianco senza paura, senza timore ma con l’orgoglio che ci dimostrano tutti i giorni svolgendo il proprio lavoro. Non ci deve essere solo una specifica ricorrenza per farci ricordare quanto questi eroi siano importanti per noi e quanto rappresentino un orgoglio per il nostro Paese. Ogni giorno deve essere buono per ricordarci quanto questi Angeli in divisa siano indispensabili per il nostro Paese e debbano essere considerati  per tutto ciò che hanno fatto e fanno per noi cittadini. Meritano riguardo per essere da sempre al fianco di chi ha più bisogno. Degli ultimi, degli emarginati e di chi purtroppo dalla vita è stato meno fortunato di noi. Non  fa differenza se sei ricco o povero, se sei sano a malato, se sei giovane o anziano: per le Forze Dell’Ordine se sei in difficoltà loro sono sempre a disposizione per darti una mano, per aiutarti e per difendere la legalità e la libertà. È importante ricordare con sentita  commozione tutti i Carabinieri, Poliziotti, Finanzieri e Militari che hanno sacrificato la propria vita mentre svolgendo il loro dovere. A loro va il mio più sentito sentimento di stima e una preghiera. Ai famigliari di questi eroi va la mia più sincera vicinanza ed il mio più profondo affetto. Vi sono vicino anche se non vi conosco personalmente. Dovete sentirvi orgogliosi di avere avuto al vostro fianco delle donne e degli uomini unici la cui anima non morirà mai, perché vivrà per sempre nei cuori di milioni di cittadini che stimano e rispettano le Forze dell’Ordine. Con il cuore pieno d’orgoglio e di passione mi rivolgo a tutti gli operatori delle Forze Dell’Ordine dicendovi:” Io vi voglio bene”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: