Senza categoria

Migranti e profughi, “custodi delle vigne”nelle terre Unesco

migranti-e-profughi,-“custodi-delle-vigne”nelle-terre-unesco

Prima le lezioni in aula, poi la pratica nella tenuta agricola di Villa Quaglina per diventare «custodi dei vigneti Unesco»: Alì dal Pakistan, Kelvin dalla Nigeria, Ibrahima dal Gambia, Ismail dall’Af … [Continua a leggere sul sito.]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: