Senza categoria

WhatsApp, anche se non si fa c’è un trucco per controllare i messaggi nascosti: usalo solo in casi di emergenza

whatsapp,-anche-se-non-si-fa-c’e-un-trucco-per-controllare-i-messaggi-nascosti:-usalo-solo-in-casi-di-emergenza

Controllare il cellulare altrui non dovrebbe essere una pratica quotidiana. In casi di emergenza, però, è possibile scoprire le chat nascoste

Whatsapp, l'applicazione di messaggistica istantanea
Whatsapp, l’applicazione di messaggistica istantanea (Fonte: Inews24)

Ormai Whatsapp è diventata una applicazione fondamentale per la quotidianità. La possibilità di mandare messaggi, audio, immagini, video e anche di fare chiamate e videochiamate grazie alla rete internet è ormai realtà e faremmo fatica a farne a meno. Con Whatsapp, infatti, si può mandare una fotografia dall’altra parte del mondo in pochissimi secondi semplicemente grazie alla rete internet, senza costi aggiuntivi.

Queste applicazioni di messaggistica istantanea, però, sono anche mezzi con cui si possono instaurare legami e conversazioni segrete, da nascondere in un cellulare senza che nessuno le scopra. Ecco, però, un modo di scovare i messaggi che qualcuno vorrebbe nasconderci.

Whatsapp svela il segreto: ecco dove si nascondono i misfatti

Whatsapp
Whatsapp (Pexels)

Nonostante non sarebbe una pratica che bisognerebbe fare, il gesto di controllare il cellulare per molte persone è vera e propria routine. Che si tratti di un genitore particolarmente apprensivo per quanto riguarda il figlio o una moglie o un marito gelosi, Whatsapp è sempre sotto l’occhio attento di chi vuole dare una controllatina. I più furbi (e chi ha qualcosa da nascondere) hanno però una strategia per celare le conversazioni più problematiche.

Si tratta, infatti, della possibilità di archiviare le chat. Questa opzione permette all’utente di nascondere in modo praticamente definitivo le conversazioni che non si desidera più leggere. Allo stesso modo, può essere applicato a quelle chat che non desideriamo vengano lette da occhi indiscreti. Per farlo basta tener premuto su una chat, selezionare il menù e scegliere la voce “archivia chat”. In questo modo, la conversazione verrà immediatamente spostata in fondo alla lista delle chat, nella sezione “chat archiviate”. All’interno della stessa, si trovano tutte le conversazioni che sono state nascoste. Cliccando sulla icona a forma di busta, la chat tornerà nella lista dei messaggi in arrivo.

Un dettaglio importante da conoscere, se si ha una chat archiviata che non si vuole assolutamente che venga a galla, riguarda la ricezione di messaggi. Quando si riceve un messaggio in una conversazione archiviata, questa risalirà la lista e comparirà nuovamente nell’elenco delle chat “normali”. Se, però, si desidera controllare il cellulare dei figli o del partner per un sospetto, basterà scorrere la lista delle conversazioni Whatsapp fino in fondo. Nel caso in cui la sezione “chat archiviate” sia presente, cliccandoci sopra si potranno leggere tutte le discussioni che sono state volontariamente nascoste. A rischio e pericolo, ovviamente: se è stato nascosto ci sarà un motivo e non sempre è un bene scoprirlo.

The post WhatsApp, anche se non si fa c’è un trucco per controllare i messaggi nascosti: usalo solo in casi di emergenza appeared first on Ck12 Giornale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: