attualità

Tennis: premier Morrison, ‘decisione su Djokovic presa per motivi di salute, sicurezza e buon ordine’

tennis:-premier-morrison,-‘decisione-su-djokovic-presa-per-motivi-di-salute,-sicurezza-e-buon-ordine’

Melbourne, 16 gen. (Adnkronos) – “La Corte federale australiana ha deciso all’unanimità di respingere la domanda di revisione giudiziaria del sig. Novak Djokovic che mirava a contestare la decisione del ministro dell’Immigrazione di annullare il suo visto. Questa decisione di annullamento è stata presa per motivi di salute, sicurezza e buon ordine, in quanto ciò era nell’interesse pubblico. Accolgo con favore la decisione di mantenere forti i nostri confini e proteggere gli australiani”. Così in una dichiarazione il primo ministro australiano Scott Morrison accoglie con favore la decisione della Corte federale di confermare l’annullamento del visto a Novak Djokovic.

“Come ho detto venerdì, gli australiani hanno fatto molti sacrifici durante questa pandemia e giustamente si aspettano che il risultato di quei sacrifici venga protetto. Durante la pandemia, insieme abbiamo raggiunto uno dei tassi di mortalità più bassi, le economie più forti e i tassi di vaccinazione più alti al mondo. I confini forti sono fondamentali per lo stile di vita australiano, così come lo stato di diritto. Il nostro governo lo ha sempre capito ed è stato preparato a prendere le decisioni e le azioni necessarie per proteggere l’integrità dei nostri confini”, ha aggiunto Morrison.

“Ringrazio la Corte per la pronta attenzione a questi problemi e per la pazienza di tutte le parti coinvolte mentre abbiamo lavorato per risolvere questo problema. È giunto il momento di andare avanti con gli Australian Open e tornare a godersi il tennis”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: