attualità

“Pronti i lavori di restyling”. Berlusconi, è più di un segnale: la voce terremoto sul Quirinale

“pronti-i-lavori-di-restyling”.-berlusconi,-e-piu-di-un-segnale:-la-voce-terremoto-sul-quirinale

Per Silvio Berlusconi l’elezione al Quirinale è praticamente cosa fatta. “Lui è sempre così, crede sempre molto in quello che fa”, “il problema è che molte volte le sue iniziative si rivelano un bluff”, spiega un big di centro-destra che lo conosce molto bene. Il Cavaliere ci crede talmente tanto che ha già dato mandato ad alcuni suoi fedelissimi di progettare un “restyling” del Quirinale (Palazzo dei Papi). Lo scrive Marco Antonellis di Tpi.

 

Starebbe già pensando a come risistemare gli uffici e le stanze per gli ospiti ma soprattutto a come dare una riorganizzata ai giardini del Quirinale che per il leader di Forza Italia sono sempre stati troppo “spenti” e formali. Come anche le stanze e gli uffici del presidente della Repubblica.

 

 

Se Berlusconi, “dovesse veramente farcela scordatevi il Quirinale come l’avete conosciuto e tenetevi pronti all’arrivo di uno stuolo di architetti e giardinieri pronti a cambiare volto alla storica residenza dei Papi. A proposito: chissà costoro cosa ne penseranno”, conclude il sito Tpi. Certo è che per arrivare a questo il leader di Forza Italia dovrà tenere unito e compatto il centrodestra sul suo nome e cercare altri voti, una cinquantina, nelle altre formazioni politiche. Occhi puntati sul gruppo di Renzi, sugli ex grillini di Alternativa e sul gruppo misto.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: