Connect with us

Hi, what are you looking for?

Senza categoria

Rak Ceramics, un’azienda emiratina aperta al mondo

rak-ceramics,-un’azienda-emiratina-aperta-al-mondo

Rak Ceramics è il quarto gruppo al mondo nel settore ceramico nella produzione di pavimenti, rivestimenti in ceramica e gres porcellanato e sanitari. Ogni anno, il gruppo, produce 123 milioni di metri quadri di piastrelle e 5 milioni di pezzi di sanitari, per un fatturato annuo di circa un miliardo di dollari.

Con sede principale negli Emirati Arabi Uniti, Rak Ceramics è presente in ben 150 paesi con i propri showroom, filiali e distributori che consentono l’esportazione dei prodotti in tutto il mondo. In particolare, il Medio Oriente, l’Area del Golfo e l’Area europea rappresentano i mercati maggiormente attivi, ma l’azienda è in continua evoluzione e punta ad una crescita costante; proprio per questo tra gli obiettivi dei prossimi anni c’è il consolidamento delle aree delle Americhe e dell’Asia.

Nel 2022, infatti, Rak Ceramics aprirà una global specification showroom nel centro di Londra, dedicata al mondo dell’architettura e del design. “Dopo Londra, il sogno è di proseguire con l’apertura di showroom con queste caratteristiche anche a Parigi e Milano: centri della moda e del design internazionale, e perché no, tra qualche anno anche in altre metropoli di importanza strategica”, ha affermato Abdallah Massaad, group ceo di Rak Ceramics . Anche perché il gruppo, in costante espansione, è sempre aperto a possibili acquisizioni e collaborazioni. Durante l’ultima edizione della Design Week di Dubai, ha annunciato la nascita di una importante collaborazione con il noto brand del mondo del fashion e del design, Elie Saab. Siamo orgogliosi di aver collaborato con Elie Saab e il suo team nella creazione di una collezione di piastrelle e arredobagno davvero esclusiva, che alza il livello in termini di design e produzione ceramica”. Ha continuato: “Rak Ceramics ed ELIE SAAB condividono una visione di design squisito, artigianato impeccabile ed eccellenza ceramica senza compromessi, e non vediamo l’ora di creare più prodotti in futuro”, ha commentato Abdallah Massaad.

rak ceramics 1

Al di là dei numeri, seppure impressionanti, negli ultimi anni l’azienda ha scelto di intraprendere una strategia di marketing finalizzata soprattutto alla valorizzazione del proprio brand perseguendo  la massima qualità dei prodotti e intraprendendo un percorso anche nell’ambito del design. Grazie, infatti, alla collaborazione con designer di fama internazionale ma anche investendo su giovani promesse, ha emancipato la propria immagine di azienda multinazionale rivolta unicamente alla produzione di grandi volumi, per affermarsi come brand ad alto valore aggiunto e iniziare anche un percorso di dialogo con il mondo del progetto. Patrick Norguet, Giuseppe Maurizio Scutellà e il duo Debiasi Sandri alcuni dei designer che hanno collaborato con l’azienda negli ultimi anni. 

Rak Ceramics e l’Italia

Rak Ceramics è un’azienda globale che impiega circa 12.000 dipendenti di oltre 40 nazionalità diverse. Nell’ottica internazionale del colosso emiratino, l’Italia riveste un ruolo molto importante nei piani di sviluppo futuri. “Il gruppo ha scelto di puntare sull’Italia e su tutto ciò che questo Paese rappresenta, arte, cultura, design, moda, bellezza”, aggiunge il vice presidente Leonardo de Muro, sponsorizzando il padiglione Italia a Expo Dubai. “Expo 2020 è la più grande iniziativa promozionale di questo periodo, su cui tutto il sistema Paese e noi aziende abbiamo investito importanti risorse. In particolare, il padiglione Italia, di cui siamo parte integrante, è un padiglione molto innovativo e sostenibile, ad impatto zero, che mostra l’Italia con la profondità della propria storia e cultura, ma anche con la propria tecnologia. Elementi che sono assolutamente in linea con il modello di sviluppo degli Emirati e con la nostra filosofia fondata su una grande attenzione all’utilizzo delle migliori componenti costruttive, impiantistiche, tecnologiche oltre ad un impegno quotidiano nell’ambito della sostenibilità, nell’economia circolare e nell’architettura. 

“Il padiglione Italia”, continua de Muro, “si configura come un hub innovativo caratterizzato da un’integrazione di componenti tecnologiche e infrastrutturali. Il luogo ideale per presentare il dna di Rak Ceramics e le sue competenze uniche nel campo idrotermosanitario e impiantistico. Abbiamo arredato gli ambienti bagno con la collezione Rak-Precious nell’elegante finitura nero opaco, anche se devo dire che visitando tutti i padiglioni di Expo, abbiamo trovato Rak Ceramics in molte delle aree. Diciamo che in questa edizione di Expo c’è molto di Rak Ceramics. La bellezza unisce le persone è il tema individuato proprio per il Padiglione Italia” conclude de Muro. “Ed è dall’Italia, Paese dell’eccellenza ceramica, che parte tutta la nostra attività di ricerca, sviluppo e individuazione delle linee  di design da introdurre nella nostra produzione. In anni difficili come questi, speriamo che il nostro impegno e la nostra partecipazione possa essere un messaggio forte e di ripartenza”.

L’articolo Rak Ceramics, un’azienda emiratina aperta al mondo è tratto da Forbes Italia.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

attualità

Paolo Bonolis appare spesso insieme ai suoi figli Adele, Silvia e Davide, avuti dalla moglie Sonia Bruganelli. In pochi, però, sanno che l’uomo ha anche altri...

cronaca

Teresa Mannino si rese protagonista di uno spiacevole episodio di infedeltà, la stessa comica non si è mai nascosta ed ammise il suo gesto...

attualità

Nel tempo sono state diverse le riviste di moda che hanno riempito gli scaffali delle edicole in Italia. Tra le varie, andiamo a vedere...

attualità

Facendo un piccolo bilancio della tua vita cosa ne verrebbe fuori? Un successo clamoroso, seppur interiore, la soddisfazione personale e la consapevolezza di sé stessi,...

Copyright © 2017 City Milano News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: