attualità

Internazionalizzazione d’impresa, cos’è e definizione

internazionalizzazione-d’impresa,-cos’e-e-definizione

(Adnkronos) – Internazionalizzazione

Roma, 5 Gennaio 2022- Nella modernità globalizzata molte aziende scelgono di espandersi penetrando in nuovi mercati esteri.

Proprio per questo motivo, sempre più imprese si appellano alla consulenza per l’internazionalizzazione delle imprese , grazie alla quale è possibile essere seguiti da professionisti con esperienza, che svolgono il ruolo di intermediari in ogni fase del progetto.

La scelta di aprirsi a nuovi mercati può dipendere da diversi fattori: concorrenza sempre più insistente, rallentamenti del mercato di appartenenza e nuove occasioni.

Definizione di internazionalizzazione

Dovendo dare una definizione di internazionalizzazione in sintesi, è comune affermare che “l’internazionalizzazione è il processo attraverso il quale le imprese si aprono a nuovi mercati esteri, instaurando rapporti con altre aziende, consumatori e istituzioni operanti sui quei territori, allo scopo di vendere, produrre, acquistare materie prime, o trovare nuove fonti di finanziamento”.

Il significato di questa affermazione è che internazionalizzare significa accogliere i cambiamenti che sono in atto nel nostro mondo, specialmente rispetto al modo convenzionale di fare impresa, e aprirsi a nuove prospettive. Per alcuni è una scelta, per altri finisce per essere un obbligo o un’alternativa a crollare assieme al mercato, che può ritrovarsi in sovrapproduzione, saturo, con troppi competitors, anche esteri, o in una situazione di pressione fiscale insostenibile.

Made in Italy

Questo genere di scelte con la passione mondiale nei confronti del Made in Italy potrebbero rivelarsi molto redditizie per l’imprenditore italiano. Con un po’ di fortuna infatti vi è la possibilità di instaurare un monopolio o quasi, molto spesso in situazioni con norme fiscali e amministrative semplificate rispetto alle italiane, permettendo di muoversi con più agilità e incrementare effettivamente i propri introiti.

Difficoltà nell’internazionalizzazione

Bisogna pur sempre considerare che, nonostante le ghiotte occasioni, approdando in un nuovo mercato potremmo anche commettere errori dati da poca esperienza, specialmente se è la prima volta che si apre il commercio ad un mercato estero.

Le soluzioni di Make Italy Selection

Grazie al network messo a disposizione da Make Italy Selection ogni partner ha una gamma di servizi di ogni genere, fra i quali:

Valutazione iniziale

Prima dell’avvio di ogni iniziativa si effettua un Check-up preliminare su struttura e organizzazione esistente per accertare la sussistenza dei requisiti per intraprendere un percorso di internazionalizzazione. Il passaggio successivo consiste nel valutare l’ambiente esterno, con un’analisi dei competitor, dei fornitori e dei clienti per constatare le potenzialità del progetto.

E-commerce, marketplace, distributori e locali commerciali

Quando arriva il momento di aprirsi al mercato sono disponibili più strade percorribili sulla base della richiesta del cliente.

Grazie a esperti in web marketing e digital export avviene la creazione e gestione di e-commerce e marketplace, corredate dall’opportuna attività di marketing e comunicazione a supporto.

Se poi si vuole presidiare il mercato fisicamente Make Italy Selection e il suo network internazionale operano nel concretizzare rapporti commerciali esteri in ottica di creazione di una rete di vendita.

Eventi e fiere

Il marketing fieristico per molte aziende è un sistema valido per raggiungere un pubblico direttamente interessato al proprio prodotto. Ecco perché è disponibile un servizio completo per l’organizzazione di eventi aziendali e fiere commerciali, comprensivo di follow-up successivo alla chiusura.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: