GOSSIP

Bloccati finanziamenti esteri all’organizzazione di Madre Teresa di Calcutta

bloccati-finanziamenti-esteri-all’organizzazione-di-madre-teresa-di-calcutta

Per decisione del governo induista e nazionalista del primo ministro Narendra Modi, le Missionarie della Carità, fondate da Madre Teresa di Calcutta non potranno più ricevere finanziamenti dall’estero.

(Photo by Allison Joyce/Getty Images)

Il governo indiano punta il dito contro le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta, accusate di voler convertire le persone al cristianesimo. Niente rinnovo della licenza quindi per i finanziamenti provenienti dall’estero per l’organizzazione delle missionarie.

L’organizzazione fondata da Madre Teresa di Calcutta agli inizi degli anni cinquanta in india ha visto negarsi la licenza per i finanziamenti. In un primo momento sembrava fossero stati congelati anche i conti delle missionarie – un punto chiarito poi dallo stesso governo che ha negato il blocco dei conti.

La negazione della licenza è stato invece un fatto confermato dallo stesso governo indiano del primo ministro nazionalista Narendra Modi, poiché, come ha affermato il governo che sono stati osservati “elementi negativi”, scrive Il Post.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’emergenza Covid ha alimentato la povertà nel mondo

Non è la prima volta che l’attuale governo indiano punta il dito contro le Missionarie di Madre Teresa. Un’organizzazione che da molti nazionalisti induisti viene percepita come una minaccia, soprattutto ai piani alti del governo. L’accusa è quella di nascondere dietro la causa caritatevole un tentativo di conversione al cristianesimo. La decisione ha però destato molte critiche, anche da parte di alcuni governi locali e nel mondo, che non hanno condiviso e hanno accolto la decisione con preoccupazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Onu: a causa del Covid più di 100 milioni di lavoratori in povertà

D’altra parte le Missionarie della Carità hanno respinto le accuse di spingere alla conversione le persone e, in una nota hanno specificato che non usufruiranno delle donazioni dall’estero “fino a quando la questione sarà risolta”. Le missionarie della Carità, fondate da Madre Teresa da Calcutta, sono una delle organizzazioni più conosciute e apprezzate al mondo.

Attive dagli anni cinquanta, il loro lavoro di aiuto umanitario è stato apprezzato e riconosciuto con il passare degli anni, tanto che la stessa Madre Teresa ricevette il Nobel per la Pace del 1979 e pochi anni fa fu proclamata santa. Non mancarono però le critiche all’operato ma soprattutto alle posizioni di Madre Teresa di Calcutta, spesso al centro di critiche e inchieste giornalistiche.

The post Bloccati finanziamenti esteri all’organizzazione di Madre Teresa di Calcutta appeared first on Ck12 Giornale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: