GOSSIP

Ragazza fa arrestare il padre: voleva costringerla al matrimonio combinato

ragazza-fa-arrestare-il-padre:-voleva-costringerla-al-matrimonio-combinato

Una 18enne di origini ha denunciato il genitore che l’aveva portata in Marocco per le nozze: divieto di avvicinarsi per il fratello

Aveva 14 anni quando è cominciato l’incubo. Ora è maggiorenne e finalmente è finito con la denuncia e l’arresto del padre 56enne.

Ragazza fa arrestare il padre
Polizia (Getty Images)

Lei voleva essere libera dalle scelte padronali che con la complicità del fratello oggi 32enne aveva maltrattato in tutti i modi quella figlia che era solo una ragazzina.

La giovane viveva a Ferrara ma il padre la portò in Marocco, paese d’origine, per obbligarla a sposare un cugino. Secondo la denuncia è stata anche legata a una sedia e chiusa in cantina per due giorni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Veronica Tarchini morta a 19 anni nell’incidente stradale

Ragazza fa arrestare il padre: violenza il giorno delle nozze forzate

La Stampa riporta che la svolta c’è stata lo scorso 26 novembre quando la ragazza ha chiesto aiuto ad una volante della Polizia, timorosa che il padre venisse a prendela dopo le minacce di morte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ambulanza della morte: nuovo arresto a Catania, accuse gravissime

La giovane era infatti riuscita a scappare dal Marocco dopo essere diventata maggiorenne e a trovare lavoro a Ferrara come cameriera. Ma la violenza psicologica non è terminata: le minacce da parte dei familiari sono state sempre maggiori e cruente fino a quando nel giugno scorso ha tentato il suicidio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Meteo 8 dicembre: Immacolata all’insegna del freddo e neve

Una storia simile purtroppo a tante altre al mondo dove ancora tante donne sono contrette a sposarsi per volontà della famiglia. Dalla denuncia è anche emerso che la sera del matrimonio fu costretta ad avere un rapporto sessuale con il ‘marito’ cugino.

 

The post Ragazza fa arrestare il padre: voleva costringerla al matrimonio combinato appeared first on Ck12 Giornale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: