GOSSIP

Rust, la svolta nel caso della sparatoria: il mandato di perquisizione

rust,-la-svolta-nel-caso-della-sparatoria:-il-mandato-di-perquisizione

Rust, un nuovo  mandato di perquisizione è stato ufficializzato dalla polizia, questo potrebbe far luce sull’incidente avvenuto proprio nel set della produzione cinematografica.

 

La polizia ha ottenuto un mandato di perquisizione per l’ufficio del fornitore di armi Seth Kenney, proprio durante le indagini della sparatoria avvenuta sul set del film previsto per lo scorso Ottobre.

Rust, altre perquisizioni sono state ufficializzate dalla polizia (Foto dal web)
Rust, altre perquisizioni sono state ufficializzate dalla polizia (Foto dal web)

Il quarto mandato di perquisizione è stato approvato dal giudice del New Mexico durante il 30 Novembre 2021, era presente anche una dichiarazione di Thell Reed, il padre di Hannah Gutierrez Reed.

Nella sua dichiarazione lo stuntman e armaiolo aveva dichiarato alla polizia di Santa Fe che aveva consegnato una bombola di munizioni di colore verde con circa 200 o 300 proiettili veri a Kenney durante i mesi di Agosto e Settembre 2021, questi proiettili erano destinati agli attori di  un’altra produzione per permettergli di allenarsi nelle sparatorie.

Secondo l’armaiolo dopo la fine della produzione, Kenney ha portato la scatola con i proiettili veri presso la PDQ Arm and Prop.LLC, nel suo ufficio in New Mexico.

Nella scatola c’erano dei proiettili Colt calibro 45 proprio come quello che ha ucciso la direttrice della fotografia Halyna Hutchins, per poi ferire il regista Joel Souza.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Alec Baldwin, le sue ultime dichiarazioni sulla tragedia in Rust

Rust, la scatola di proiettili vera sembra sia stata recapitata sul set da Kenney, il quale non ha avviato le corrette procedure di controllo

L’attore Alec Baldwin ha parlato dopo la tragedia avvenuta sul set del film, durante l’intervista rilasciata per il canale ABC, dinanzi al giornalista George Stephanopoulos ha parlato della sua esperienza durante la produzione del film.

La data d’uscita della trasmissione è ancora oscura, lo stesso giornalista ha dichiarato in anteprima che l’intervista è qualcosa di molto intenso e sentito, sia dalla parte dell’attore che dalla parte del suo interlocutore.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Alec Baldwin spara sul set del film Rust: vittime e feriti

Durante le ultime indagini sulla tragedia avvenuta nel set della produzione cinematografica, si sono susseguite altre informazioni riguardanti la signora Carmack-Altwies la quale ha scoperto chi ha caricato la pistola che l’attore ha utilizzato durante le prove.

La stessa procuratrice ha ipotizzato alcune affermazioni di sabotaggio circa un membro dell’equipe, il quale era scontento delle scelte effettuate dalla produzione. Anche l’avvocato di Hannah Gutierrez Reed ha dichiarato che qualcuno aveva manomesso la pistola, inserendo un proiettile vero nella scatola di proiettili a salve con l’unico scopo di sabotare la produzione del film.

The post Rust, la svolta nel caso della sparatoria: il mandato di perquisizione appeared first on Ck12 Giornale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: