Connect with us

Hi, what are you looking for?

attualità

Orlando (Sorgenia): “Violenza non è solo fisica, ci sono molte forme silenziose e pericolose”

orlando-(sorgenia):-“violenza-non-e-solo-fisica,-ci-sono-molte-forme-silenziose-e-pericolose”

Roma, 25 nov. – (Adnkronos) – All’inizio del percorso del progetto di Sorgenia ‘Sempre 25 Novembre’ “ci siamo concentrati sulla violenza fisica ma poi ci siamo resi conto che la violenza ha molte facce e forme più silenziose e per questo anche più pericolose”. Così Angelica Orlando, vice presidente Sorgenia, in occasione della presentazione dell’e-book “Storie di donne rinate. Dieci storie che parlano di riscatto” realizzato da Sorgenia nell’ambito dell’iniziativa “Sempre 25 Novembre”.

“I dati recenti ci restituiscono un quadro sconcertante – continua Orlando – oltre il 30% delle donne tra i 16 e i 70 anni racconta di aver subito almeno una forma di violenza nella sua vita; sul web oltre il 50% degli hater speech è rivolto verso e donne; i femminicidi che in quest’anno hanno raggiunto e superato il numero di 100 vittime. Con questa edizione di ‘Sempre 25 Novembre’ abbiamo voluto esplorare le varie forme di violenza per dare voce a tutte le violenze che contribuiscono a rendere questa storia una triste storia che spesso si nasconde ed è silenziosa”.

In questa edizione del progetto ‘Sempre 25 Novembre’, continua Orlando, “la parola d’ordine è esplorare, perché la violenza si nasconde anche nelle parole. Tra le dieci storie di donne che abbiamo voluto raccontare, solo una parla di violenza fisica: violenza è chi deve lasciare il lavoro perché incinta, è l’esclusione dagli sport, violenza sono gli insulti per la diversità. Abbiamo dato spazio a 10 storie, come quella di Laura che al lavoro si sente dire ‘sei brava per essere una donna’; quella di Elena che sul lavoro si sente chiamare ‘signorina’ quando agli altri sono riservati appellativi professionali; la storia di Alice, che nel lockdown è stata tentata di mandare sue foto intime ma si è accorta in tempo del pericolo”.

“Poi abbiamo dato spazio alle donne migranti e profughe, per loro le parole possono rappresentare un ponte importante per la rinascita. Insomma, un e-book che rappresenta un vaso di Pandora” e un progetto, ‘Sempre 25 Novembre’, che continuerà. “Siamo solo all’inizio”, assicura Orlando.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

attualità

Paolo Bonolis appare spesso insieme ai suoi figli Adele, Silvia e Davide, avuti dalla moglie Sonia Bruganelli. In pochi, però, sanno che l’uomo ha anche altri...

cronaca

Teresa Mannino si rese protagonista di uno spiacevole episodio di infedeltà, la stessa comica non si è mai nascosta ed ammise il suo gesto...

attualità

Nel tempo sono state diverse le riviste di moda che hanno riempito gli scaffali delle edicole in Italia. Tra le varie, andiamo a vedere...

attualità

Facendo un piccolo bilancio della tua vita cosa ne verrebbe fuori? Un successo clamoroso, seppur interiore, la soddisfazione personale e la consapevolezza di sé stessi,...

Copyright © 2017 City Milano News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: