Connect with us

Hi, what are you looking for?

attualità

Dramma Jorginho, rigore sbagliato al 90′. L’Italia non va oltre l’1-1 con la Svizzera: per i Mondiali ora serve una goleada

dramma-jorginho,-rigore-sbagliato-al-90′.-l’italia-non-va-oltre-l’1-1-con-la-svizzera:-per-i-mondiali-ora-serve-una-goleada

L’Italia non va oltre l’1-1 con la Svizzera all’Olimpico e ora la qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022 non è più nelle nostre sole mani. Da eroe a “colpevole”: è Jorginho a sbaglia un altro rigore, al 90′, come accaduto nello 0-0 del 5 settembre a Basilea. Un errore ancora più pesante, perché una vittoria avrebbe regalato all’Italia la matematica certezza di qualificazione diretta. Invece ora si giocherà tutto negli ultimi 90 minuti, lunedì prossimo: la Svizzera giocherà in casa contro la Bulgaria, l’Italia andrà in Irlanda del Nord.

Azzurri e biancorossi sono primi in classifica, appaiati a 15 punti. In caso di medesimo risultato, conterà la differenza reti che vede al momento la Nazionale di Roberto Mancini avanti di 2 gol. Dando per scontate le vittorie di entrambe le squadre, dunque, sarà fondamentale per l’Italia un successo “largo”. Assolutamente non scontato. E in caso di parità nella differenza reti, conteranno le reti segnate in trasferta negli scontri diretto. In quel caso, dunque, passerebbero proprio gli uomini di Yakin, condannandoci agli spareggi. Come accaduto 4 anni fa, quando perdemmo inopinatamente contro la Svezia nel punto forse più basso della nostra storia calcistica (e, ironia della sorte, tutto questo proprio nel giorno in cui il ct di allora, Giampiero Ventura, ha annunciato il ritiro…).

L’amarezza a Roma è grande, anche se l’Italia, priva di molti giocatori importanti (Chiellini e Immobile su tutti) non è più il gruppo “magico” di Wembley, quello che ha centrato la clamorosa vittoria agli ultimi Europei. Si soffre, si suda. E la Svizzera gela i padroni di casa dopo appena 11 minuti andando a segno con Widmer. Il gioco azzurro è farraginoso, poco fluido, c’è molta tensione. Il pareggio arriva su calcio piazzato e zuccata di Di Lorenzo. La strada sembra spianata, ma il secondo tempo, pur dominato territorialmente dagli azzurri, regala poche emozioni. Sommer è sempre attento, i neo-entrati Tonali e Berardi portano qualità e ritmo, Chiesa si accende a sprazzi. Al 90′, il colpo di scena: l’arbitro Taylor richiamato al Var assegna il penalty per una spinta in area di Garcia su Berardi, ma Jorginho dagli undici metri spara alle stelle. E nel recupero, un clamoroso svarione di Donnarumma in disimpegno per poco non ragala il letale successo agli ospiti. Non è ancora finita, ma la difficoltà per i calciatori forse ora è proprio rendersene conto. 

 

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

attualità

Paolo Bonolis appare spesso insieme ai suoi figli Adele, Silvia e Davide, avuti dalla moglie Sonia Bruganelli. In pochi, però, sanno che l’uomo ha anche altri...

cronaca

Teresa Mannino si rese protagonista di uno spiacevole episodio di infedeltà, la stessa comica non si è mai nascosta ed ammise il suo gesto...

attualità

Nel tempo sono state diverse le riviste di moda che hanno riempito gli scaffali delle edicole in Italia. Tra le varie, andiamo a vedere...

attualità

Facendo un piccolo bilancio della tua vita cosa ne verrebbe fuori? Un successo clamoroso, seppur interiore, la soddisfazione personale e la consapevolezza di sé stessi,...

Copyright © 2017 City Milano News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: