Connect with us

Hi, what are you looking for?

BUSINESS

Dal Vaticano ai birrifici europei, la società che realizza parchi eolici e solari per un futuro più sostenibile

dal-vaticano-ai-birrifici-europei,-la-societa-che-realizza-parchi-eolici-e-solari-per-un-futuro-piu-sostenibile

Progettare e realizzare impianti di produzione energetica eolica e solare innovativi e di frontiera: galleggianti, in montagna, perfino in Vaticano. Il più piccolo stato sovrano del mondo diventa anche uno dei più verdi con un impianto fotovoltaico unico nel suo genere, installato sul tetto della Sala dell’Udienza del Vaticano. L’energia prodotta dall’impianto viene immessa direttamente nella rete del piccolo Stato, contribuendo a risparmiare circa 225 tonnellate di emissioni di anidride carbonica ogni anno. BayWa r.e. è un global player nel settore della green energy con particolare focus sullo sviluppo e realizzazione di progetti, gestione di impianti di produzione, distribuzione di componenti fotovoltaici e trading di energia.

In Italia ha una pipeline di impianti eolici e fotovoltaici di oltre 800 MW per un investimento previsto superiore a 800 milioni di euro a conferma della strategicità del nostro Paese per lo sviluppo del Gruppo: a Serralonga in Campania, per esempio, sta costruendo un parco eolico da 50,5 MW di potenza installata che fornirà elettricità rinnovabile a circa 45 mila famiglie italiane.

BayWA r.e. ha stipulato anche un accordo con AB InBev per l’acquisto di energia verde al 100%che verrà utilizzata per coprire il fabbisogno delle attività di produzione dei birrifici in Italia e in Europa. Il progetto definisce il contratto corporate con le pubbliche amministrazioni più grande a livello europeo nel campo fotovoltaico: 130 MW di capacità, su un totale di 200 MW suddivisi in due impianti che entreranno in funzione entro marzo 2022.

“Progetti come i parchi eolici che stiamo realizzando in Regione Campania e in Regione Puglia dimostrano come gli investimenti nelle energie rinnovabili siano in grado di fare realmente la differenza in termini di decarbonizzazione e di lotta ai cambiamenti climatici” ha commentato Alessandra Toschi, managing director dell’azienda. “Basti pensare che gli impianti eolici che attualmente stiamo costruendo in Italia avranno un totale di 70,5 MW di potenza installata e forniranno elettricità rinnovabile a circa 63mila famiglie. Il volume totale del finanziamento di questi progetti è di circa 80 milioni di euro”.

La società rappresenta un vero e proprio hub di innovazione nel campo delle energie rinnovabili: un player di riferimento del mercato per visione, tecnologia e capacità di esecuzione. In linea con questo ruolo – ottenuto grazie alla creazione di progetti diventati case history a livello mondiale – BayWa r.e. ha fatto della sostenibilità un aspetto preponderante del dna aziendale, pietra miliare della mission già alla fondazione. Il Gruppo, quotato alla borsa di Francoforte, è riuscito a posizionarsi ai vertici mondiali nello sviluppo e nella gestione di progetti complessi ad elevato contenuto tecnologico nel campo delle energie rinnovabili.

BayWa r.e. ad esempio ha annunciato il successo della vendita del proprio parco eolico svedese da 62MW di Furuby al gruppo italiano ERG, uno dei principali gruppi nel settore energetico e primario operatore di parchi eolici in Europa. Situato nel sud della Svezia, il parco eolico di Furuby sarà composto da 10 turbine Siemens Gamesa 5.X con un’altezza di 220 metri.

È il terzo accordo che BayWa r.e. stipula con Siemens Gamesa in Svezia. L’intesa include contestualmente un service agreement per 25 anni con l’importante produttore di turbine.

BayWa r.e. ha recentemente realizzato il più grande parco solare galleggiante fuori dall’Asia che conta 73 mila pannelli solari, 13 trasformatori e 338 inverter. È stato costruito su un lago artificiale di 18 ettari vicino a Zwolle.  Il progetto Sekdoorn nei Paesi Bassi, vicino alla città di Zwolle, ha una capacità totale di 14,5 MWp, fornisce energia solare a quasi 4.000 famiglie e si caratterizza per essere il più grande parco solare galleggiante dei Paesi Bassi. Fa parte dell’eco-rivoluzione high-tech concepita nel cuore della natura. Il parco solare galleggiante produce il 6% del fabbisogno energetico di Zwolle. Dopo il completamento del progetto Weperpolder da 2 MWp e del più grande impianto di Tynaarlo con una capacità di 8,4 MWp, Sekdoorn è il terzo parco solare galleggiante che BayWa r.e. ha realizzato nei Paesi Bassi.

Grazie anche a risorse eoliche significative e la capacità di fornire spazio sufficiente per grandi progetti, il gruppo sta aiutando la Svezia a raggiungere l’obiettivo di un sistema energetico completamente rinnovabile entro il 2040 e la neutralità dal carbonio entro il 2050.

L’articolo Dal Vaticano ai birrifici europei, la società che realizza parchi eolici e solari per un futuro più sostenibile è tratto da Forbes Italia.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

attualità

Paolo Bonolis appare spesso insieme ai suoi figli Adele, Silvia e Davide, avuti dalla moglie Sonia Bruganelli. In pochi, però, sanno che l’uomo ha anche altri...

attualità

Nel tempo sono state diverse le riviste di moda che hanno riempito gli scaffali delle edicole in Italia. Tra le varie, andiamo a vedere...

cronaca

Teresa Mannino si rese protagonista di uno spiacevole episodio di infedeltà, la stessa comica non si è mai nascosta ed ammise il suo gesto...

attualità

Facendo un piccolo bilancio della tua vita cosa ne verrebbe fuori? Un successo clamoroso, seppur interiore, la soddisfazione personale e la consapevolezza di sé stessi,...

Copyright © 2017 City Milano News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: