Connect with us

Hi, what are you looking for?

BUSINESS

L’appello dell’Iea: “Aumentare gli investimenti sull’idrogeno per arrivare alle emissioni zero”

l’appello-dell’iea:-“aumentare-gli-investimenti-sull’idrogeno-per-arrivare-alle-emissioni-zero”

La transizione energetica è un meccanismo complesso e costoso, che non si esaurisce solo con il risparmio e l’apporto di energie prodotte dal sole, dal vento o, eventualmente, dal nucleare, di cui si parla sempre più spesso. Una rivoluzione copernicana che deve assicurare un futuro alle nuove generazioni e passa anche attraverso rincari dell’energia, come nei casi del gas naturale in Cina e del metano per le auto. E anche, a volte, attraverso la repressione, come dimostra l’arresto di Disha Ravi, l’attivista indiana amica di Greta che dirige nel suo paese il gruppo Fridays for Future.

Oltre all’energia eolica e a quella solare, una terza via è rappresentata dall’idrogeno. L’Agenzia Internazionale per l’energia adesso sferza il mercato con un nuovo rapporto, in cui invita a un maggiore impegno governi e imprenditori privati, che finora hanno “messo in campo solo un quarto dei 1.200 miliardi di dollari necessari da qui al 2030 per produrre, sviluppare e distribuire l’idrogeno e renderlo protagonista delle strategie globali per le emissioni zero”.

Perché l’idrogeno

L’idrogeno è leggero, denso di energia e facile da immagazzinare, oltre a non produrre emissioni dirette di inquinanti o gas serra. Nel rapporto si legge che, finora, i principali ostacoli sono stati il costo di produzione e le preoccupazioni relative alla sicurezza di stivaggio e produzione. Produrre idrogeno con forniture rinnovabili, inoltre, può costare fino a sette volte di più rispetto alla produzione dal gas naturale senza cattura di carbonio. Le soluzioni a questi problemi risiedono nello sviluppo di nuove tecnologie.

“Attualmente quasi tutto l’idrogeno prodotto proviene da combustibili fossili senza cattura di carbonio”, afferma il rapporto. La conseguenza è pesante: quasi 900 milioni di tonnellate di emissioni di CO2, che equivalgono alla somma di quelle del Regno Unito e dell’Indonesia. Una possibile soluzione arriva dalle tecnologie degli “elettrolizzatori”, che riescono a produrre idrogeno dall’acqua. La rassicurazione che arriva dall’Agenzia internazionale per l’energia sta in 400 progetti in fase di sviluppo, che potranno portare la fornitura di idrogeno ricavato dall’acqua a 8 milioni di tonnellate all’anno entro il 2030. La brutta notizia, però, è che questo rappresenta ancora solo un decimo di quanto occorre per raggiungere il traguardo delle emissioni zero entro il 2050.

Gli esperimenti

La via dell’idrogeno finora conta prove a bassa scalabilità. La compagnia aerea Easyjet sperimenta il movimento dei suoi aerei a terra, nelle zone aeroportuali, utilizzando un sistema fuel cell a zero emissioni. Un primo passo per diminuire l’inquinamento a terra da parte degli aerei, ma non certo quello dei cieli.

Più interessante è il progetto “H” che la coreana Hyundai sta presentando per i suoi camion a idrogeno visti al Museo dei trasporti di Lucerna. Importante resta il contributo a una mobilità più green da parte della giapponese Toyota, che possiede la tecnologia Toyota hydrogen applicata alla nuova Mirai. Tra i precursori della via dell’idrogeno c’è anche la Opel hydroGen1, basata sulla monovolume Zafira e destinata al mercato tedesco. Bmw ha realizzato la Hydrogen 7, mentre Mercedes vanta la Classe B f cell, Volkwagen la Golf HyMotion, Audi la H-tron. Esempi di un mercato che resta, però, rigorosamente di nicchia.

L’articolo L’appello dell’Iea: “Aumentare gli investimenti sull’idrogeno per arrivare alle emissioni zero” è tratto da Forbes Italia.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

attualità

Paolo Bonolis appare spesso insieme ai suoi figli Adele, Silvia e Davide, avuti dalla moglie Sonia Bruganelli. In pochi, però, sanno che l’uomo ha anche altri...

attualità

Nel tempo sono state diverse le riviste di moda che hanno riempito gli scaffali delle edicole in Italia. Tra le varie, andiamo a vedere...

cronaca

Teresa Mannino si rese protagonista di uno spiacevole episodio di infedeltà, la stessa comica non si è mai nascosta ed ammise il suo gesto...

attualità

Facendo un piccolo bilancio della tua vita cosa ne verrebbe fuori? Un successo clamoroso, seppur interiore, la soddisfazione personale e la consapevolezza di sé stessi,...

Copyright © 2017 City Milano News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: