Connect with us

Hi, what are you looking for?

attualità

Salone di Genova, si conferma grande sinergia tra città e istituzioni territorio

salone-di-genova,-si-conferma-grande-sinergia-tra-citta-e-istituzioni-territorio

Roma, 11 set. (Adnkronos) – Torna a Genova dal 16 al 21 settembre il Salone Nautico, organizzato da Confindustria Nautica, lo strumento strategico prioritario per il sostegno e lo sviluppo del business delle aziende del comparto della nautica, giunto alla sua 61ª edizione. Anche quest’anno in occasione del Salone Nautico si conferma il rapporto di collaborazione e sinergia con il territorio e la città, che si prepara ad accompagnare ed esaltare i sei giorni della kermesse dedicata alle eccellenze del settore della nautica da diporto, e a lavorare insieme per il futuro con visione e progettualità.

La città, sottolinea Andrea Razeto, Vice Presidente Confindustria Nautica, “dimostra sempre maggiore consapevolezza per quanto riguarda le potenzialità della nautica, le opportunità che il settore sa costruire e mettere in gioco. Noi come addetti ai lavori, che viviamo da sempre la nautica da diporto e conosciamo il grande impegno dietro la manifestazione, sappiamo da tempo che il Salone Nautico ha la capacità unica di avvicinare ancora di più Genova al mare, al vivere il mare, e di offrire una panoramica completa del settore e delle sue potenzialità. La città oggi ha ben chiara la valenza positiva del Salone Nautico e del comparto, del valore in termini di ricaduta sul territorio, non solo dal punto di vista turistico, ma anche industriale, di sviluppo, di promozione della città nella sua interezza. Genova è anche una città che può attrarre investimenti anche da realtà fuori dal territorio”.

Il rapporto sinergico a livello locale, sottolinea, “trova una sintesi in un Salone Nautico di collaborazione che coinvolge le industrie della filiera nautica e le aziende del territorio. Siamo soddisfatti del riscontro in termini di adesioni al Salone Nautico e di vendite di biglietti, quest’anno raccogliamo i frutti della performance della scorsa edizione, unica manifestazione di settore organizzata in Europa: abbiamo capitalizzato l’enorme lavoro svolto”.

Genova, aggiunge Marco Bucci, Sindaco di Genova, “è ancora una volta protagonista assoluta del mondo della Nautica, grazie al Salone Nautico. Una edizione ricca di significato, in presenza, in cui avremo modo di scoprire e riscoprire lo stretto rapporto che lega la nostra città al mare e la nostra economia alla nautica. Come sempre, arriviamo a questo risultato grazie alla collaborazione di tutte le parti coinvolte che ancora una volta hanno lavorato per far sì che questo Salone sia un appuntamento imperdibile per gli appassionati, ma non solo. Tutta la città sarà coinvolta, anche attraverso gli eventi collaterali. Ricordiamo poi che, proprio nell’area del Salone, stiamo investendo moltissimo, anche in termini di vision della città del futuro. Al completamento del Waterfront di levante, nel 2023, il Salone Nautico sarà impareggiabile. Ma già quest’anno andiamo con il vento in poppa con cantieri da tutto il mondo accorsi in massa per una edizione che già da mesi è sold out”.

La Camera, rileva Luigi Attanasio Presidente Camera di Commercio di Genova, “rinnova il proprio sostegno al Progetto Accoglienza del Salone, che garantisce il trasporto distanziato e in sicurezza per visitatori e espositori sulle navette che collegano hotel, stazioni e aeroporto al quartiere fieristico nonché i battelli tra fiera e porto antico. Una novità di quest’anno è la grande mostra dedicata alle preziose manifatture che adornavano i transatlantici della flotta italiana, che vede nella novecentesca Sala delle Grida del Palazzo della Borsa due preziosi arazzi messi a disposizione da Cassa Depositi e Prestiti attorniati dalle foto dell’Archivio Leoni che raccontano la grande stagione della Michelangelo e della Raffaello. Il tema della bellezza del Made in Italy sarà anche il filo conduttore dello stand condiviso con la Regione Liguria e del filmato che sarà proiettato sul maxischermo all’ingresso del Salone”.

La nautica da diporto, sottolinea Matteo Campora, Assessore ai Trasporti, Mobilità Integrata, Ambiente, Rifiuti, Energia con delega alla transizione ecologica Comune di Genova, “è tra i settori che stanno investendo di più in attività di ricerca e sviluppo per l’adozione di soluzioni tecnologiche nuove e all’insegna di una maggiore sostenibilità ambientale. Il Salone Nautico di quest’anno sarà una grande occasione per raccontare al mondo ciò che le aziende del settore stanno facendo per affrontare, oggi e in futuro, le fondamentali sfide della transizione ecologica, della decarbonizzazione e della neutralità climatica”. I visitatori del Salone, ammirando con i propri occhi le barche in esposizione e partecipando ai convegni dedicati alla nautica sostenibile, aggiunge, “si renderanno conto di quanto il trasporto nautico si stia evolvendo per garantire e promuovere un maggiore rispetto del mare e delle coste: risorse primarie da tutelare e valorizzare attraverso l’utilizzo di carburanti meno inquinanti e soluzioni di economia circolare, per lo sviluppo di una nautica sostenibile e più green. Un impegno portato avanti in parallelo dal Comune di Genova attraverso il Genova Blue District – fondamentale per avviare i processi di innovazione legati alla Blue Economy – e grandi eventi come il The Ocean Race Europe dello scorso giugno, che ha visto la presentazione di alcune piccole imbarcazioni a zero emissioni: la dimostrazione pratica di quanto si possa e si debba fare per una nautica più sostenibile”.

Il Salone Nautico, sottolinea Paola Bordilli Assessore ai Grandi Eventi, Commercio e Artigianato Comune di Genova, “è un appuntamento fisso per Genova e i genovesi, un evento che negli ultimi anni ha confermato la nostra città a livello internazionale come vetrina della nautica, un settore strategico non solo per la promozione del territorio, ma anche un volano per l’economia locale. I numeri sulla vendita dei biglietti sono un ottimo punto di partenza per questa edizione di Salone che segna la ripartenza dopo un anno di incertezze legate alla pandemia. Genova si prepara ad accogliere i moltissimi visitatori. Nonostante le cautele imposte dalle misure Covid, daremo un grande benvenuto al Salone valorizzando la città, soprattutto con forme di mobilità sostenibile per dare ai visitatori della manifestazione la possibilità di conoscere la città e trascorrere ore piacevoli nel dopo Salone”.

“Stiamo lavorando senza sosta alla realizzazione del grande progetto del Waterfront che sta procedendo spedito con l’obiettivo di restituire ai genovesi un’area affacciata sul mare e creare un distretto che affermi Genova capitale della nautica a livello mondiale”, sottolinea Pietro Piciocchi, Assessore ai Lavori Pubblici e Bilancio Comune di Genova.

“Il nuovo Waterfront di Levante, che ospiterà il Salone, è un intervento di rigenerazione urbana che rappresenta un unicum a livello nazionale, una sfida ambiziosa che fonda il proprio successo sulla sinergia tra pubblico e privato, puntando sulla vocazione marinara della nostra città. Il Salone Nautico rappresenta l’evento principe e il prossimo anno potrà contare su nuovi spazi, canali e approdi che valorizzeranno la manifestazione e gli espositori. Grazie alla sinergia con Confindustria Nautica, il Salone potrà crescere, edizione dopo edizione, offrendo ai visitatori e alla città un’occasione di sviluppo non solo per il periodo della kermesse ma che duri per tutto l’anno”, conclude.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

BUSINESS

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum fugiat.

attualità

Paolo Bonolis appare spesso insieme ai suoi figli Adele, Silvia e Davide, avuti dalla moglie Sonia Bruganelli. In pochi, però, sanno che l’uomo ha anche altri...

attualità

Inizia nel segno di Loretta Goggi l’undicesima edizione di Tale e Quale Show. Il talent vip di Rai 1 condotto da Carlo Conti si...

attualità

Nel tempo sono state diverse le riviste di moda che hanno riempito gli scaffali delle edicole in Italia. Tra le varie, andiamo a vedere...

Copyright © 2017 City Milano News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: