Connect with us

Hi, what are you looking for?

attualità

“I professori a scuola col semaforo”. Sconcerto di Concita, il ministro Bianchi le fa un disegnino | Guarda

“i-professori-a-scuola-col-semaforo”.-sconcerto-di-concita,-il-ministro-bianchi-le-fa-un-disegnino-|-guarda

I presidi di tutte le scuole d’Italia potranno sapere subito se un professore è munito di certificato digitale oppure no. Lo ha spiegato il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi a Concita De Gregorio e David Parenzo a In Onda su La7: “Prima che arrivino gli studenti, il preside potrà controllare sulla piattaforma che abbiamo creato chi tra i professori ha il Green pass e chi no. Accanto alla lista dei presenti ci sarà la pallina rossa o la pallina verde. Così si eviterà la fila dei docenti all’arrivo degli alunni”.

 

 

 

Poi, scendendo nel dettaglio, ha spiegato: “La pallina verde vuol dire che il docente ha il pass, quella rossa che non ce l’ha”. “E’ un piccolo semaforo”, è intervenuta allora la conduttrice. Immediata la risposta del ministro: “Sì, tutte le scuole ce l’avranno. Ma lo vedranno solo i presidi per questione di privacy”. La De Gregorio, incuriosita, ha continuato: “Com’è fatto questo semaforo?”.

 

 

 

Bianchi non se lo è fatto ripetere due volte e si è messo a scrivere su un foglio di carta: “Glielo disegno subito. Il preside accende il computer e trova una schermata in cui deve inserire il numero identificativo della sua scuola e di se stesso, così da consentire un doppio controllo. A quel punto si apre un’altra schermata con la lista del personale scolastico presente”. Dopo la spiegazione, un simpatico siparietto con la conduttrice, che ha detto: “Io nella mia ingenuità novecentesca pensavo che i presidi avessero davvero un semaforo a disposizione”. 

 

 

 

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

BUSINESS

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum fugiat.

World

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum.

BUSINESS

Nemo enim ipsam voluptatem quia voluptas sit aspernatur aut odit aut fugit, sed quia consequuntur magni dolores eos qui ratione.

Politics

Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium doloremque laudantium, totam rem aperiam, eaque ipsa quae.

Copyright © 2017 City Milano News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: