Connect with us

Hi, what are you looking for?

BUSINESS

Come il boom delle auto elettriche ha reso miliardario un ingegnere chimico coreano

come-il-boom-delle-auto-elettriche-ha-reso-miliardario-un-ingegnere-chimico-coreano

Sull’onda del crescente entusiasmo per i veicoli elettrici, le azioni dell’azienda chimica coreana Chunbo sono salite quasi del 40% dall’inizio dell’anno. Una crescita che ha reso miliardario il fondatore e co-ceo della società, Lee Sang-ryul.

Lee, che compirà 60 anni il mese prossimo, è il principale azionista di Chunbo: la sua quota è vicina al 34%. Sua moglie, Seo Ja-won, che è l’altra co-ceo, possiede il 10% circa, mentre le loro due figlie – Lee Seul-ji e Lee Hyun-ji – hanno un 5% a testa. Forbes stima il patrimonio di Lee, di sua moglie e delle due figlie in 1,2 miliardi di dollari.

Chunbo ha sede a Chungju, nella Corea centrale, e realizza prodotti chimici per le batterie agli ioni di litio che alimentano i veicoli elettrici. La società afferma che i suoi additivi allungano la vita delle batterie e prevengono l’eccesso di carica. Tra i suoi clienti ci sono il produttore cinese di batterie Contemporary amperex technology (Catl) e Samsung sdi, il braccio dedicato alle batterie del conglomerato Samsung. Chunbo, fondata nel 1997 con il nome di Chunbo fine chem, realizza anche prodotti chimici per display, medicinali e semiconduttori.

La società ha dichiarato che le entrate sono aumentate del 15% nel 2020 e hanno raggiunto i 155,5 miliardi di won (131,7 milioni di dollari), mentre l’utile netto è salito del 19% e ha toccato i 27,4 miliardi di won (23,2 milioni di dollari). Chunbo prevede per quest’anno un fatturato di 250 miliardi di won (214 milioni di dollari), il 70% del quale frutto del business delle batterie.

All’inizio del 2019 Chunbo si è quotata al Kosdaq, l’indice tecnologico della Borsa coreana, e ha raccolto 100 miliardi di won (circa 86 milioni di dollari) per espandere la capacità produttiva e per compiere ulteriori attività di ricerca e sviluppo. Nello stesso anno, l’azienda è entrata tra i Best under a billion di Forbes Asia, una lista annuale che mette in risalto 200 società quotate ad alte performance e di piccole o medie dimensioni della regione Asia Pacifico.

Prima di dare vita a Chunbo, Lee è stato head of development dell’azienda di prodotti per la pulizia Hanvit chemical e ha lavorato in un laboratorio di Dong yang chemical (oggi Oci). Ha ottenuto un master in ingegneria chimica all’università Hanyang di Seul e una laurea di primo livello all’Università nazionale di scienza e tecnologia di Seul.

Altri miliardari di tutto il mondo hanno visto lievitare i loro patrimoni grazie al boom dei veicoli elettrici, favorito da regolazioni più stringenti sulle emissioni delle automobili a livello globale. A gennaio, l’amministratore delegato di Tesla, Elon Musk, ha soffiato per un breve periodo il titolo di persona più ricca del mondo al fondatore di Amazon, Jeff Bezos, ed è ora al secondo posto nella classifica in tempo reale dei miliardari. E il valore delle azioni di Catl è più che raddoppiato nel 2021, tanto da catapultare il fondatore, Robin Zeng, al numero 52 della graduatoria dei più ricchi al mondo, dal 139 dello scorso anno.

L’articolo Come il boom delle auto elettriche ha reso miliardario un ingegnere chimico coreano è tratto da Forbes Italia.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

BUSINESS

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum fugiat.

attualità

Paolo Bonolis appare spesso insieme ai suoi figli Adele, Silvia e Davide, avuti dalla moglie Sonia Bruganelli. In pochi, però, sanno che l’uomo ha anche altri...

attualità

Inizia nel segno di Loretta Goggi l’undicesima edizione di Tale e Quale Show. Il talent vip di Rai 1 condotto da Carlo Conti si...

attualità

Nel tempo sono state diverse le riviste di moda che hanno riempito gli scaffali delle edicole in Italia. Tra le varie, andiamo a vedere...

Copyright © 2017 City Milano News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: