Connect with us

Hi, what are you looking for?

BUSINESS

Jennifer Aniston sulla sua carriera di produttrice: “Ecco come sta cambiando Hollywood”

jennifer-aniston-sulla-sua-carriera-di-produttrice:-“ecco-come-sta-cambiando-hollywood”

Al momento è ai vertici delle classifiche di Netflix con la commedia Mia moglie per finta, con Adam Sandler e Nicole Kidman, girata tra Los Angeles e le isole Maui e Kauai, alle Hawaii, uscita nel 2011, quando fece 215 milioni di dollari al box office. E ha appena annunciato il trailer dell’attesissima seconda stagione della serie tv The Morning Show, di cui è anche produttrice, commentando: “Sono così fiera di tutto questo team e non vedo l’ora che possiate vedere i nuovi episodi”.

Occhi di un azzurro intenso, su una pelle lucida e leggermente abbronzata, Jennifer Aniston è ancora più bella di persona che sullo schermo. Ed è sempre stata abile nello scegliere ruoli in film campioni d’incassi, basandosi sempre sulla sua forte etica lavorativa. I veri valori per lei? “La lealtà, l’onestà, il rispetto, la gentilezza e la bontà, oltre che un sano senso dell’umorismo” ammette convinta. Quest’anno ha partecipato alla reunion di Hbo Max della popolarissima serie tv Friends, che l’ha portata al grande successo, e per cui è stata produttore esecutivo. Si dice sia stata pagata 2,5 milioni di dollari, o anche di più, per Friends: The Reunion. Del resto, Jennifer ha saputo distinguersi come imprenditrice di se stessa e come una delle attrici più pagate a Hollywood, per un valore che si aggira attorno ai 240 milioni di dollari.

Con lo stesso successo, si è affermata come produttrice e intelligente maestra nel gestire i vari brand che rappresenta. Ha fondato una casa di produzione, la Plan B Entertainment, con il primo marito, l’attore Brad Pitt (dal 2015 al 2017 è stata successivamente sposata con il collega Justin Theroux), e Brad Grey, nel 2001. Ma dopo che hanno divorziato nel 2006 ha creato, nel 2008, la sua casa di produzione Echo Films, con la donna d’affari Kristin Hahn. Ha prodotto e interpretato diversi film tra cui Voglio una vita a forma di me con Netflix, Cake e Due cuori e una provetta, e tv show, ma sono ancora molti i progetti in evoluzione che usciranno nei prossimi anni.

In campo pubblicitario è stata attiva fin dagli anni ’90 quando ha realizzato diversi spot con i suoi colleghi di Friends per Diet Coke, ha poi avuto una lunga partnership con l’acqua SmartWater, dal 2007, una collaborazione con Emirates Airline, con il brand beauty Aveeno, con Eyelove, con i profumi di Elizabeth Arden, con il marchio per capelli Living Proof Inc., con L’Oréal e la birra Heineken.

Dal 2020 è diventata direttrice creativa per l’azienda di vitamine e integratori a base di collagene Vital Proteins. “Mi unisco a Vital Proteins come chief commercial officer. Anni fa ho cominciato a utilizzare questo prodotto regolarmente e, quindi, quando mi hanno proposto di far parte di questo brand in modo più ampio, ho colto l’opportunità al volo. Sono sempre stata una sostenitrice della ricerca del benessere e sono molto felice di condividere l’importanza che ha il collagene per il corpo e per la salute. Dico sempre ai miei amici di bere molta acqua e dormire, quando possibile, almeno otto ore per notte, oltre di ricordarsi di prendere vitamine ogni giorno”, ha affermato.

Cosa ricorda del periodo in cui ha recitato in Friends?

Siamo sempre stati come una grande famiglia e perfino negli ultimi anni ci siamo mantenuti in contatto e supportati l’un l’altro. È stato bellissimo fare una reunion.

Le piace recitare ruoli comici?

Essendo per natura una persona solare e positiva, ho sempre pensato che ridere sia importante sia nella vita privata che sul set. Saper ridere di se stessi e non prendersi troppo sul serio è anche un’ottima tecnica per superare qualsiasi tipo di ostacolo e problema.

Si dice nel mondo della recitazione che spesso è più difficile riuscire a far sorridere che essere drammatici…

Per certi attori è di certo più difficile essere comici che interpretare drammi. A me piace fare entrambi. Ma mi viene naturale far ridere e improvvisare battute. Penso di averlo imparato dai miei genitori, a cui sono sempre stata molto legata. Sono nata a Los Angeles: mia madre, attrice e scrittrice, mi ha cresciuto instillando in me un ottimo senso dell’umorismo. Non ha mai avuto paura di criticarmi, e questo mi ha aiutato a diventare più forte. Ha divorziato quando avevo undici anni e ha lavorato sempre tantissimo per mantenere la famiglia. Mio padre, che ha origini greche, è anche lui attore e adora fare scherzi… Allo stesso tempo, ha un senso pratico che mi ha aiutato a essere umile e a tenere i “piedi per terra”.

Negli ultimi anni si è distinta anche come produttrice, oltre che maggiore interprete, della nuova serie di successo di Apple TV+ The Morning Show, prodotta insieme a Reese Witherspoon. Pensa di lavorare in questa direzione anche in futuro?

Abbiamo realizzato The Morning Show ancora prima del movimento femminista #MeToo. Il co-produttore dello show viene licenziato a causa di uno scandalo per cattiva condotta sessuale. Io e Reese siamo amiche ed è stato bello lavorare insieme. Mi piace essere produttrice perché mi ha offerto finalmente la possibilità di scegliere i progetti a cui tengo. Per cui, sì, penso di sviluppare la mia carriera anche in questo settore in futuro.

Trova che le cose siano cambiate per le donne a Hollywood e che ci sia più uguaglianza nel settore lavorativo?

Le strutture del potere sono in evoluzione a Hollywood e in tv e lo si deve pure alle nuove piattaforme digitali, che permettono di produrre molti più progetti e di raggiungere una vasta audience. Ormai la gente guarda i film anche direttamente sull’iPhone. Ci sono più spazi per le donne sia nei ruoli dirigenziali sia nelle storie. Una volta si entrava in una stanza e si vedevano quasi sempre uomini come produttori e registi, ora non è più così. Per The Morning Show, per esempio, abbiamo scelto anche donne come registe per le diverse puntate.

Ha mai avuto problemi nella sua carriera?

Ho cominciato a lavorare fin da giovanissima e fin da allora ho avuto successo, grazie alla serie tv Friends. Sono stata fortunata perché ho avuto fin da subito potere. Sul nostro set le donne erano pagate più degli uomini e siamo state noi a pretendere uguaglianza per i nostri colleghi maschi.

Ha sempre detto che le piace molto viaggiare. È anche una grande fan dell’Italia…

Adoro tutto dell’Italia! Mi piacciono l’arte, la storia antica, la gastronomia, il buon vino, gli indimenticabili paesaggi e luoghi meno conosciuti e più autentici, come anche il Lago di Como (talvolta è ospite di George Clooney e della moglie Amal, che hanno una grande villa, ndr)

L’articolo Jennifer Aniston sulla sua carriera di produttrice: “Ecco come sta cambiando Hollywood” è tratto da Forbes Italia.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

BUSINESS

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum fugiat.

World

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum.

attualità

Inizia nel segno di Loretta Goggi l’undicesima edizione di Tale e Quale Show. Il talent vip di Rai 1 condotto da Carlo Conti si...

attualità

Paolo Bonolis appare spesso insieme ai suoi figli Adele, Silvia e Davide, avuti dalla moglie Sonia Bruganelli. In pochi, però, sanno che l’uomo ha anche altri...

Copyright © 2017 City Milano News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: