Connect with us

Hi, what are you looking for?

BUSINESS

In sala arriva “Shang-Chi”: quanto vale il brand Marvel, il franchise cinematografico di maggior successo della storia

in-sala-arriva-“shang-chi”:-quanto-vale-il-brand-marvel,-il-franchise-cinematografico-di-maggior-successo-della-storia

Per il ceo della Disney Bob Chapek, il debutto di questo fine settimana di Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli è stato come un lancio di dadi. È il primo film Marvel ad aprire nel weekend normalmente anemico del Labor Day e il suo personaggio centrale, un maestro di kung che ricorda l’icona delle arti marziali degli anni ’70 Bruce Lee, è poco conosciuto. La sua uscita cinematografica esclusiva, che lo stesso Chapek ha definito un “esperimento interessante”, arriva mentre i casi di Covid continuano a salire.

Il governo cinese deve ancora approvare il film per la distribuzione nel più grande mercato cinematografico del mondo, alzando la posta in gioco per Chapek. Ma la Disney ha creato un bel po’ di margini grazie al controllo dell’ottantenne casa di fumetti che lo scrittore Stan Lee e l’illustratore Jack Kirby hanno fatto conoscere al mondo: acquistata nel 2009 per soli 4 miliardi di dollari, Forbes stima che la società ora valga quasi 53 miliardi di dollari, ovvero circa il 16% del valore di mercato della Disney.

Non un cattivo ritorno per un investimento che in pochi ipotizzavano si sarebbe ripagato.

LEGGI ANCHE: “Dietro al boom degli Avengers ci sono due “italiani”, li abbiamo incontrati a L.A.”

“La gente non ha compreso e apprezzato appieno il potenziale del franchise del genere come abbiamo fatto noi”, afferma Tom Staggs, l’ex direttore finanziario della Disney che ha contribuito a guidare l’acquisizione. “Siamo stati in grado di acquistarlo perché nemmeno l’industria l’ha capito completamente”.

Mantenere tale valore potrebbe essere una delle maggiori sfide per Chapek, l’ex dirigente dei parchi a tema e dei prodotti di consumo che ha assunto la carica di ceo l’anno scorso. Ha già infastidito Hollywood assumendo Scarlet Johansson, una delle più grandi star della Marvel, per il compenso legato alla simultanea uscita in sala e in streaming di Black Widow, inclusa la controversa decisione di rivelare il suo stipendio di 20 milioni di dollari per il ruolo. Questa strategia avrebbe tra l’altro irritato il chief creative officer della Marvel Kevin Feige, che non voleva vedere il film declassato all’home streaming.

Shang-Chi ha rappresentato una sfida per i registi: ovvero quella abbattere gli stereotipi asiatici problematici nel fumetto, cosa che potrebbe spiegare perché la Cina deve ancora fissare una data di uscita del film. La performance di Shang-Chi influenzerà anche il modo in cui Disney distribuirà la prossima puntata Marvel, Eternals, in uscita il 5 novembre. Infatti, potrebbe determinare se la l’azienda continuerà ad aderire al suo programma pianificato per le storie Marvel, destinato prima a debuttare nei cinema, poi ampliato in TV.

È stato questo tipo di controllo calcolato che ha trasformato uno studio snello e indipendente che opera sopra una concessionaria Mercedes Benz a Beverly Hills, nel cuore pulsante della più grande compagnia di intrattenimento del mondo. Ventiquattro titoli Marvel hanno incassato complessivamente 21,9 miliardi di dollari nelle mani della Disney, rendendola più grande di Bond, più potente di Potter e paragonabile a The Fast And The Furious.

È anche molto meglio di Star Wars, che la Disney ha acquistato con 4 miliardi di dollari da Lucasfilm nel 2012, incassando vendite al botteghino di soli 6 miliardi sui cinque film che ha prodotto. Anche la sua acquisizione della Pixar da 7,4 miliardi nel 2006 impallidisce al confronto, con i 21 film di proprietà della Disney che hanno generato vendite di biglietti per 14,4 miliardi. La Marvel, afferma l’analista dei media di Comscore Paul Dergarabedian, è senza dubbio il franchise cinematografico di maggior successo nella storia.

LEGGI ANCHE: “Thor, la rivalità coi fratelli, la app di fitness e le nuotate con gli squali: Chris Hemsworth si racconta a Forbes”

Ecco uno sguardo a Marvel partendo dai numeri che ha prodotto

FILM — Quasi 6 miliardi di dollari

Film Marvel n. 1: Avengers: Endgame, $ 2,8 miliardi

I supereroi Marvel sono stati un pezzo chiave del dominio al botteghino di Walt Disney negli ultimi anni, dando allo studio i due più grandi film del 2018 – Avengers: Infinity War e Black Panther – e uno dei film con il maggior incasso di tutti i tempi – Avengers: Endgame – un anno dopo. Dal 2018, la Disney ha pubblicato sette film Marvel che hanno portato complessivamente oltre 9,4 miliardi di dollari, secondo i dati di Comscore. Questo tipo di dominio aumenta il valore di tutti gli altri suoi film, accrescendo il prezzo che l’azienda può ottenere per mostrarli dalle reti TV via cavo come Starz o dai servizi di streaming come Netflix. L’analista dei media Richard Greenfield ha stimato che il valore dell’accordo di Disney con Netflix del 2012, che ha fornito allo streamer l’accesso ai film appena usciti a partire dal 2016, avrebbe generato entrate per 450 milioni di dollari nel suo primo anno.

LEGGI ANCHE:Quanto hanno guadagnato gli attori candidati agli Oscar di quest’anno”

STREAMING — più di $40 miliardi

Spettacolo Marvel più visto: Loki

Wanda Vision. The Falcon and the Winter Soldier. Loki. Gli spettacoli Marvel hanno contribuito ad attirare 12,4 milioni di nuovi abbonati al servizio di streaming Disney+ da aprile a giugno, portando il totale a 116 milioni a luglio. Il debutto di WandaVision è stato un successo nella Top 10 e che è cresciuto solo con ciascuno dei suoi nove episodi – Nielsen stima che sia stato visto da 30,5 milioni di persone. The Falcon and the Winter Soldier ha raggiunto un pubblico di 28,3 milioni, secondo Nielsen, mentre Loki, che ha debuttato tre mesi dopo, 35 milioni di spettatori. Sono in arrivo altre dieci serie Marvel, tra cui Ms. Marvel, la prima supereroina musulmana americana; Occhio di Falco, con l’attore Jeremy Renner che riprende il personaggio di esperto tiratore scelto dei Vendicatori; e She-Hulk, interpretata dalla vincitrice dell’Emmy Award Tatiana Maslany. “L’aggiunta del contenuto Marvel … è un enorme catalizzatore di crescita per noi”, ha detto Chapek agli investitori a maggio, notando che si è basato sul successo della serie originale ispirata a Star Wars, The Mandalorian. Black Widow della Marvel ha superato i 125 milioni di dollari di vendite su Disney+, dove è stato presentato in anteprima lo stesso giorno dell’uscita nelle sale, scatenando una battaglia con la star Scarlett Johansson sui profitti che potrebbero costituire un precedente per il modo in cui il talento viene compensato nell’era dello streaming.

PRODOTTI DI CONSUMO — Circa 3 miliardi di dollari

N. 1 prodotto Marvel in vendita: Super Heroes Avengers Iron Man Hall of Armor, prezzo di $ 45

Sotto la Disney, le vendite di tutto ciò che riguarda la Marvel — costume da bagno di Spider-Man, biancheria intima di Hulk, personaggi d’azione di Winter Soldier e Capitan America — rappresentano quasi 10 miliardi di dollari di entrate derivanti dalle vendite di merchandising dal 2010, secondo  Forbes. Il presidente della Marvel, Ike Perlmutter, inizialmente considerava le vendite di giocattoli come un fattore di profitto per l’azienda, con i film che svolgevano il ruolo di marketing. Oggi sta facendo un sacco di soldi su entrambi. La Disney non rivela quale percentuale delle entrate è attribuibile alla Marvel, anche se due persone con conoscenza diretta affermano che è seconda solo ai personaggi classici della Disney (Topolino, Minnie, Paperino, Pippo) in termini di entrate.

PARCHI A TEMA — Da definire

Prima attrazione Marvel: Iron Man Experience, Hong Kong Disneyland

Nonostante sia nelle mani della Disney da più di un decennio, è ancora troppo presto per stimare il suo valore per l’impresa, ma il suo Avengers Campus, che è stato aperto a Disneyland a giugno, sta già attirando folle che si presentano per interagire con personaggi come Iron Man, Thor, Capitan Marvel o Black Panther. Un’attrazione, la corsa Spider-Man Web Slingers, invia gli ospiti in una missione 3D per combattere un’infestazione di Spider-Bot al quartier generale, non lontano dal remake del 2017 di Twilight Zone. “Hanno fatto bene”, ha affermato Dennis Speigel, amministratore delegato della società di consulenza International Theme Park Services. “Ci sono state grandi folle e aspettano di entrare”. La Marvel sta facendo il giro del mondo. Un’attrazione di Ant-Man and The Wasp è stata aperta nel 2019 a Hong Kong Disneyland. Prossimamente: Guardiani della Galassia di Epcot Center: montagne russe al coperto Cosmic Rewind e un concept di Avengers Campus a Disneyland Paris.

L’articolo In sala arriva “Shang-Chi”: quanto vale il brand Marvel, il franchise cinematografico di maggior successo della storia è tratto da Forbes Italia.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

BUSINESS

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum fugiat.

World

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum.

attualità

Inizia nel segno di Loretta Goggi l’undicesima edizione di Tale e Quale Show. Il talent vip di Rai 1 condotto da Carlo Conti si...

attualità

Paolo Bonolis appare spesso insieme ai suoi figli Adele, Silvia e Davide, avuti dalla moglie Sonia Bruganelli. In pochi, però, sanno che l’uomo ha anche altri...

Copyright © 2017 City Milano News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: