covid,-da-oggi-via-la-mascherina.-non-c’e-piu-l’obbligo-di-indossarla-all’aperto-tranne-che-in-campania-e-a-norcia

Covid, da oggi via la mascherina. Non c’è più l’obbligo di indossarla all’aperto tranne che in Campania e a Norcia

| 28 Giugno 2021

Da oggi non c’è più l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. Con l’Italia in zona bianca il provvedimento da molti atteso è diventato una realtà. Ma va ricordato che è un obbligo averne una da indossare al chiuso o all’aperto se non è possibile mantenere il distanziamento e in caso di assembramenti. “Dal 28 giugno disponiamo la possibilità all’aperto di poter non indossare la mascherina però mi faccia dare un messaggio molto chiaro la mascherina è e resta uno strumento fondamentale; è sempre obbligatorio al chiuso indossarla e all’aperto permane l’obbligo di avere con sé la mascherina; permane l’obbligo di indossarla all’aperto solo nei casi in cui c’è un rischio di assembramento o di non poter tenere il distanziamento” aveva detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, a Sky TG24 Live che “al chiuso è ancora indispensabile per la fase media” dell’andamento dell’epidemia.

Tutta Italia toglie da oggi le mascherine all’aperto meno la Campania. Il governatore Vincenzo De Luca ha infatti firmato un’ordinanza che mantiene l’obbligo di protezione (nei soli luoghi a rischio assembramenti) e vieta anche la vendita di bevande alcoliche da asporto dopo le 22. Firmata dal sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, il provvedimento con cui si proroga fino al 4 luglio, l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. La misura è stata adottata su richiesta del Commissario regionale per l’emergenza Covid, Massimo D’Angelo, in considerazione dell’attuale contesto epidemico locale.L’incidenza di casi settimanali a Norcia – si spiega in una nota sul profilo Facebook del Comune – è superiore a 200 su 100.000 abitanti e tale misura “si confida possa contribuire a contenere la diffusione e circolazione virale” anche perché “in questa settimana si completerà la campagna vaccinale”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it

Articolo Precedente

Covid, Crepet: “Nel Cts non c’è neanche l’ombra di specialisti in psiche. E l’ordine dei medici tace. Chi paga i danni subiti dai ragazzi?”

next

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: