bosch-non-avra-una-stagione-8,-arriva-lo-spin-off

Bosch non avrà una stagione 8, arriva lo spin-off

Home » News » Bosch non avrà una stagione 8, arriva lo spin-off

Pubblicato il da

NOW TV


Bosch 8 non si farà, c’è uno spin-off

Bosch 8 non si farà. Questa è la brutta notizia che i fan della serie con protagonista Titus Welliver hanno appreso nel febbraio dello scorso anno, quando Amazon ufficializzò la fine della sua serie originale più longeva.

Tratta dai romanzi di Eric Overmyer, Bosch giunge al capolinea con 7 stagioni e 68 episodi all’attivo. La settima e ultima stagione debutta venerdì 25 giugno su Amazon Prime Video ed è basata sul romanzo best-seller di Michael Connelly intitolato “The Burning Room”. Bosch (Welliver) indagherà sul caso di incendio doloso che ha portato alla morte di una bambina di dieci anni. Il caso è imponente e politicamente delicato e poterà il detective a confrontarsi con l’estenuante dilemma morale su quanto in là è disposto ad andare per ottenere giustizia.

Non si tratterà, tuttavia, dell’ultima volta che il pubblico entrerà nell’universo televisivo di Bosch. A fronte dell’immenso successo della serie televisiva, Amazon ha annunciato il progetto di una serie spin-off destinata a IMDb TV, piattaforma streaming gratuita che il colosso dell’e-commerce ha già lanciato negli Stati Uniti e che approderà anche in Europa prossimamente.

continua a leggere dopo la pubblicità

Nello spin-off di Bosch, il cui titolo non è ancora stato reso noto, gli spettatori ritroveranno il trio di protagonisti composto da Titus Welliver, Mimi Rogers e Madison Lintz. Il materiale di partenza saranno sempre i romanzi best-seller di Connelly: le riprese prenderanno il via nel corso del 2021.

La serie spin-off di Bosch sarà un titolo IMDb TV originale e avrà per protagonista Harry Bosch mentre si imbarca nel prossimo capitolo della sua carriera e si ritrova a lavorare con la sua ex nemesi ed avvocata Honey “Money” Chandler (Rogers). I due dovranno mettere da parte le divergenze e unire le forze per fare l’unica cosa che li mette d’accordo: trovare giustizia per i più deboli.

La prosecuzione di Bosch debutterà, molto probabilmente, nel corso del prossimo anno.


NOW TV


Interazioni del lettore

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: