google,-l’accademia-della-crusca-e-la-disfida-del-qual-e

Google, l’Accademia della Crusca e la disfida del qual è

Perché usando Google Docs, il programma di scrittura alternativo a Word, se digitiamo “qual è” e “un altro” (senza apostrofo, cioè nella forma corretta) veniamo spesso invitati a modificare in “qual’è” e “un’altro”? Su Italian Tech l’abbiamo spiegato: è perché il software non si basa sulla grammatica, ma su un’analisi statistica condotta dall’intelligenza artificiale, che impara a distinguere le forme che hanno più probabilità di essere corrette in base al loro utilizzo.

Insomma, Google sbaglia anche perché noi sbagliamo, come ci ha ricordato il professor Paolo D’Achille, docente dell’Università Roma Tre e linguista dell’Accademia della Crusca, cui abbiamo chiesto perché le forme corrette sono quelle senza apostrofo e se dobbiamo davvero arrenderci a questa dittatura della maggioranza.

Come è successo per la Covid-19. Perché sì: il genere corretto per indicare la malattia provocata dal coronavirus è il femminile.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: