ESTERO

Francia, allarme astensione al secondo turno delle regionali. Macron vota per il suo rivale. Le Pen punta sulla Provenza

francia,-allarme-astensione-al-secondo-turno-delle-regionali-macron-vota-per-il-suo-rivale.-le-pen-punta-sulla-provenza
Spread the love

dalla nostra corrispondente Anais Ginori

Il presidente francese Emmanuel Macron e sua moglie Brigitte votano a Le Touquet per il secondo turno delle regionali francesi (reuters)

I primi segnali dicono che l’affluenza non crescerà rispetto al record negativo del primo turno. Il presidente nel suo domicilio elettorale dovrà tifare per il neogollista Xavier Bertrand, suo possibile sfidante per l’Eliseo, per sbarrare la strada all’estrema destra. Che potrebbe anche rimanere a secco ed essere costretta a rivedere la sua strategia

2 minuti di lettura

PARIGI – Occhi puntati sulla partecipazione al voto per le regionali oggi dopo che domenica scorsa è stato raggiunto il record assoluto di astensione, oltre il 66 per cento. Nonostante gli appelli dei leader e una campagna pubblicitaria del governo per rimobilitare gli elettori nel secondo turno, non ci sono segnali di un’inversione di tendenza. A mezzogiorno la partecipazione era identica a quella di una settimana fa (poco più del 12 per cento).

Questo contenuto è

riservato agli abbonati

1€/mese per 3 mesi poi 5,99€/mese per 3 mesi

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito

3,50 €/settimanaprezzo bloccato

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito, il quotidiano e gli allegati in digitale

0 commenti su “Francia, allarme astensione al secondo turno delle regionali. Macron vota per il suo rivale. Le Pen punta sulla Provenza

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: