GOSSIP

The Crown, Jonny Lee Miller sarà il primo ministro John Major

the-crown,-jonny-lee-miller-sara-il-primo-ministro-john-major
Spread the love

L’attore di Trainspotting ed Elementary entra nel cast – completamente rinnovato – della quinta stagione della serie che racconta le vicende della famiglia reale inglese. Il suo ruolo: quello del premier che ha guidato il Regno Unito attraverso le sfide degli anni ’90

crown

Lo ricorderete soprattutto per la parte di Sick Boy in Trainspotting e, più di recente, per quella di un moderno Sherlock Holmes nella serie americana Elementary. Ora Jonny Lee Miller è pronto a farsi conoscere al grande pubblico per un altro ruolo memorabile. Sarà lui, infatti, a interpretare John Major, il Primo ministro conservatore che ha guidato il Regno Unito dal 1900 al 1997, nella quinta stagione di The Crown. La produzione Netflix affronterà nei nuovi episodi proprio gli anni ’90, dopo il dominio thatcheriano descritto nello scorso ciclo di puntate. Dopo essere stato Cancelliere dello Scacchiere (ovvero Ministro delle finanze) e poi Ministro degli esteri negli ultimi governi Thatcher, Major le succedette a Downing Street dovendo affrontare quasi un decennio di grandi sfide, dai processi di pace in Irlanda del Nord all’avvicinamento all’allora Comunità europea passando per la Guerra del Golfo.

Il nuovo corso di The Crown racconterà sicuramente questi eventi, intrecciandoli alle vicende più private della Corona, in particolare il divorzio fra Carlo e Diana e la morte della Principessa triste. Per fare ciò, come consuetudine per questa produzione e come già annunciato mesi fa, cambieranno tutti gli attori protagonisti: Imelda Staunton sostituirà Olivia Colman nel ruolo della regina Elisabetta, mentre Helena Bonham Carter lascerà la parte della principessa Margaret a Lesley Manville e Jonathan Pryce sarà il nuovo principe Filippo al posto di Tobias Menzies; Elizabeth Debicki, infine, sarà Diana invece di Emma Corrin, mentre Dominic West è ancora in trattative per interpretare il principe Carlo.

Miller entra, dunque, in un cast molto variegato e a un punto cruciale della serie, il cui interesse si acuirà probabilmente ancora di più data l’emozione suscitata dalla recente morte del principe Filippo. Sebbene la quarta stagione di The Crown sia stata diffusa nel novembre 2020, è già stato annunciato che si dovrà attendere fino al 2022 per i nuovi episodi. A un certo punto il creatore Peter Morgan aveva fatto sapere che questa quinta stagione sarebbe stata l’ultima, ma è tornato sui suoi passi confermando il ritorno all’idea iniziale di sei cicli di puntate.

0 commenti su “The Crown, Jonny Lee Miller sarà il primo ministro John Major

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: